| home | discussioni |

Biancaneve interroga Fracasso
di Giulia Bruzzone

Caro Fracasso,
ho letto con mero interesse il tuo articolo sulla condizione femminile e, dopo una discreta introduzione, diciamo "storica", ho avvertito una serie di
tonfi non da poco, sicuramente Ŕ molto difficile riuscire a riassumere in un tot di righe quello che viene comunemente chiamato <universo
donna>.
L'articolo tuo prosegue con tutta una serie di luoghi comuni, che a mio avviso nascondono una non chiara visione della realtÓ, o di parte, come
questa, per esempio: <<Rifiuta di sottomettersi allo jus primae noctis del principale o del capoufficio, e scambiare un'ora d'amore con il posto di lavoro od una
promozione; arriva a coniare un neologismo carico di negativitÓ come molestie sessuali, ma poi cede sistematicamente alla seduzione di farsi essa stessa oggetto, ricorrendo a tutti i sortilegi ed a tutti i trucchi offerti dalla pi¨ bieca industria della cosmesi.>>

Spiacente, ma non riesco a comprendere molto bene ci˛ che vuoi dire,
ghghgghggh

11 marzo 2004