RASSEGNA STAMPA

   TORNA ALL'INDICE  


UNA SUPERMARATONA DA LAUREA

 

Linguaglossa 01.06.2006

La SuperMaratona dell'Etna conquista davvero tutti e dopo aver fatto innamorare gli studiosi delle Università di Udine e di Catania, ora entra anche nel cuore dei laureati.

 

Desy Salvadego, laureata alla Facoltà di Scienze Motorie dell'Università di Udine e attualmente specializzanda in Scienza dello Sport potrebbe concludere il suo percorso di studi proprio discutendo una tesi sulla gara da primato.

 

Per questo motivo, il Comitato Organizzatore ha deciso di inserire Desy nel folto gruppo che si è trasferito a Linguaglossa dove - come omai da tradizione – ha preso vita il quartier generale della Manifestazione.

 

Gli argomenti dello studio riguarderanno la risposta bioenergetica dell’organismo all’esercizio aerobico protratto, eseguito ad altitudini crescenti e in condizioni di progressiva carenza di ossigeno.

 

Durante la competizione, infatti, agli atleti che si sottoporranno allo studio, sarà continuamente rilevata la frequenza cardiaca, la velocità di corsa e il dislivello raggiunto, così da permettere di valutare il loro impegno cardiaco e metabolico nei diversi tratti. In particolare, i dati registrati durante la gara e la relazione tra frequenza cardiaca e consumo di ossigeno ottenuta per ogni atleta durante i test di corsa su nastro trasportatore eseguiti in laboratorio, consentiranno di determinare indirettamente il costo energetico della corsa durante le varie fasi della SuperMaratona.

 

Tiziano Gualtieri

 

 


TORNA ALL'INDICE

Sabato 3 giugno 2006  3a MARATONA DELL'ETNA