meditazione yoga nidra cosenascoste

Il nostro sito di paranormale, yoga, meditazione, esoterismo, astrologia, cartomanzia

Parliamo di paranormale

Il paranormale non esiste come non esiste il normale e non esiste la nostra concezione e percezione di normalità in genere, dato che sono solo frutto di impressioni emotive in continua variazione e vibrazione fotonica.

Cosi infatti come non esiste una mente stabile che possa dirsi vera e reale, cosi non esiste il fatto di dirsi io sono un Corpo, dato che esso è solo un aggregato di atomi indipendenti, che stanno fermi e formano una Forma Fisica solo apparentemente unita, solida e statica. Gli atomi non siamo noi e noi non siamo i pensieri che ci girano nell'anima, dato che essi sono indipendenti da noi, e possono unirsi e sembrare nostri solo dietro nostra espressa volontà decisionale.

ATMAN E BRAHMAN

Esiste invece una doppia sfera, una è quella originale e sede del Sè Immortale chiamato anche Uno Permanente.

La seconda è invece la sfera creata, detat anche del creativo, del Samsara, nella quale ogni karma ed essere visibile o invisibile è sottoposto al potere dell'Atman.

Mentre il Brahman è l'Essere Oggettivo e unico, che essendo appunto oggettivo c'è di suo e non ha bisogno ne di esserecreato ne di essere confermato, è appunto Oggettivo.

Egli crea ogni possibilità e la estingue, racchiudendo in sè stesso ogni vita e non-vita, coscienza e non-coscienza riunita in lui.

Il Brahman Eterno

L'Atman invece è il vero creatore di Dei, Entità, Esseri umani e non umani, ed è il Soggettivo.

Essendo Soggetto, e Soggettivo quindi, egli deve essere comprovato, cioè deve mettersi alla prova con mille anime e facendo loro fare mille di mille esperienze per eliminare ogni dubbio cosmico espresso dal Brahman.

Il Brahman infatti unico vivente perenne essendo perfetto e compiuto deve ammettere e includere il difetto (vita relativa e dualistica tra bene e male) sbattendolo però fuori dalla sua perfezione appena lo genera e dimostrarsi (dimostrare a sè stesso) che non esiste altra perfezione possibile tranne la sua: in effetti quando c'è un sistema perfetto non è possibile ve ne siano altri, la cosa è matematica.

Ma è anche se tutto è matematico, il dovere naturale (perchè gli viene naturale e nessuno glielo impone) è quello di mettersi in dubbio e in discussione, ma in modo ciclico, altrimenti resta in meditazione e pace eterna.

La presenza dell'atman invece è nei fatti negata dal Buddha Gotama e dallo stesso Shankara, e c'è un motivo, la motivazione è che Egli, l'Atman, Coscienza infinita universale, è pure lui transitorio, viene creato e poi ripreso e distrutto rifuso nel Sè, cioè nel Brahman Uno Permanente.

Mi spiego meglio: l'atman viene generato dal Brahman e si moltiplica per ogni singolo essere apparendo una moltitudine di anime sue figlie, ma sia lui che le anime che gestisce come un Tutor, un Maggiordomo universale, non sono altro che "aspetti e pensieri" che lui dirige anche se il realtà non è ne è ne padrone ne creatore ma semplice amministratore.

E dato che l'atman è come il genio della lampada di aladino, nasce da un vapore del Supremo, anche lui sparisce quando il ciclo del Karma universale finisce il suo ciclo ed entra nel ciclo di sosta non-creativa dove esiste solo il Brahman che si è ripreso tutti e tutti.

Questo sino alla nuova creazione del prossimo ciclo creativo, che avverrà a fine meditazione di sosta creativa del Sè Supremo, il Brahman appunto.

Un ciclo karmico dura parecchi miliardi di anni, tempo impensabile per la mente umana, e cosi anche il ciclo non creativo e senza esseri viventi nel samsara karmico.

In tale sosta il Brahman chiude gli occhi e medita nella sua profonda Nidra Yoga di Vishnu.

Ovviamente il concetto di tempo vale per noi qui sul pianeta terra, ma il Sè vive oltre ogni concetto di tempo spazio e vita, oltre il bene e il male, oltre il pensiero mentale, filosofico e persino oltre gli Dei, i quali non sono altro che anime che come noi, che siamo oggi in una carne umana, vivono in altre e più alte dimensioni astrali, ma anche loro saranno costretti a tornare e a rifondersi nel Sè Permanente, sino al nuovo ciclo, che avverrà tra miliardi e miliardi di anni terrestri.

Come sfere di luce, come cellule che vogliosamente ricercano il corpo originale da cui sono uscite e nate e gettate fuori, ogni essere vivente e non vivente, senziente o non senziente, corre verso il Brahman quando l'anima sua non ha più nessun mondo astrale, ne terra, ne cielo, ne fuoco ne acqua ne paradiso ne infero ne purgatorio dove poter reincarnarsi.

Chi si evolve torna cosciente e vive cosciente nel Brahman e lo vive in Prima Persona (diventa il Brahman stesso), chi persevera in ignoranza, scetticismo, volgarità e bassa levatura di pensiero ci torna ugualmente ma resterà incosciente del suo stato e sarà costretto a uscirne nelle prossime Ere Karmiche dovendo finire la propria evoluzione intellettiva e spirituale, depurandosi delle stupidaggini e delle malignità, dei vizi e delle brame del suo Ego.

Se è di vostro interesse approfondire la ricerca del Sè e quindi del Vero Sè Stessi, che è uguale per tutti gli esseri, vi segnalo questo forum paranormale.forumattivo.it un forum specializzato dove vi sono diversi studiosi di buddismo, induismo e di meditazione yoga nidra della grande liberazione, la Via che è chiamata Moksa dalle religioni indiane e dai guru e sadhu. Un modo semplice, autonomo per scendere in se stessi e quindi riuscire a superare nel relax dello yoga trascendentale ogni barriera di inquietudine e illusione dell'ego e della mente. Vi sono esperti o comunque esperti in questo modo, che non è yoga hatha, ovvero ginnastica, ma è la vera e migliore via meditativa insegnata dagli antichi maestri, Uno di questi esperti sono proprio io, e sarà con piacere che vi aiuterò a trovare il giusto mezzo interiore che travalica meditazione mentale, religioni, divinità, fedi e vi condurrà al centro di voi stessi, una centralità viva, eterna, pacifica e potente, che avete abbandonato per dubbio e paura, perchè tutti usciamo e ci allontaniamo da noi per costruirci poi un falso ego, un fantasma mentale di comodo per vivere lontano da noi stessi, nella follia e nella falsità, in una irreale natura che ci appare solida e buona ma sotto nasconde dolore, morte e sofferenze atroci per tutti noi.

Vi aspettiamo, qui c'è il Maestro, qui c'è chi si è perfettamente risvegliato "senza appoggio", senza maestri, senza aiuto, da solo e per propria grande forza di volontà e di yoga nidra (quello vero di Nidra e di Yoga..).

Invece l'illuminazione, termine anglofono che non esiste ma serviva agli inglesi delle colonie orientali del 1900 per cercare di tradurre ciò che ancora oggi non capiscono, i bei video e le conferenze dei falsi o mezzi-maestri lasciatele ai barzellettieri new age, qui si fà pratica sovramondana e trascendentale, noi vi aiuteremo e voi farete da soli tutto il percorso dentro al vostro universo interiore.

Ciao.

Il signore e la madre © Paranormale e Yoga by Lancillotto2013 and company