MDM SAN MARTINO C5
./index.html
./ARCHIVIO.html
GRANDE FESTA
ALLA PRESENTAZIONE
Come gi anticipato, domenica 3 settembre partita ufficialmente la stagione 2006/2007 dell'MDM. Alle 9.30, tutti convocati nel delizioso centro di San Felice di Illasi per iniziare e per presentre la nuova rosa ai tifosi. I ragazzi tutti pi o meno puntuali si sono presentati entusiasti e vogliosi di partire con il piede giusto a differenza della scorsa stagione. I tifosi sono accorsi numerosi per rivedere i loro beniamini, ai quali si aggiunto un gruppo di turisti che alloggiavano nelle vicinanze e si sono goduti la prima uscita dell'MDM. Dopo i saluti di rito tra i ragazzi e con i tifosi, la quadra scesa in campo per una partitella in famiglia. Prima di questa sono stati presentati i nuovi acquisti, Marogna Emanuele e Cavalieri Loris, che hanno mandato in visibilio il pubblico. Da anni la tifoseria aspettava un colpo di mercato e quest'anno c' di che essere soddisfatti. Marogna, classe '74, pu ricoprire pi ruoli: dal centrale difensivo al laterale. Cavalieri, strappato a suon di milioni di euro alla Festinalente, un laterale, classe '82.
Poi, via alla partita, durante la quale i ragazzi, anche se un po' imballati, hanno offerto un discreto gioco; certo, senza schemi, ma con alcune combinazioni che, nonostante la pausa, riescono tra i vari reparti. Il risultato finale "sembra" essere di nove pari ma non si certi, poich il tabellone, verso la fine, andato in tilt. Durante l'ora di gioco si sono messi in evidenza appunto i nuovi acquisti, con goas e splendide giocate. Gli altri sono sembrati tutti in discreta forma, alcuni con qualche chilo in pi, ma comunque abii. Spettacolari anche alcune giocate di Lorenzini che, come sempre, si presenta in pefetta forma. Deludono un po' Marchesini, apparso un po' appesantito e Corso, che ha impiegato circa un'ora per capire che il portiere era lui. Dopo la partita la squadra si intrattenuta per il pranzo con i familiari e poi alcuni  sono saliti nella piscina del centro, dove i presenti li hanno riconosciuti. Il bagnino stato costretto a creare una zona priv per i giocatori in modo da evitare che gli stessi venissero  incessantemente osservati per tutta la giornata.