Implantologia  Orale

             IMPLANTOLOGIA  Denti Center  Milano -Torino

           

 

Milano in Piazza Lima 1

(Corso Buenos Aires) 

 Tel. 02 87223954   

Cell.  340 2705576

  Torino Corso Racconigi 217

Zona Santa Rita / Piazza Marmolada

Tel.: 011 0813188

Fax: 011 6980059  cell 334 5747534

     

 

 

Ma ......non c'è bisogno di andare all'estero per spendere meno! Conosci i Nostri Prezzi

........e poi Vieni da Noi!

 

 


 
             
  Guarda i nostri Video si You Tube        
             
 

  

   
  Cad Cam Protesi metal free Grande Rialzo Seno Mascellare Implantologia Full Arc Estrazione 3 Molare incluso    
  Zirconia Piezo Surgery Carico Immediato Piezo Surgery Piezo Surgery    
 

 

Da noi è possibile togliere tutti denti malati,  mettere gli impianti   e i denti provvisori

in un unica seduta, anche  in una sola giornata!  a costi  molto convenienti!

Operiamo con Tecnica Trasmucosa, senza Bisturi e senza Punti di Sutura

I Nostri impianti sono in Titanio,  a Carico Immediato, di produzione Italiana  certificati

e garantiti  5 anni, ma possono durare anche per tutta la vita.

     (Tutti gli interventi con possibilità di sedazione  cosciente)

Denticenter  Non solo Odontoiatria ma anche Medicina Estetica   trattamenti  estetici Filler, Ac. Ialuronico, Peeling,  Botulino, Macrolane ecc. con prezzi "molto interessanti"
                 
       
 

prenota una visita di  Medicina Estetica "Gratuita" per il tuo piano di trattamento estetico personalizzato!

 

   

      Visita per preventivo GRATUITA

 

  Possibilità di Finanziamenti a tasso zero; Finanziamenti fino a 5 anni

Le nostre rubriche:

 

 

Vai alla Pagina Principale

In che modo si possono sostituire i denti persi?

Esistono vari metodi con cui possiamo sostituire i denti naturali che non ci sono più

  • Protesi Rimovibile

  La classica dentiera, che può essere parziale, quando sostituisce alcuni denti, o totale quando sostituisce tutti i denti. E' costituita da una base in resina, di colore rosa, che si appoggia e copre tutto o in parte il palato, per la parte superiore e si appoggia come un ferro di cavallo alle gengive della mascella inferiore.  Ci possono essere dei ganci che appoggiandosi ai denti residui, consentono la stabilità della protesi stessa. In caso di mancanza di tutti i denti, la ritenzione della protesi è ridotta, in quanto si avvale solo dell'effetto ventosa, tuttavia ciò può essere possibile solo per le protesi superiori, grazie alla presenza del palato, mentre per le protesi inferiori, il concetto di aderenza è molto relativo, per cui spesso si deve ricorrere ad adesivi specifici.

La protesi scheletrata è un tipo particolare di protesi rimovibile parziale, che ha uno scheletro in metallo con dei ganci. La protesi scheletrata, ha il vantaggio di essere più leggera e robusta di quella in resina.

  • Protesi Fissa

La protesi fissa è costituita da ponti, e corone, di metallo rivestite di resina o ceramica, esteticamente simili ai denti naturali,  che si inseriscono sui denti residui. Tuttavia per poter compensare lo spessore del metallo e della ceramica, occorre preparare cioè "limare" i denti adiacenti che fungono da pilastri.

Infine abbiamo gli Impianti che sono il miglior modo possibile di sostituire i denti mancanti

 

     
  Cosa sono gli Impianti Orali?   (dental implant) (Fixtures)

  Gli impianti orali sono dispositivi che sostituiscono le radici dei denti mancanti, e sono utilizzati a sostegno di un dente singolo, gruppi di denti  o tutta la bocca. Gli impianti vengono inseriti nella  mascella sup o inf, chirurgicamente. Gli impianti rappresentano il metodo più naturale e sicuro rispetto ad altri metodi, per sostituire i denti mancanti. Il ricorso agli impianti consente di conservare integri i denti naturali adiacenti.

 

 

Edentulia Parziale

Soluzione Tradizionale

Soluzione con Impianti

Quali sono i Vantaggi degli Impianti ?

Gli impianti sono il modo più naturale per sostituire i denti persi.

Per sostituire uno o più denti con altrettanti impianti, non è necessario intaccare  denti adiacenti residui, ogni dente mancate può essere sostituito da un impianto. Nei casi invece, in cui è necessario fare dei ponti fissi. ancorandosi anche a denti naturali, gli impianti  costituiscono un fondamento stabile per l'attacco dei ponti, valido quanto quello dei denti naturali.

Con gli impianti si eliminano tutti i problemi delle protesi mobili

  Le protesi dentarie rimovibili si appoggiano e premono sulle gengive potendo provocare dolore e disagio.   A volte si formano  ulcere da decubito, che sono delle ulcere dovute alla pressione delle asperità della protesi che è fatta di resina, quindi un materiale rigido, sulla mucosa gengivale che è molto delicata. Tutto ciò provoca dolore e disagio.  Inoltre la continuo movimento della bocca, altera l'adattamento della protesi dentaria, con conseguente slittamento a dondolo della protesi stessa.

La perdita di tessuto osseo da atrofia è impedito, dal momento che gli impianti, agiscono come "radici dentarie artificiali", trasmettono le forze di masticazione nella mandibola prevenendo quindi il riassorbimento dell'osseo alveolare.

In  mascelle completamente edentule, gli impianti dentali sono un sicuro metodo di fissazione per le protesi rimovibili  e così i pazienti evitano i soliti inconvenienti delle dentiere convenzionali  e possono parlare e mangiare con comodità.

Altri vantaggi degli impianti comprendono:

  • Confort - Perché gli impianti sono inseriti nel suo tessuto osseo, integrandosi con esso, si sentono  come i  denti naturali. Non sarà necessario utilizzare adesivi o colle per dentiere per evitare alle protesi di scivolare, fare clic o cadere quando si parla.

