HOME PAGE - BIOGRAFIA - DISNEY  - ALTRI - NEWS - LINKS - CHI SONO IO? - COMMENTI

ETA BETA E IL RAZZO SCOMPARSO

DECIMA STORIA DISEGNATA DA LUCIANO GATTO.

testi di Roberto Renzi, disegni di Luciano Gatto.

da Topolino 268 del 15 gennaio 1961

In una famosa base spaziale viene fatto partire un razzo che andrÓ a fare da satellite. La manovra risulterÓ per˛ mal fatta e devierÓ alla volta della Terra. A Topolinia, intanto, Topolino sta aiutando Pippo a riverniciare la casa mentre il razzo passa sopra le loro teste.Suona il telefono: Ŕ il prof. Top Perbak che chiede il suo aiuto: Ŕ la terza volta che un suo razzo parte e fallisce la missione per cui bisogna ritrovare un velivolo per scoprire le vere cause. Topolino torna a casa e incontra Eta Beta che Ŕ ritornato dal futuro sapendo che Topolino avrebbe avuto bisogno. Con uno strano apparecchio che permette di seguire l'odore del razzo giungono a casa del Conte Birillo della Retromarcia il quale si scoprirÓ avere una torta in forno che emana lo stesso odore della macchina volante. Seguendo un'altra pista si ritrovano al mare e, affittata una barca si mettono in mare. Al largo vengono speronati da una barca e sono costretti a tornare indietro. A riva si mettono a pensare e, con una cartina riescono a individuare il luogo ove il razzo Ŕ scomparso: nell'isola dei cani randagi. Chiamano il professore che manda una macchina il quale, invece di portarli all'aereoporto, li abbandona in una miniera abbandonata ostruendo l'uscita. Eta Beta estrae, poi, dal suo gonnellino un candelotto di dinamite e si ritrovano fuori. Cercando di arrivare all'isola vengono i tutti i modi allontanati da una strana energia. Topolino decide cosý di mandare Eta Beta su un razzo e vedere la fine che avrebbe fatto. Eta arriva cosý nell'isola dei Cani randagi e ne approfitta bloccando il capo dell'organizzazione. Intanto Topolino Ŕ di nuovo arrivato vicino all'isola dei Cani e viene raccolto da un gruppo di scagnozzi della banda. Nel covo del pirata, intanto, l'amico di Topolino obbliga il cattivo a far scappare tutti dicendo che l'isola si sarebbe distrutta nel giro di pochi minuti. E' il panico. Gli scagnozzi scappano e Topolino rimane sull'isola da solo. Questi cerca una barca e, quando crede di esser spacciato arriva Eta Beta il quale racconta la veritÓ. Entrambi tornano dal nemico e, una volta smascherato davanti al professor Perback si viene a scoprire che Ŕ l'assistente, Budy Budino, ad aver deviato i razzi per potersi poi vantare di averli ritrovati lui. Budino Ŕ in galera e Topolino ed Eta tornano a casa. Pippo, nel frattempo, si era dato da fare, facendo trovare ai suoi amici una casa dai mille colori.

 

NOTE:

Prima avventura di Luciano Gatto in cui compare Eta Beta.

E' la prima volta che Gatto lavora con questo personaggio da quando, nel 1956, l'aveva inchiostrato per Romano Scarpa nella storia "Topolino e la nave del microcosmo".

Ad Eta Beta, come al solito, appartengono le gag pi¨ esilaranti ad esempio quando dal suo mitico gonnellino estrae alcuni oggetti assolutamente inutili tra cui un macina caffŔ, una mazza da baseball e un'abat- jour. Sempre in questa avventura Eta Beta compie alcune azioni che sia nelle vecchie che nelle nuove avventure non gli sono mai state permesse tra cui predire anche il futuro e allungare a dismisura le braccia e le gambe acquisendo i poteri di Tiramolla. 

Nell'avventura Ŕ presente una seconda stranezza: Topolino e Pippo abitano insieme, cosa che non han mai fatto se non per un breve motivo e per un motivo ogni volta specificato.

E' da pochi importanti particolare che si scopre una cosa: Roberto Renzi non aveva molta dimestichezza coi personaggi Disney. 

Sai qualche retroscena di questa storia? Fammelo sapere a lucianogatto@libero.it 

 

Personaggi e Interpreti:

In questa, immagine tratta dall'ultima tavola dell'avventura, sono presenti Pippo, protagonista per le prime tavole, Topolino ed Eta Beta. Partecipano anche all'avventura il prof. Top Perback e il suo assistente Budy Budino.

Curiosamente compare la polizia ma non il Commissario Basettoni che, a quel tempo, faceva giÓ parte di quasi tutte le avventure poliziesche con Topolino.

 

COPERTINE:

da Topolino 268 del 15 gennaio 1961

Da Oscar Mondadori 991 del luglio 1979

Note: Secondo fascicolo dedicato dagli Oscar Mondadori ad Eta Beta. Nel primo trovavano spazio alcune strisce di Gottfredson, nel secondo si ritrovano le avventure italiane. Nel primo fascicolo Ŕ presente un articolo dedicato al personaggio da parte di Piero Zanotto.

A chi li acquistava insieme era dato in omaggio un cofanetto dove tenerli.

da Grandi Classici 126 del  

 

RISTAMPE STRANIERE:

Germania Die verschwundenen Raketen LTB 98
Finlandia Kadonneet raketit AATK 94
Francia Iga Biva et l'Únigme du Cap Autage MP 58
Grecia O camogelastos C-314

╬č ¤ç╬▒╬╝╬┐╬│╬Á╬╗╬▒¤â¤ä╬┐¤é ╬ž-314

KL 144

 

HOME PAGE - BIOGRAFIA - DISNEY  - ALTRI - NEWS - LINKS - CHI SONO IO? - COMMENTI