G

'A latrýna.
Il locale della casa, che oggi chiamiamo bagno, nei tempi passati rispecchiava il benessere del popolo filottranese che, si pu˛ dire, era rigorosamente diviso in ceti sociali a seconda del tipo di questo "indispensabile" locale "accessorio" di cui disponeva. I ricchi avevano il bagno; il ceto medio il gabinetto; gli operai il cesso. In campagna si usava 'a latrina. 'A latrina era costituita da una buca attorno alla quale veniva messo una specie di capanno costruito con pareti di 'granturcÓ' -steli di granturco- e tetto di frasche. Di tutti gli impianti igienici era forse il pi¨ "igienico". Infatti stava all'aperto; non inquinava con i suoi odori la casa e nello stesso tempo... concimava. Chi aveva 'a latrina non diceva "Vado in bagno", ma "V˛ a ....". Se raccoglieva un ciuffo d'erba il "V˛ a ..." aveva un significato, altrimenti ne aveva un altro. Quando la buca era piena, si ricopriva di terra e si spostava il manufatto un po' pi¨ in lÓ. Specialmente in inverno per˛, era, diciamo cosý, un po' scomodo. Allora c'era la stalla. Tanto... .

gabbia sf. = gabbia
gabbiˇ
sm. = gabbione (pl. gab-bi¨)
gÓggia
sf. = gazza
gajýna
sf. = gallina {Modo di dire: AÚ un cervÚllu da gajýna: avere un cervello da gallina, essere poco intelligente.
galeˇttu
sm. = galeotto
gallÓ = gallare
gallatu
agg. = gallato {fecondato dal gallo. Es.: L'ˇi che se mette a coÓ dÚe Ŕsse tutti gallati: Le uova che si mettono a covare debbono essere tutte fecondate.
gallu sm. = gallo
gallucciu
sm. = galletto
galoppÓ = galoppare
galˇppu
sm. = galoppo
galuppý
sm. = galoppino
gÓmbiru
sm. = gambero
gamma
sf. = gamba
gammÓle
sm. = gambale
gammÚtta
sf. = sgambetto sm. {fa' 'na gammetta: fare uno sgam-
betto.
gammu sm. = gambo
gandÚla
sf. = candela
gandel˛ra
sf. = candelora {prov.: Quanno viŔ 'a Gandel˛ra dell'inverno semmo f˛ra. Ma si nÚngue o si ce pi˛e ce n'Ŕ qua-rantann˛e.
gandel˛ra sf. = maggiolino sm.
garÓsce
sm. = garage
garbˇ
sm. = carbone
garbonÓ
sm. = carbonaio
garbonella
sf. = carbonella
gargarˇzzu
sm. = gargarozzo
gargarˇzzu
sm. = trachea sf.
garˇfinu
sm. = garofano
garzˇ
sm. = garzone {appren-dista. Es.: Mi' fiju sta a garzˇ su u carzolÓ.
gattar˛la sf. = lucernaio
gattu
sm. = gatto

gavina sf. = cabina
gelÓ = gelare
. {Me gela: Ho freddo.
gelÓtu
agg. e sm. = gelato. Es.: U mŔjo gelÓtu era quillu de Wally: il miglior gelato era quello di Wally.
gelo sm. = gelo. Es.: Ë gelo ha bbrusciÓto tutti i pummidori. Il gelo ha rovinato tutti i pomodori.
gelo sm. = ghiaccio
gÚniu
sm. = genio
genˇcchiu 
sm. = ginocchio
genocchi¨
avv. = ginocchioni
gente
sf. = gente {'a scente: la gente.
germˇju
sm. = germoglio
gettˇ
sm. = gettone (pl. gitt¨)
ghiru
sm. = ghiro. Es.: Durmý comme un ghiru.
gi' = andare {pr. v˛ . {Modo di dire: gi' a gamme perÓja: fallire, fare bancarotta. {Avere voglia.  {Es.: Nˇ me ne gŔra: Non me ne andava.
giallu, giallo agg. e sm.  = giallo {u colore giallu {ˇ grÓ giallo.
giardý sm. = giardino
gýju
sm. = giglio
gintile
agg. = gentile
giˇ
avv. = gi¨ {unito alla prep. per forma giˇppe (gi¨ per, lungo). {Giˇppe Sotto Mare).
gioÓ = giovare
giˇcu
sm. = gioco
girÓ = girare
giradÚto
sm. = patereccio
girÓinu
sm. = geranio
giras˛le
sm. = girasole
girotˇnno
sm. = girotondo
giru
sm. = giro
gissýttu
sm. = gessetto
giucÓ = giocare
{pr. gioco, giˇchi, gioca, giuchÚmmo, giuchÚte, gioca.
giucarÚllu sm. = giocattolo
giudýziu
sm. = giudizio

giudizi¨su agg. = giudizioso
giuggiulˇ
sm. = giuggiolone
giugnu
sm. = giugno
gi¨gu
sm. = giogo
giuidý
sm. = giovedý
giuinÚzza
sf. = giovinezza
giuinýttu
sm. = giovinetto
giuin˛tto
sm. = giovanotto
giuint¨
sf. = giovent¨
giurÓ = giurare
giuramÚntu
sm. = giuramento
giurnu, giorno
sm. = giorno
giustu
agg. = giusto
gnagnarÓ
= lamentarsi {annoiare.
gnÓgnera 
sf. = lamento {noia.
gnaolÓ = miagolare
gnaolamŔnto
sm. = miagolio
gnic˛
avv. = tutto
gnˇccu
sm. = gnocco {fig. sciocco.
gnuttý = trangugiare {inghiottire.
gobba
sf. = gobba
gˇbbu
agg. e sm. = gobbo
gocciÓ = gocciolare
godÚ = godere
goÚrnÓ = governare
{rif. ad animali, accudire, custodire, nutrire. Es.: goÚrnÓ 'e vacche: accudire le vacche.
goŔrno sm. = governo
gˇggiu
agg. = vuoto. {SonÓ a goggio: non avere niente dentro. {Detto anche di campana o di brocca incrinata.
g˛lle
sm. = goal
gˇrbe
sf. = volpe
g˛rfe
sm. = golf
gˇzzu
sm. = gozzo
grÓ
sm. = grano
gracý
sm. = racimolo. Es.: Un gracý d'¨a.
grÓdise avv. = gratis
gramm˛feno
sm. = grammofono
grammu
sm. = grammo
grÓnciu
sm. = granchio
grandolÓ  = grandinare

Home page

Torna a Tabella

Prosegue

Copertina | Regole | Indice | Pagina dei Visitatori