  • Alimentazione - Si mastica meglio con impianti, mentre  può essere difficile con le dentiere, soprattutto quelle che non si adattano alla perfezione.  Una protesi mobile superiore copre il  palato, ciò può ridurre il senso del gusto.

  • La Parola - Quando si sostituiscono i denti  con protesi dentarie, i denti possono scivolare e fare muovere la protesi. I muscoli del viso devono contrarsi  nel tentativo di tenere i denti fermi. Questo si traduce spesso in alterazioni e difetti nel parlare. Gli impianti dentali permettono di parlare con un tono rilassato identico a quello naturale.

  • Estetica - Gli impianti sono così tanto simili ai denti naturali, appaiono, si sentono e funzionano come i denti naturali. Il sorriso ritorna ad essere naturale  L'autostima e la fiducia sarà migliorata.  

  • Alimentazione I pazienti con impianti dentali può mangiare una vasta gamma di prodotti alimentari senza difficoltà, Il gusto non viene ridotto.

Edentulia Totale

 

Soluzione Tradizionale

La protesi tenderà a muoversi

 

Soluzione con Impianti

La protesi rimane stabilmente ancorata ai poissoir messi sugli impianti

     
 

Chi è candidato All'Implantologia Orale?
  In generale,  chiunque manchi anche solo un dente  è candidabile per  implantologia. A maggior ragione  chi ha una mancanza di più denti, può avvalersi dell'implantologia.  Per quanto riguarda invece, le persone che non hanno praticamente  denti, (edentulia totale), il nostro punto di vista, è quello di consigliare una protesi rimovibile totale eventualmente ancorata a due o più impianti per renderla molto più stabile.

   Benché non ci sia un limite specifico di età (non si è mai troppo vecchi per gli impianti) ci sono alcune condizioni mediche che richiedono particolare attenzione prima di mettere impianti dentali. Alcune malattie croniche, situazioni di  tossicodipendenza, diabete scompensato, osteoporosi grave, gravidanza, uso di farmaci immunosopressori, cardiopatie scompensate, sono le  più frequenti controindicazioni all'implantologia.  In ogni caso sarà lo specialista implantologo a valutare, caso per caso dopo un attento colloquio con il paziente, integrando la sua valutazione anche con esami complementari, radiografie, ed eventualmente anche TAC e risonanza magnetica.

 

Quali sono i costi dell'Implantologia orale?

Molti sono convinti che l'implantologia orale, sia la soluzione più costosa in assoluto, rispetto alle altre soluzioni quali protesi fisse o rimovibili.

Le cose non stanno esattamente così e vediamo perché:

In caso di protesi fissa, per sostituire un dente caduto dobbiamo fare un ponte che si appoggia anche sui due denti adiacenti, che tra l'altro devono essere preparati, cioè limati e ridotti di dimensioni, al fine di essere ricoperti da corone dentarie di grandezza uguale a quella dei denti naturali. In pratica per mettere un dente "si paga" per tre denti.  Lo stesso discorso vale se mancano più denti, anzi a volte, per dare maggiore stabilità, si propone di ricoprire l'intera arcata dentale, superiore o inferiore, (quello che in gergo tecnico si chiama "circolare") il che significa affrontare il costo di 14 elementi per arcata.

Per quanto riguarda la soluzione delle protesi rimovibili, cosiddette "dentiere" siamo tutti d'accordo che costano di meno,  però si tratta sempre di una soluzione di seconda scelta, che comporta comunque dei costi successivi per le riparazioni, modifiche, rifacimenti, che questo tipo di protesi comporta.

Si tenga presente che in linea di massima per capire quanto può costare una soluzione implantologica si deve calcolare il costo aggiuntivo di un impianto, a quello di una corona di protesi fissa.

  Per conoscere il costo preciso, non esitate a chiamare il nostro studio per una visita gratuita.  Noi offriamo una visita ed un preventivo gratuito a tutti quelli che si rivolgono a Noi, per una consultazione con i nostri specialisti.

Hai bisogno di implantologia ? Non devi andare all'estero per pagare meno, vieni da Noi, guarda ai nostri prezzi

 

 

Mancanza di un dente Singolo,  soluzione con Impianto

 

 

Qual è la procedura per mettere gli Impianti?
 Il primo passo è quello di prendere un appuntamento con un dentista qualificato per una valutazione.  Egli esamina la bocca e dei denti e una profonda mediche e dentistiche storia. Potrà essere necessario effettuare radiografie  ed eventualmente una TAC, o una Risonanza Magnetica, nonché altri esami.  

Ricordiamo che Noi della Denti Center di Torino, con una semplice telefonata,  Tel.  011  0813188   fissiamo, in tempi brevi, un appuntamento per una valutazione gratuita per implantologia con relativo preventivo.

L'inserzione di Impianti dentali di solito avviene in due fasi:

  • Fase # 1 è l'effettivo inserimento di impianti dentali, un processo che in genere viene eseguito in anestesia locale.  Esistono due metodiche per inserire gli impianti: La tecnica tradizionale a lembo, la tecnica transmucosa.

  •  
    • La tecnica tradizionale a lembo

    Mediante incisione con bisturi e con l'ausilio di uno scolla periostio, si scolla un lembo di gengiva, in modo tale da esporre l'osso della cresta mascellare. A questo punto si interviene con la sequenza delle frese da implantologia,  si inserisce l'impianto, infine si provvede alla sutura gengivale.

       


    • La tecnica  transmucosa (Mini Invasiva)

    La tecnica trasmucosa detta anche flapless, meno invasiva rispetto alla tradizionale a lembo, che consiste nel inserire gli impianti, attraverso un foro fatto da una fresa nella gengiva, senza bisturi e senza aprire alcun lembo, la tecnica tradizionale, invece, prevede l'apertura della gengigva e l'esposizione a giorno dell'osso, ovviamente la tecnica transmucosa è meno traumatica, ecco in cosa consiste la mininvasività.

