HOME PAGE - BIOGRAFIA - DISNEY  - ALTRI - NEWS - LINKS - CHI SONO IO? - COMMENTI

PAPERINIK E IL DOPPIO COLPACCIO

STORIA DISEGNATA DA LUCIANO GATTO

testi di Bruno Concina, disegni di Luciano Gatto.

da Topolino 1798 del 13 maggio 1990

Una mattina, dopo aver messo simpaticamente alla porta un truffatore e dopo aver donato dieci dollari ai nipotini per costruire una casa dedicata ai cani abbandonati, Paperone supplica Paperinik di aiutarlo a fermare i Bassotti e il loro nuovo complice, Jack Bassot che stan mettendo a punto un piano infallibile per derubarlo dei suoi soldi. Il supereroe accetta a patto che il miliardario doni una grossa cifra per la costruzione del canile e Paperone Ŕ costretto a capitolare. Allo stesso momento i Bassotti ed il nuovo complice stanno studiando il piano che li avrebbe resi ricchi.  La notte Paperinik esce dal rifugio per una ronda notturna e, dopo esser intervenuto a salvare un povero ladro dalla furia di una signora, si imbatte in una gioielleria appena scassinata. Entra per controllare se ci sono ancora i ladri ma la trova vuota. Uscendo si imbatte in un anello che i ladri avevano smarrito e, raccogliendo raccogliendo, arriva ad un angolo. Fa per svoltarlo ma viene colpito in testa con una mazza da baseball da Jack Bassot. Si rialza senza ricordarsi nulla e, i rapitori, decidono di dirgli che Ŕ il loro capo dei ladri. Paperinik ha proprio dimenticato tutto ma, per esserne sicuri i ladri lo istigano a rubare qualcosa dalla gioielleria Preziosi. Il supereroe torna indietro con l'insegna dell'oreficeria. Poi viene di nuovo mandato in giro a rubare un carico di liquido prezioso e questi torna indietro con dieci tonnellate di pomodori pelati. Viene messo alla prova ancora una volta e, davanti al cinema Luxor rapina una papera indifesa. Infine decidono di andare al deposito con Paperinik: questi sale sul muro, apre la finestra e con una corda li aiuta a salire. Dentro il deposito Paperinik tocca il raggio della fotocellula e li rinchiude nel deposito che inizia a suonare: sveglia Paperone e scappa via. Il giorno dopo, a casa di Paperina, questi la ringrazia per la borsa e per il travestimento che aveva adottato per salvargli la faccia. Controllandogli la testa, Paperina vede che non aveva il bernoccolo e allora lo accusa di essere Paperino. Questi si difende facendogli vedere l'elmetto nel cappello e riesce a salvare il suo segreto. Vestito da Paperino, poi, si dirige da Paperone il quale Ŕ arrabbiato per dover pagare lui tutta la casa e, pensando alla minaccia di Paperinik di non far suonare l'allarme, la paga. Due mesi dopo la casa Ŕ funzionante e all'inaugurazione oltre a tanti cani abbandonati, sono presenti anche Paperone e i nipoti.

 

NOTE:

Prima storia in assoluto disegnata da Luciano Gatto con il personaggio di Paperinik.

Gatto collaborerÓ per alcuni anni con il papero mascherato creato da Elisa Penna, Guido Martina e Giovan Battista Carpi, specialmente sulla rivista "Paperinik e altri Supereroi" a lui dedicata.

Prossimamente inserir˛ nel sito una pagina dedicata a questo personaggio "misteroso", per ora gustatevi il sito creato e gestito da Andrea Salimbeti e Stefanie Gr÷ner, giÓ segnalato nella pagina dei link.

 

E questo Ŕ il gattino che Luciano Gatto ha disegnato come firma per questa storia di Paperinik. Lo si ritrova nella prima vignetta, e come si vede, Ŕ un animale innamorato.

 

Personaggi e Interpreti:

Alcuni personaggi protagonisti dell'avventura: Zio Paperone, Qui Quo Qua vestiti da Giovani Marmotte, e Paperinik. Compare anche Paperina, la Banda Bassotti e, ovviamente, Paperino.

 

COPERTINE:

da Topolino 1798 del 13 maggio 1990

da Paperinik e Altri Supereroi 7 del

 

HOME PAGE - BIOGRAFIA - DISNEY  - ALTRI - NEWS - LINKS - CHI SONO IO? - COMMENTI