RASSEGNA STAMPA  

TORNA ALL'INDICE


 

Scritto da Dott. Marco Alosi

Leggo e rileggo il materiale del sito della Maratone dell'Etna.
Provo una sensazione incredibile simile a quella provata nella giornata della
maratona. Simile ma non uguale. Come dimenticare la immane fatica da me
sofferta per arrivare al fatidico traguardo. Leggo le frasi dei
"colleghi" Paola Noris e Murizio Crispi e risento le emozioni vissute
in quella per me stoica giornata. Chi vi scrive quell'"atleta"
terzultimo arrivato in preda ai crampi. Chi vi scrive quell'assessore,
che da organizzatore si impropriamente calato nelle vesti di maratoneta,
e che da amministratore spera di lasciare una traccia durevole negli anni
con la continuazione e l'ampliamento di questa manifestazione.
Chi vi scrive, aveva promesso alla fine della gara di non ripetere mai pi una

simile esperienza.
Chi vi scrive se ne gia pentito di tale promessa e spera nella prossima edizione
di poter partecipare e reincontrare i tanti nuovi amici conosciuti in questa
edizione.

 

Marco Alosi

 

 


TORNA ALL'INDICE

Sabato 3 giugno 2006  3a MARATONA DELL'ETNA