     
    Tecnica a Transmucosa

    Gli impianti sono collocati nell'osso per alcune settimane, successivamente si confeziona, su di essi, la protesi definitiva. Questo periodo di attesa è necessario per l'osteointegrazione degli impianti.  Durante questo tempo, offriamo sempre ai nostri pazienti,  protesi o ponti provvisori per ridurre al minimo eventuali disagi o masticatori cosmetici .
     

  • Fase # 2 comporta la realizzazione della parte protesica dentale. Gli impianti possono sostituire un singolo dente o più denti oppure costituire un ancoraggio per una protesi completa rimovibile, rendendo quest'ultima estremamente stabile.   

  •  

  •  

     

     

     

       

    VANTAGGI  della tecnica TRANSMUCOSA:

    1. MINOR UTILIZZO DI FARMACI NEL PERIODO PRE-OPERATORIO
    2. ANESTESIA IN DOSAGGIO MINORE
    3. NESSUN UTILIZZO DEL BISTURI
    4. NIENTE PUNTI DI SUTURA
    5. RIDOTTO O ASSENTE SANGUINAMENTO
    6. MINOR DURATA DELL’INTERVENTO CHIRURGICO
    7. INTERVENTO PIU’ FACILE E MENO RISCHIOSO (es. meno rischi di emorragie ecc.)
    8. FACILITA’ DI RILEVARE LE IMPRONTE
    9. MAGGIORE FACILITA’ NEL CREARE DENTI PROVVISORI
    10. MINOR COSTO DELL’INTERVENTO
    11. NIENTE EMATOMI
    12. NESSUN GONFIORE
    13.DOLORE  POST-OPERATORIO ASSENTE O QUASI ASSENTE
    14. MINOR UTILIZZO DI FARMACI NEL PERIODO POST-OPERATORIO
    15. BASSO RISCHIO DI INFEZIONI POST-OPERATORIE
    16. VELOCE RITORNO AD UNA VITA NORMALE
    17. POSSIBILITA’ DI MANGIARE CIBI SOLIDI SUBITO DOPO L’INTERVENTO
    18. PERDITA DI 1 GIORNO DI LAVORO
    19. IMPIANTI IN TITANIO DELLO STESSO TIPO E DELLA STESSA QUALITA’

    SVANTAGGI  della tecnica TRADIZIONALE a LEMBO:

    1. MAGGIOR UTILIZZO DI FARMACI NEL PERIODO PRE-OPERATORIO
    2. ANESTESIA IN DOSAGGIO MAGGIORE
    3. UTILIZZO DEL BISTURI
    4. UTILIZZO DEI PUNTI DI SUTURA
    5. MAGGIORE SANGUINAMENTO
    6. MAGGIORE DURATA DELL’INTERVENTO CHIRURGICO
    7. INTERVENTO PIU’ DIFFICILE E QUINDI PIU’ RISCHIOSO (es. più rischi di emorragie ecc.)
    8. DIFFICOLTA’ NEL RILEVARE LE IMPRONTE
    9. MINORE FACILITA’ NEL CREARE DENTI PROVVISORI
    10. MAGGIOR COSTO DELL’INTERVENTO
    11. EMATOMI
    12. GONFIORI
    13. MAGGIORE DOLORE POST-OPERATORIO
    14. MAGGIOR UTILIZZO DI FARMACI NEL PERIODO POST-OPERATORIO
    15. MAGGIORE RISCHIO DI INFEZIONI POST-OPERATORIE
    16. TARDIVO RITORNO AD UNA VITA NORMALE
    17. POSSIBILITA’ DI MANGIARE CIBI SOLIDI DOPO ALCUNI GIORNI
    18. PERDITA DI PIU’ GIORNI DI LAVORO
    19. IMPIANTI IN TITANIO DELLO STESSO TIPO E DELLA STESSA QUALITA’

    la TECNICA TRADIZIONALE A LEMBO  è una tecnica più  invasiva e presenta molti più svantaggi rispetto alla tecnica transmucosa . Con la tecnica tradizionale si ha la necessita di una dose più alta di anestetico, bisogna tagliare la gengiva con il bisturi, quindi si ha un maggiore rischio di emmorragie, bisogna staccare la gengiva dall’osso, dare i punti di sutura, poi togliere i punti perciò l’intervento ha una maggiore difficoltà, una maggior durata ed inevitabilmente un maggior costo .
    La complesità dell’intervento rende più difficile il periodo post-operatorio, quindi il paziente andrà maggiormente incontro a dolore, gonfiore, ematomi, sanguinamento e sarà costretto ad un maggior utilizzo di farmaci. Tutto questo porterà ad una perdita di molte giornate lavorative e si ritornerà ad una vita normale solo dopo 7-15 giorni (per grandi interventi di 10-12 impianti si torna ad una vita normale anche dopo 30-40 giorni), in questo periodo si dovrà inoltre evitare cibi solidi. Dato che con la tecnica tradizionale si utilizzano impianti in titanio dello stesso tipo e della stessa qualità di quelli utilizzati per la tecnica transmucosa questi grandi sacrifici sopportati dai pazienti, da parte nostra, sono inconcepibili perchè non occorrono per inserire impianti di qualità migliore . Potete verificare tutto cio’ che abbiamo soprascritto semplicemente chiedendo ad un vostro conoscente che ha messo gli impianti con la tecnica tradizionale.

