Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 
MARCELLO MURTAS

SIGNIFICATO DEI NUMERI

HOME PAGE

PER CONTATTARMI

BIOGRAFIA
OPERE
CRITICA
IMMAGINI
SULLA POESIA
PERSONALE
TRADIZIONI DI SARDEGNA
LINK
GRUPPO CULTURALE
BLOG

 

 

 

NUMERO 17

è una credenza popolare.
17 o XVII. Che anagrammato diventa VIXI. Che in latino è un verbo al tempo perfetto. Che tradotto in italiano vuol dire vissi (e magari ora non più). Già per questo ci sarebbe da ricorrere alla scaramanzia. Si pensi poi che il 17 se la litiga con il 13 sulla vera data di un evento storico: perché accadde un venerdì dell’Anno Domini 1307, mese di ottobre, che Filippo il Bello diede ordine di sterminare i Templari (sicuramente in quell’occasione qualche maledizione fu lanciata). A dire il vero, però, le due cifre se la litigano per mania di protagonismo e folklore popolare: la drastica fine dell’ordine ispirato da Bernardo di Chiaravalle avvenne il 13 ottobre.
Ma ci sarebbero altre ragioni per far ritenere il 17 un numero sfortunato: il diluvio universale, secondo l’Antico Testamento, iniziò il 17° giorno del secondo mese (ma si concluse lo stesso giorno del settimo mese). I pitagorici lo aborrivano perché, misero, se ne stava tra il 16 e il 18, perfetti nella loro rappresentazione di quadrilateri 4×4 e 3×6. Luigi XVII, misero pure lui, inciampò nella Rivoluzione Francese e nel 1795, malaticcio e cagionevole, morì carcerato nella prigione del Tempio (che peraltro fu in precedenza luogo sacro dei Templari).

 

NUMERO 23

C'è un incredibile enigma numerologico, dentro il quale è racchiuso un universo che va dai Rosacroce agli Hacker, dalla
teoria dei Quanti alla serie-cult Lost dietro The number 23, il film di Joel Schumacher con Jim Carrey in versione psycodark-
thriller. Nel film succede questo: Carrey è Walter, una specie di Truman (quello del Truman show) al quale un
giorno la sua sexy moglie, Virginia Madsen, regala un libro misterioso e sgualcitissimo, intitolato The Number 23. Più va
avanti nella lettura più scopre somiglianze tra la sua vita e quella del protagonista del libro. E più procede con la lettura
più si identifica con lo strano detective Fingerling. La roba va talmente avanti che Walter diventa Fingerling e la moglie la
sua donna amante del dolore Fabrizia. Un espediente che permette sia a Carrey che alla Madsen di interpretare anche i
loro doppi inquietanti. E mentre la storia dei due amanti semi diabolici si avvia alla sua naturale conclusione, noi
scopriamo che ruolo ha avuto e avrà il 23 nella vita e nel futuro di Walter.
Detta così sembra niente di più la storia di uno sbroccamento. Ma perché proprio numero 23 che, come si sà, nella
tradizione popolare è il sinonimo di fortuna, seppur attraverso il significato traslato e non proprio chic di "avere culo" (a
essere precisi sarebbe il buco, ma ci siamo capiti)? quindi il 23 è un numero fortunato. Se fosse solo questo, che è già un
indizio rivelatore, staremmo a perdere tempo.
Siccome lo scetticismo è un avversario tostissimo - non per niente esiste la parola apofonia che indica la tendenza a
scoprire connessioni tra fenomeni ed eventi che nella realtà non hanno alcun legame - prima di raccontare da dove viene
questa storia ora vi presentiamo un elenco di date, dati, fatti legati al numero 23 che non possono non suscitare almeno
curiosità. Con una breve anticipazione di uno degli argomenti principali: lo sceneggiatore del film, Fernley Phillips, ha
pubblicamente indicato la trilogia di Robert Anton Wilson e Robert Shea The Illuminatus Trilogy come principale fonte
d'ispirazione del suo script. E la trilogia degli Illuminati è il testo che ha reso famoso il Discordianesimo, uno scherzo
travestito da religione e una religione travestita da scherzo che continua a nutrire il pensiero antagonista e ha contribuito
in modo determinante alla diffusione dell'enigma del numero 23 che, secondo i Principia Discordia è visto
alternativamente come fortunato, sfortunato, sinistro, semplicemente strano, perfino sacro alla dea Eris ma anche alle
malvage divinità Cthulhu Mythos.
- Secondo molti studiosi della Bibbia, Gesù Cristo nacque il 23 luglio.
- Sia il calendartio Sumero che quello Egiziano cominciavano dal 23 luglio.
- Il sangue impiega 23 secondi a circolare nel corpo umano.
- Il genoma umano contiene 23 paia omologhe di cromosomi.
- Il bioritmo del ciclo fisico dura 23 giorni.
- La Terra gira su un asse di 23 gradi e mezzo.
- Il 23 era il numero preferito da Hitler.
- 11 settembre 2001: 11+9+2+0+0+1= 23
- Il disastro di Chernobyl è accaduto all' una e 23 di notte e la centrale è situata a 51 gradi 23' 23" Nord.
- William Shakespeare era nato il 23 aprile 1564 ed è morto il 23 aprile 1616.
- River Phoenix era nato il 23 agosto 1970 ed è morto a 23 anni.
- Giulio Cesare è stato ucciso con 23 coltellate.
- Pancho Villa è stato ucciso il 23 luglio 1923.
- Kurt Cobain era nato nel 1967 (1+9+6+7=23) ed è morto nel 1994 (1+9+9+4=23).
- I Templari hanno avuto 23 Gran Maestri.
- Gesù Cristo riceve 23 frustate prima di vedere Satana tra la folla.
- La W, 23ma lettera dell'alfabeto, sulla tastiere con l'alfabeto latino (qwerty) è immediatamente sotto e a metà tra il 2 e il 3.

                                                                                                                                                                                                                        PAGINA PRECEDENTE

                                                                                                                                                                                                                               

 


Home | BIOGRAFIA | OPERE | CRITICA | IMMAGINI | SULLA POESIA | PERSONALE | TRADIZIONI DI SARDEGNA | LINK | GRUPPO CULTURALE | BLOG

Inviare domande o segnalazioni di problemi relativi a questo sito Web a murtas68@libero.it.
Copyright © 2007 Marcello Murtas. Tutti i diritti riservati.
Ultimo aggiornamento: 14-01-08.