| home| dizionario |

B



banausia, parola greca che significa lavoro manuale di infimo livello, usata in senso dispregiativo. Ma i filosofi greci, si sa, hanno lavorato e sudato assai poco.
banda, termine usato inizialmente in antropologia per designare raggruppamenti di indiani nomadi. E' controverso il suo impiego per indicare gruppi soggiacenti ad una autoritÓ patriarcale.
behaviorismo, corrente della psicologia del '900, altrimenti nota come comportamentismo, un'impostazione che tende a privilegiare il comportamento, la reazione a situazioni date anche sperimentalmente rispetto a fattori quali la coscienza. Fu Ivan Pavlov con i suoi esperimenti sui cani ad avviare il corso del behaviorismo, ma i principali sviluppi vennero da Watson e Skinner.
bello, ci˛ che appaga il desiderio estetico di armonia e plasticitÓ delle forme. Spesso usato in congiunzione a "sublime".
bene, la natura o idea originaria di tutte le cose "buone", che danno la vera felicitÓ
bicondizionale, in logica formale un simbolo (freccia bidirezionale a due punte) che significa "se, e solo se"
bioetica Riflessione organica e razionale sui vari problemi morali, giuridici, sociali sollevati dallo sviluppo della medicina e delle altre scienze della vita.
biologismo, tendenza a vedere in ogni ambito di realtÓ dei principi biologici operanti
" black box", usato in psicologia ed in epistemologia, indica un oggetto la cui struttura interna non Ŕ percepibile, ma del quale possiamo percepire input ed output