    Nella TECNICA TRANSMUCOSA dopo aver assunto una minima dose di farmaci si precedente si inietta una piccola dose di anestesia e poi bisogna semplicemente alloggiare l’impianto nel foro creato da una fresa.
    Questa tecnica semplificata porta dei grandi vantaggi al paziente che sono:
    Nessun utilizzo del bisturi quindi non verranno utilizzati neppure i punti di sutura e vi sarà minore sanguinamento . Essendo un intevento semplificato sarà anche piu’ veloce, piu’ facile e piu’ economico. Non utilizzando nessun bisturi è anche un intervento meno rischioso, essendo poi le gengive praticamente intatte le impronte saranno piu’ precise pertanto ne risulteranno denti provvisori immediati piu’ belli . Il periodo post-operatorio data la minima invasività dell’intervento risulterà praticamente privo di dolore (più che dolore è un leggero fastidio) questo ci permetterà di limitare l’utilizzo di farmaci, raramente compare gonfiore, quasi mai ematomi, niente punti di sutura, nessun sanguinamento e ritorno ad una vita normale dopo pochi giorni potete verificare tutto questo semplicemente chiedendo ad un vostro conoscente che ha messo gli impianti con la tecnica transmucosa.

    Nota Bene: in entrambe le tecniche si utilizzano sempre impianti in titanio della stessa qualità e dello stesso tipo ciò che cambia è solamente il “percorso”, facciamo un esempio che rende bene l’idea: in entrambi i casi si arriva sulla cima della stessa montagna la differenza è che si percorrono due sentieri diversi.

    Tutti possono sottoporsi alla TECNICA TRANSMUCOSA?
    Il 99% dei pazienti che hanno la possibilità di inserire impianti dentali possono mettersi gli impianti con la tecnica transmucosa , non possono sottoporsi alla tecnica transmucosa ad esempio i pazienti che per mancanza di osso, inseriscono gli impianti contemporaneamente ad una tecnica chirurgica di grande rialzo del seno mascellare .

     

                  

     Inserimento  di impianti con tecnica Transmucosa (Flapless) Si noti la semplicità della tecnica, la  mancanza di sanguinamento e la mini invasività.

     

    La metodica operativa che preferiamo nel nostro studio  è quella della "chirurgia orale mininvasiva"  Cosa significa chirurgia orale mininvasiva?  Significa che la nostra equipe utilizza tecniche chirurgiche estremamente precise e delicate che prevedono il più minimo trauma ed il massimo confort per il paziente.  Infatti da diversi anni Noi adoperiamo, con successo, per gli impianti, la "tecnica trasmucosa"

    Per visite con preventivo gratuito

    Tel.  011  0813188


     
    Cos'è  il Carico Immediato in implantologia?  
       
    Si tratta di una metodica che consente, subito dopo aver messo un impianto, di poter mettere il dente. La tecnica prevede l'inserzione di una capsula provvisoria,  inserita in attesa che venga realizzata la capsula di ceramica definitiva. Il carico immediato è il miglior modo per risolvere problemi di urgenza di estetica dentale, come ad esempio per  denti anteriori.  
           

     

    Situazione Iniziale

    Impianto Inserito

    Capsula Provvisoria Inserita

     

     

    Appena  pronta la capsula definitiva in ceramica, la capsula provvisoria verrà tolta e sarà sostituita con una capsula definitiva di ceramica (porcellana)

    La nuova capsula in ceramica viene inserita

                                    Lavoro Terminato

     
       
     E' possibile adottare questa procedura sia per la mancanza di uno o più denti, persino per quei pazienti che hanno perso tutti i denti e sono completamente senza denti.  
           

        IMPLANTOLOGIA TOTALE

    Il sogno oggi diventa realtà per Tutti

     

    L'Implantologia Totale è la soluzione migliore per poter avere di nuovo, tutti i denti persi, con dei denti fissi,  molto simili a quelli naturali,

    in modo tale da avere l'esatta impressione di avere di nuovo i propri denti, come se fossero quelli veri.

    L'Implantologia Totale è la soluzione per  gli edentuli, per chi ha perso, per vari motivi,  tutti o quasi tutti i denti.

    L'Implantologia Totale si rivolge anche a chi, per vari motivi , dovrà togliere tutti , o quasi tutti i suoi denti

    La nostra L'Implantologia Totale si avvale di 6-8 impianti endoossei a vite, in titanio, e su 12 - 14 elementi denari in zirconia ceramica .

    Noi della Denticenter offriamo la possiiblità, per i soggetti idonei,  di realizzare l'Implantologia Totale,  con tecnica senza lembo, flap less, senza bisturi e senza punti di sutura, con impianti a carico immediato, mini invasive, compreso la  con Piezo Surgery.

    I denti sono bellissimi, nello splendore della ceramica su zirconia , sembrano proprio uscire dalla gengiva, e sono fissi, come quelli veri.

         

         

     

    La possibilità di riavere di nuovo in bocca tutti i denti persi è stato sempre un sogno, ma oggi, grazie alle nuove tecnologie implantari, questo sogno è diventato realtà. Si chiama "Implantologia Totale". Una realtà possibile sempre per più persone,  a costi che sono alla portata di tutti,  è possibile mettere di nuovo tutti i denti persi in bocca come se fossero spuntati miracolosamente di nuovo, tutto ciò in poco tempo (circa tre mesi) grazie alla tecnologia del Carico Immediato, e senza alcuna sofferenza grazie alle tecniche di implantologia mininvasiva ed i denti messi possono durare  tutta la vita, a patto che l'utente osservi le regole di igiene orale e faccia i dovuti controlli periodici.  Ma vediamo in particolare questo sogno come fa a diventare realtà,  per esempio come si risolve il problema di chi ha poco osso? la soluzione è quella di utilizzare "impianti corti" e con la stessa soluzione, cioè quella degli "impianti corti" si può risolvere il problema del profilo del seno mascellare basso. Mettendo impianti bassi, si evitano nel 95% dei casi, quindi interventi di rigenerazione ossea e di rialzo del seno mascellare, e gli impianti si possono mettere subito. Il rimanente 5% dei casi sarà comunque risolto in modo tradizionale con dette tecniche di rigenerazione ossea e mini o grande rialzo del seno mascellare.  In base a quanto detto possiamo finalmente affermare che :

     L'implantologia totale oggi è un sogno che può diventare realtà per tutti.

