La storia

La presenza umana nel suo territorio risale addirittura alla preistoria, e pių precisamente al Paleolitico medio, com'č documentato dai reperti della grotta "Le Striare"; mentre nella grotta "Romanelli" gli scavi e le esplorazioni hanno consentito di rivenire ossa scheggiate lavorate, risalenti al Paleolitico superiore, e graffiti riproducenti figure umane ed animali. Inoltre č stata rivenuta una pietra che viene considerata come il pių antico dipinto scoperto in Italia. Nella frazione di Vitigliano sorgono un menhir, misterioso monumento funerario, ed una costruzione sotterranea, denominata il "Cisternale", di epoca messapica, struttura ad ipogeo con volta a bastioni poggianti su un architrave retto da quattro pilastri. Nella zona si ammirano anche torri di vedetta edificate a scopo difensivo nel XVI secolo. Di fondamentale importanza sono le Terme, le cui acque, altamente curative, provengono dalle sorgenti, sgorganti da quattro grotte naturali, di Gattulla, Fedida, Solfurea e Solfatara. ..

Santa Ceserea Terme: stabilimento "Gattulla" anno 1910

.