Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

MACEDONIO, PATRIZIA e MODESTA, santi,martiri di NICOMEDIA.Il Martirologo Siriaco del sec.IV annuncia al 13 adar (=marzo) a Nicomedia modesto sacerdote martire e ventuno altri martiri.Allo stesso giorno,con qualche differenza, il Martirologio Geronimiano commemora, sempre a Nicomedia,Macedonio sacerdote, Patrizia sua moglie e Modesta sua figlia; non vi è dubbio però che si trattasse originariamente di una stessa commemorazione che subì varie corruzioni a seconda dei testi letterari che se la sono trasmessa. In mancanza di una passione di questo gruppo di martiri di Bitinia, non si possono precisare nè la dicitura esatta della commemorazione, nè la loro precisa identificazione e, inoltre,si ignorano del tutto modo ed epoca del loro martirio. I sinassari bizantini pur tra i numerosi martiri di Nicomedia commemorati, ignorano del tutto questi tre, sia in quella abituale sia in altre date. Attraverso il Geronimiano la commemorazione di Macedonio,Patrizia e Modesta è passata nel Mar tirologico di Beda e dopo di lui Floro, Adone e Usuardo. Anche P. De Natalibus dedica nel suo Catalogo a questi martiri una breve notizia precisando che tutti sono morti per ignem conflagrati e Baronio, nel Martilogio Romano, inizia con la notizia ad essi dedicata le commemorazioni del 13 marzo.www.santiebeati.itJoseph-Marie Sauget

NICOMEDIA, antica città della Bitinia, sulla costa sudorientale della Propontide (M.di Marmara), di cui restano scarsi resti greco-romani di mura, di torri e dell'acropoli. Fondata nel 262 a.C. da Nicomede I, fu lasciata in eredità a Roma nel 72 a.C. Splendida sede imperiale sotto Diocleziano, decadde in seguito a saccheggi degli Sciiti.

NICOMEDE, nome di quattro re di Bitinia. Nicomede I (m.ca.260 a.C. riunificò la Bitinia e fondò Nicomedia. Nicomede II Epifane ( II sec.a.C.) combattè contro Mitridate V per il possesso della Frigia. Nicomede III Evergete (m.94 a.C.)combattè contro I Romani con Mitriade V. Nicomede IV Filopatore (m.75-74 a.C.), spodestato da Mitridate, fu rimesso sul trono dai Romani,ai quali,alla sua morte,lasciò il regno.

 

 

Costituitosi sotto la dinastia degli Argeadi (V sec.a.C.), il Regno macedone esercitò poi la sua influenza sulle città greche a partire dal V sec. Filippo II, salito al trononel 359 a.C., stabilì la sua egemonia su gran parte delle città greche (338). Suo figlio Alessandro Magno vinse i persiani e fondò un vasto impero che si estendeva fino all'Indo. Alla sua morte (323 a.C.) il regno fu travagliato dalle lotte tra i vari diadichi pretendenti al trono, finchè nel 276 a.C.Antigono Gonata riuscì a insediarsi stabilmente in Macedonia. Divenuta provincia romana nel 146 a.C., dopo il crollo dell'Impero la acedonia fu invasa dai Visigoti,Goti,Unni e Ostrogoti, quindi vi si insediarono Slavi,Avari e Bulgari. Nel 1018 fu conquistata dai Bizantini. Occupata dai Serbi (1308-1355), successivamente, con la Serbia , passò sotto il dominio ottomano che si protrasse fino al 1912. Oggetto di discordia fra gli Stati balcanici, col trattato di Bucarest (1913) fu divisa tra Bulgaria,Serbia e Gracia. Durante la seconda guerra mandiale(1944) si formò la Repubblica popolare di Macedonia che costituì una delle sei Repubbliche fedarali iugoslave.

  • Macedoniani: eretici del sec.IV, discepoli di Macedonio vescovo di Costantinopoli, ammettevano la divinità del Verbo, ma negavano quella dello Spirito Santo, per cui vennero detti anche pnerematomachi. Furono condannati dai concili di Costantinopoli (381),di Efeso (431), di Calcedonia (451) e del Laterano (1139)

Castello MACEDONIO Samcastm

Teatro Macedonio Alcala Spagna

CARLO MAGNO3.jpg

centurione1.jpg

DEARsolP.jpg

Faraone5.jpg

GIOCONDA2.jpg

MARCheseRr.jpg

nicomedere1.jpg

PRINCIPESSA DIAr.jpg

rguerr4_r.jpg

RiContOroOK.jpg

RICroceM.gif

RINMedaglR2.jpg

RIPAPstel.jpg

SCEICCOr.jpg

SIRr1rr.jpg

statua.jpg

SOLDAT.jpg


    TORNA SU