    E' una soluzione implatologica ideale per una bocca che ha perso tutti i denti (Edentuia Totale).

    Si basa su di un numero di 8 - 12 impianti per ogni arcata, che supporta un arcata di 12-14 denti fissi superiori e 12 - 14 denti fissi inferiori.

    Il numero dei denti e degli impianti dipende dalla grandezza della bocca, ma anche se avete una bocca grande, il prezzo è sempre lo stesso.

    La nostra protesi su Implantologia Totale  è  realizzata  in zirconia ceramica.

     

     

    La ns offerta per l'IMPLANTOLOGIA TOTALE, tutto compreso, comprendente quindi eventuali estrazioni dentarie, studio del caso con RX 3D  Cone Beam , Impianti,  monconi, protesi provvisorie, e protesi definitive in zirconia ceramica

    Euro 9900 novemila per arcata, con denti in zirconia

     

    Tempi di realizzazione: 6 mesi circa

     

     


     

      Mi hanno parlato di una protesi con impianti che si chiama all on six, potreste dirmi di cosa si ratta esattamente?  ed in quali casi va indicata? e cosa costa.  
         
      Le nostra protesi "all an six"  è un  ponte fisso su impianti che ha le segg caratteristiche:
    • Un intera arcata di protesi fissa è sostenuta da 6  impianti.
    • E' realizzabile in un unica seduta
    • E' basata su impianti a carico immediato
    • Permette di realizzare un provvisorio in giornata 
    • Consente di risolvere facilmente situazioni non favorevoli
    • E' più economica  rispetto alle soluzioni implantari tradizionali con 8 -10 impianti per arcata.    
    • all an six con 6 impianti è in grado di sostenere 12 elementi dentari fissi,  sia nell'arca inferiore che superiore.
    •  
     
         
     

     
     

    nota:  L'arcata inferiore,  in questa immagine è realizzata con 4 impianti, nel ns studio inseriamo sempre 6 impianti anche nell'arcata inferiore

     

     
     

    Considerazioni sulle "all on  six" : Si tratta di un tipo di protesi che nasce dalla filosofia della semplificazione,  infatti, non prevede interventi di rigenerazione ossea, ha un numero ridotto di impianti, di solito 4-6 per l'arcata inferiore e  6 per l'arcata superiore,  può essere realizzata con tecnica transmucosa, utilizza impianti a carico immediato. La semplificazione consente anche la realizzazione di provvisiori in poche ore.  La tecnica "all on six  è anche una tecnica sicura, nel senso che gli impianti distali, se lo spazio è ridotto,  possono anche essere inseriti obliguamente, a  45 gradi, in modo tale da evitare le strutture del seno mascellare e del nervo mandibolare.  Come fa un numero ridotto di impianti a sopportare il carico di un intera arcata? La soluzione è nella lunghezza maggiore degli impianti,  infatti grazie al loro posizionamento lontano da strutture nervose, vascolari e del seno mascellare, si possono utilizzare impianti lunghi.  Consigliamo la protesi all on six a  a tutti coloro i quali, portatori delusi o stanchi di una protesi mobile o con situazioni dentali residue molto compromesse ed in procinto di approdare al disagevole traguardo della perdita di tutti gli elementi dentari, desiderano cambiare in meglio la propria qualità di vita senza sottoporsi a trattamenti complessi e lunghi e dai costi elevati.
     

     
     

    La nostra protesi  all on six prevede 12 elementi di protesi fissa in lega ceramica, con i denti che escono dalle gengive, quindi è molto simile alla dentatura naturale

    "all an six"  il giusto equilibrio tra funzione, estetica e costo! con  tecnica minivasiva ed impianti a carico immediato.

     

     

     

     Esempi di nostre protesi "all an six" superiori ed inferiori

     
         

     

    All an six 

    La ns offerta la Protesi issa "All an Six", tutto compreso, comprendente quindi eventuali estrazioni dentarie, studio del caso con RX 3D  Cone Beam , Impianti,  monconi, protesi provvisorie, e protesi definitive in metallo ceramica.

    "All an six" Euro 7500 settemilacinquecento per arcata

    realizzata in zirconia  1500 euro in più per arcata

    Tempi di realizzazione: dai 2 ai 3 mesi  mesi circa

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Qual'è la percentuale di successo e quanto tempo durano gli Impianti?


    Due delle principali domande che gli utenti ci pongono quando si tratta di impianti dentali sono "Qual è la percentuale di successo?"   e  "Quanti anni dureranno?".

    La risposta è questa:  Il successo degli impianti dentali è molto buona ed è stimata intorno al 95%.  Il tasso di fallimento varia a seconda dei casi, è valutato  intorno al 5% .

    Per quanto riguarda la domanda quanti anni durano di impianti dentali, onestamente, al momento attuale non siamo in grado di rispondere a questa domanda. Possiamo solo dire che siamo a conoscenza di persone, che hanno messo  impianti dentali negli anni 80' e che  ancora oggi hanno tutti i loro impianti a posto.

    Detto questo, senza dubbio, le migliori misure da adottare di prevenzione, per far durare gli impianti a lungo,  sono quelle di mantenere una meticolosa igiene orale, avere cura della propria salute, condurre uno stile di vita sano, evitare eccessi di fumo alcool, evitare droghe ecc, e infine tenere sotto controllo gli impianti sia clinicamente che radiograficamente, recandosi periodicamente dal  dentista,  almeno una volta all'anno.

     

     

     

     


     

    LA PROTESI TORONTO BRIDGE

     

      Spesso sono i pazienti stessi che ci chiedono se per loro è possibile realizzare una  Toronto Bridge, probabilmente perchè ne hanno sentito parlare da qualche parte.

     

       Purtroppo dietro  a tutto ciò c'è solo una grande speculazione commerciale.  In realtà al Protesi tipo Toronto non offre nessun vantaggio rispetto alle altre protesi che si avvalgono di impianti, e per di più offre notevoli problemi di igiene e costringe il paziente ad una spesa continua di manutenzione per cui  ogni 6 mesi  è obbligato a recarsi dal proprio dentista per smontare la protesi e fare una seduta di igiene professionale.

     

     

       In realtà questa protesi si Toronto Bridge di cui tanto si parla  non è altro che una DENTIERA AVVITATA su impianti. Resta sempre e comunque una .....DENTIERA!  una dentiera che resta avvitata per sempre ed il paziente non può toglierla per pulirla!

     

     

     

           

     

    Ed ecco , infatti,  come si presenta una Protesi di Toronto Bridge,  la stessa delle immagini superiori, alla seduta di controllo,  dopo appena 6 mesi di applicazione, si noti che la paziente ha osservato la massima igiene orale possibile, adiuvandosi  anche con un dispostitivo di doccia orale cosiddetto Idrogetto .......

     

     

     

    La Toronto Bridge a Noi  non piace,  Noi la utilizziamo ,  solo come provvisorio, dopo la chirurgia,  nell'implantologia a carico immediato.



     

    Ed a proposito di Odontoiatria Mini Invasiva e chirurgia orale, è cambiato ulteriromente anche il modo di togliere i denti, sebbene già da molti anni le leve avevano assunto il ruolo di leader, nelle estrazioni dentali,  sicchè il dente veniva prima lussato con la leva e poi  raccolto con la pinza, sebbene negli ultimi tempi il martelletto e la sgorbia eranodefinitivamente andati in pensione e si preferiva sempre più, tagliare con una fresa un molare prima di toglierlo, in modo da estrarre una radice per volta, oggi tutto ciò non basta più per cui, prima di esrtrarre un dente si effettua una accurata sindesmotomia, che significa tagliare i legamenti che trattengono il dente, in modo tale che il dente viene avulso con estrema delicatezza con il minor danno all'alveolo ed alla gengiva.

     

    Sindesmotomi

    Impianti per Implantologia Totale

    (8 -12 impianti per un arcata)

     

     

     

     

    Un'altra tendenza che riguarda il mondo protesico è la comparsa delle protesi metal free, cioè di protesi che al posto della struttura metallica, hanno una struttura in Zirconio che presenta doti di trasparenza e riflessione ottica molto simili al dente naturale ed al tempo stesso elevata stabilità meccanica e grande resistenza alla flessione.

    Sono infine disponibili sistemi computerizzati sempre più perfezionati di tecnologie Cad-Cam e Radiologia 3D (Dentalscan) che assistono in maniera estremamente precisa la chirurgia impantare e la protesica.

    .

    RX 3D DentalScan

     

     

     

    Protesi fissa in Ceramica Zirconia  (metal free)

          


     

    Rialzo del seno o impianti più corti? Sono una ragazza di 27 anni,  Dovendo sostituire un molare superiore perso a causa di una frattura verticale, ho pensato all'implantologia, solo che mi sono rivolta ad un primo dentista che mi ha un pò spaventata, nel senso che Lui mi ha detto che nel mio caso, non si può mettere direttamente un impianto, poichè ho il seno mascellare basso, quindi dovrei prima sottopormi ad un intervento chirurgico di "rialzo del seno" e poi dopo 3 mesi potrei mettere l'impianto. A questo punto spaventata dalla prospettiva di un intervento chirurgico nella mia bocca,  avevo rinunciato,  per caso poi, accompagnado un amica dal suo dentista, ho chiesto un altro parere, l'altro dentista, di ha detto che non serve fare questo intervento di rialzo del seno, ma si può mettere un impianto speciale realizzato a posta per queste situazioni, in pratica si tratta di un impianto "largo e corto" che evita l'intervento, con risparmio di tempo, danaro e trauma chirurgico. A questo punto sono un pò confusa dai diversi pareri, non capisco perchè il primo dentista non mi abbia prospettato anche lui la possibilità di questi impianti corti che evitano l'intervento,  e vi chiedo una consulenza per capire chi ha ragione, anche perchè vorrei risolvere il problema nel migliore dei modi.

     

    Gentile Signorina,  I due specialisti hanno entrambi ragione, nel senso che sono validissime entrambe le due soluzioni. Lei però potrà scegliere la soluzione più adatta alle sue esigenze. Ma per capire quali sono le sue esigenze e per guidarla nella scelta,  visto che è un problema che riguarda anche altre persone, descriveremo,  in breve queste soluzioni:

    Innazitutto partiamo dal problema quando il profilo del seno mascellare è troppo basso, non vi è lo spazio per mettere gli impianti,  come risolvere questo problema? 

     

    Una prima soluzione, quella del grande rialzo del seno (GRSM),  prevede l’accesso alla cavità del seno tramite l’apertura di una piccola finestra laterale, attraverso la gengiva e la parete ossea. In seguito viene eseguito un riempimento parziale della parte inferiore del seno, con l’uso di biomateriali appositi e di particelle di osso autologo.
    Il posizionamento degli impianti contemporaneamente all’intervento di rialzo di seno, viene fatto nei casi in cui esiste una sufficiente quantità di osso residuo per stabilizzarli. Nei casi in cui questo non si verifica si deve ricorrere a un posizionamento successivo degli impianti, a consolidamento del biomateriale avvenuto cioè dopo 6 - 8 mesi.  il GRSM comporta un costo aggiuntivo, che va dai 500 ai 1000 e più euro. Il GRSM, pur essendo un intervento di tipo ambulatoriale, è intervento invasivo e contiene i rischi generici di un qualsiasi intervento chirurgico (reazioni legate all’uso di anestesia, emorragia, infezione ecc) anche se molto rari. 

    Altre complicazioni più tardive e specifiche possono essere: Infezione dell’innesto e relativa sua perdita parziale o totale, perdita degli impianti, infezione del seno mascellare. In tal caso si deve rimuovere l’innesto e dopo un periodo di attesa di pochi mesi, l’intervento si può ripetere.

    Esiste una variante meno invasiva di questo intervento che è il mini rialzo del seno (MRSM), meno invasivo,  non si deve fare il lembo, ma si interviene semplicemente, attraverso il foro, praticato per l'inserzione dell'impianto, con uno strumento detto osteotomo, viene fatto saltare un piccolo tassello circolare  di osso del pavimento del seno mascellare,del diametro di 3 - 4 mm,  che viene spinto in alto di quei pochi mm necessari per inserire tutto l'impianto. 

     

     

     

     

    La seconda soluzione, quella più semplice, si giova della comparsa sul mercato di nuovi tipi di impianti che hanno una minore lunghezza, (es. 4 - 6 mm)  e sono anche più larghi (4 - 5 mm)  ne consegue che la superficie implantare è la stessa,  però questi impianiti speciali si avvalgono anche delle nuove scoperte dell'implantologia quali ad esempio la tecnica di compattazione dell'osso che conferisce una stabilità primaria maggiore,  la forma infine, contribuisce al successo di questi impianti. 

       

    Seno mascellare a profilo basso

    Soluzione implatare senza dover ricorrere al rialzo del seno

     


     

    Implantologia Totale: Il sogno oggi diventa realtà per tutti

     

     

    Ho 55 anni e Sono edentulo totale, cioè non ho alcun dente in bocca, vorrei finalmente dire addio alla  dentieria,  è possibile, con le moderne tecniche implantari,  mettere tutti i denti, in maniera "fissa" nella mia bocca, come se fossero proprio i miei denti? ma sopratutto è possibile farlo senza alcuna sofferenza evitando interventi complicati?
       


     

     

    Chi fosse interessato all'implantologia dentale  a prezzi competitivi può contattarci   denticenter@libero.it     

     

           Torino  Tel.: 011 0813188 Fax: 011 6980059   Cell  334 5747534

     

    Milano Tel. 02 87223954   Cell.  340 2705576

     


     

     

    RISPOSTE IN BREVE

     


     

     

     

    L'articolo di fondo: Cure Dentali all'estero?

    Traendo spunto anche dai servizi di  "Striscia la Notizia" molti italiani sono stati persuasi ad andare all'estero per mettere i denti

    Attenzione non sempre conviene, talvolta si va incontro a inaspettate sorprese!

    Si è vero,  molti dentisti italiani praticano prezzi superiori rispetto ai dentisti dell'est europeo tuttavia.......

     Questo succede perchè in italia i dentisti italiani hanno un carico di costi di gestione maggiori,  maggiore pressione fiscale, affitti più elevati, , obbligo di  assicurazione, obbligo di ottemperare a particolari norme di sicurezza, (vedi legge 81/2008)  obbligo ai corsi di aggiornamento,  stipendi e contributi dei dipendenti maggiori, infine maggiori costi da parte dei laboratori odontotecnici.  Nei paesi dell'est, specialmente quelli extracomunitari,  non solo le spese di gestione sono minori, ( la vita costa molto meno)  ma sussistono anche meno obblighi.

      Senza voler nulla dire contro i dentisti stranieri che magari saranno anche bravissimi, esaminiamo quali potrebbero essere i rischi e le problematiche di chi va a curarsi i denti all'estero

    • Primo Problema: Una volta tornati in Italia, non esiste assistenza,  i Pertanto per l'assistenza o ci si rivolge ai dentisti italiani, con spese aggiuntive, oppure bisogna recarsi di nuovo all'estero con i costi aggiuntivi di ogni viaggio e perdita di tempo.

    •  

    • Secondo Problema: In certi paesi  extracomunitari i Controlli  sono molto ridotti e la legislazione sulle norme sanitarie è  carente rispetto alla nostra, Nei paesi dell'est non esiste la legge 81/2008, per cui potrebbero essere adoperati anche strumenti e materiali non conformi alle nostre direttive comunitarie. può capitare che a mettere le mani in bocca siano anche degli odontotecnici ( in Italia questo è reato penale in certi paesi è invece tollerato)  o di essere accolti  in studi odontoiatrici esteticamente molto  belli ma che  potrebbero essere non  a norma,  secondo le leggi sanitarie italiane. 

    •  

    • Terzo Problema: Quale Garanzia? avrebbe l'utente Italiano che si reca in questi paesi? In Italia esistono assicurazioni e  leggi appropriate,  quindi in caso di errore, l'odontoiatra può essere chiamato in giudizio e risponde in proprio e/o tramite assicurazione dei danni arrecati, ma......come si fa a farsi risarcire da un dentista straniero?  E' ovvio che non è facile ed in certi casi è praticamente  impossibile.

    •  

    • Quarto Problema: Bisogna che tutti sappiano che dietro questo "Turismo Dentario"  ,  esiste tutto un giro di affari, e cioè gente che prende percentuali sui clienti che convince ad andare all'estero per mettere i denti,  agenzie di viaggio che organizzano i viaggi,  alberghi che ospitano, ristoranti ecc ecc. Insomma...... ad un certo punto sembra che l'interesse  sia più che per  il "Turismo"  piuttosto che la cura dei denti, che diventa solo un pretesto per questo giro di affari.

       inutile farci prendere in giro: per realizzare alcuni lavori complessi come ad esempio, una protesi implanto-supportata,  occorre tempo e  controlli ravvicinati,  come si può pensare di poter fare tutto con un unico viaggio?  E' giusto mettere una protesi definitiva subito dopo aver tolto dei denti?   ma ....allora.... se occorre più di un viaggio quanto costerà alla fine il lavoro?  

     E......  se un utente italiano ha bisogno di mettere i denti e non può permettersi di spendere molti soldi , deve andare per forza all'estero?

    La risposta è NO!   non è necessario andare all'estero per risparmiare !    vi spieghiamo come fare a mettere i denti in Italia spendendo poco ad ottima qualità

    In  Italia, oggi, per fortuna, grazie alle riforme delle leggi   Bersani, esiste il libero mercato delle parcelle sanitarie, non esiste piu' l'obbligo di non poter praticare prezzi più bassi della tariffa minima, cioè ogni Odontoiatra italiano è libero di decidere che parcella vuole applicare  ai suoi pazienti e di  rendere noto, in anticipo cosa costerà la prestazione.  Ne deriva che in Italia esistono odontoiatri che praticano prezzi elevati ed altri che praticano prezzi bassi, ma ........non c'è  più un limite ai prezzi bassi!

    La qualità?  Attenzione  la qualità della prestazione  sanitaria non dipende dal prezzo che si paga!Il dentista deve sempre offrire una prestazione a regola d'arte, indipendentemente dal prezzo! L'operatore sanitario che non esegue una prestazione professionale a regola d'arte finisce in tribunale e paga i danni!

    Sappiate che In Italia abbiamo ottimi odontoiatri, che solo per entrare nel corso di laurea devono superare un difficilissimo test di ammissione , il corso di laurea dura 6 anni, abbiamo ottimi centri universitari , sussiste obbligo di frequenza e poi c'è un non facile esame di stato. Senza voler togliere nulla sulla bravura  degli odontoiatri extra comunitari , che magari saranno anche bravi come quelli italiani, Tuttavia per fare un esempio, un odontoiatra extra comunitario, che vorrebbe esercitare in Italia, non potrebbe farlo,  amenocchè,   faccia domanda ad  un apposita commissione che valuta le carenze del suo piano di studio rispetto al nostro corso di laurea,  gli darà un punteggio in crediti che  lo abilita all'iscrizione, di solito,  al quarto anno del nostro corso di laurea in odontoiatria, dopodichè dovrà superare nostro esame di stato. In pratica occorrono almeno tre anni di formazione professionale.

    Come fanno allora  Dentisti  italiani che offrono tariffe basse paragonabili a quelle extracomunitarie, visto che abbiamo detto prima che  che in Italia ci sono più spese?.  Vi sveliamo un segreto......

    Forse non tutti sanno che , a parte qualche eccezione: Il  dentista italiano che mette un impianto a 2500 euro  sa  bene che a causa della crisi,  ne metterà  al massimo uno al mese e gli sta bene cosi, da lui andranno solo quelle poche persone che possono permetterselo,  Il dentista italiano che mette gli impianti a mille euro ne metterà 50  al mese, il dentista italiano che mette gli impianti a 700 euro ne metterà  100 al mese e cosi via . 

    Alla fine chi guadagna di più secondo voi?   credeteci chi guadagna di più è  il dentista che pratica i prezzi più bassi!,  e gli impianti?  Gli impianti sono sempre gli stessi ! e comunque sempre di ottima qualità,  In Italia non si possono vendere e ne tantomeno mettere  in bocca impianti che non siamo certificati e di ottima qualità. il prezzo che paga il dentista al fornitore, varia in base alla quantità  di impianti che compra, se per  esempio ne compra 100 alla volta li paga molto meno rispetto al prezzo del singolo impianto, ma il prezzo varia anche  alle caratteristiche, per esempio un impianto adatto al carico immediato costa il doppio rispetto ad un impianto  standard,  Impianti per impieghi particolari costano ancora di più, infine ci possono essere differenze in base alla casa produttrice , tenendo presente che proprio le ditte più care sono quelle che applicano maggiori sconti a chi ne acquista grosse quantità,  Quindi... il dentista  anche se pratica prezzi bassi,  mette sempre ottimi impianti e protesi a regola d'arte e svolge un importante funzione sociale.

    Permetteteci un un ultima considerazione che nasce dal nostro orgoglio di essere Italiani: Nel nostro paese a causa della crisi, si sono già persi  già molti posti di lavoro e ci sono italiani che portano i loro capitali all'estero. Teniamo presente che andando a curare i denti all'estero, si portano capitali nostri  all'estero e di conseguenza sottraendo mercato ai dentisti italiani  contribuiamo alla chiusura di studi dentistici con perdita di posti di lavoro con serie  conseguenze sull'indotto ( laboratori odontotecnici, fornitori di materiali dentari ecc)

     


     

     

    Sei interessato all'implantologia dentale?,  telefonaci anche adesso per prenotare una visita per una valutazione gratuita presso il nostro studio.

    Implantologia Orale Denti Center

     

     

    Torino Corso Racconigi 217  (zona San Paolo/ Piazza Marmolada)

    Tel.:  011 0813188 Fax: 011 6980059     n.ro cell.   334 5747534

     

    Milano Piazza Lima 1  (Corso Buenos Aires)

    Tel. 02 87223954 Cell.  340 2705576

     

    Se hai domande a cui vorresti una risposta da uno dei nostri specialisti o vuoi contattarci via e-mail:

    denticenter@libero.it 


     

    Possibilità  di Finanziamenti Anche  a tasso zero! con esito immediato

    Il tasso zero è reale cioè senza spese di istruttoria e zero interessi.

     

     


     

     

    Si informa che  abbiamo installato recentemente l'apparecchio radiografico Kodak 9000 con cui effettuiamo gratuitamente a tutti i nostri pazienti che effettuano implantologia, Rx panoramiche e Cone Beam 3d quindi un ulteriore risparmio di 250 euro!


     

     

     

     

    Qualità Italiana ed i nostri impianti sono certificati iso 9000 e CEI.

     

     

     

     Visto?     Non c'è bisogno di andare all'estero per mettere impianti spendendo di meno  .... vieni da Noi!

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Implantologia Orale Denti Center

    denticenter@libero.it

     

    Torino  Corso Racconigi 217  (Piazza Marmolada)

    Tel.:  011 0813188   Fax: 011 6980059   

     cell.  334 5747534               

     

     

    Milano  Piazza Lima 1  (Corso Buenos Aires) 

    Tel. 02 87223954   Cell.  340 2705576

     

     

    Qualità Fare le Cose Giuste Bene e Sempre!