Guida a X-Files
navi credits informazioni sul sito home page prima serie seconda serie terza serie quarta serie quinta serie il film sesta serie settima serie ottava serie nona serie
  9X01 Nothing Important ...
  9X02 Nothing Important ... 2
  9X03 DŠmonicus
  9X04 4-D
  9X05 Lord of the Flies
  9X06 Trust No 1
  9X07 John Doe
  9X08 Hellbound
  9X09 Provenance
  9X10 Providence
  9X11 Audrey Pauley
  9X12 Underneath
  9X13 Improbable
  9X14 Scary Monsters
  9X15 Jump the Shark
  9X16 William
  9X17 Release
  9X18 Sunshine Days
  9X19 The Truth
9x13 Improbable \ Improbabile
Prima visione USA : 7 aprile 2002 / Prima visione Italiana : 5 agosto 2002

In breve:
      Gli agenti contano sulla numerologia e sulla loro capacitÓ di deduzione nonchŔ su un misterioso straniero per riuscire a prende un serial killer.

Riassunto:
      In un casinˇ, un croupier mescola il mazzo davanti ad un gruppo di accaniti giocatori d'azzardo. Uno dei giocatore con un tatuaggio tipico dei galeotti su sua mano, Mad Wayne, prende la sua mano e la sfoglia arrabbiato. Si alza dal tavolo e cammina attraverso il casinˇ, si avvicina ad una donna vicino ad una slot machine. Mad Wayne la guarda fissa e poi se ne va via. Chi lo osserva attraverso la stanza Ŕ il Sig. Burt, che gioca ad un solitario al bar. Il sig. Burt con nonchalance dice al barista, "Seven seven e un pacco di Morleys." Mad Wayne si siede vicino a lui al bar ed ordina esattamente quello che il Sig. Burt ha predetto. Il Sig. Burt imbastisce una conversazione sulle carte e sulle stranezze del gioco d'azzardo e fa un cenno alla donna della slot machine. Quando la ragazza si dirige al bagno delle signore, Wayne lascia il banco del bar per seguirla. Il sig. Burt lo ferma ed indirettamente lo avverte di non fare quello che intende fare, ma Wayne lo ignora e va da lei. Un dipendente del casinˇ grida che una donna Ŕ stata assassinata nel bagno. Il sig. Burt non si muove davanti a questi eventi. Gira un'altra carta nel suo solitario e rivela un asso di picche - la carta della morte.
      L'Agente Reyes legge un articolo di giornale sull'assassina al casinˇ mentre si reca nell'ufficio degli X-files. Mentre Ŕ intenta a studiare i numeri di alcuni casi entra Scully. La Reyes mostra a Scully una fotografia di una donna assassinata e la sua data di nascita. Quindi fa la stessa cosa per altri due casi simili ed informa Scully che tutte le vittime avevano dei numeri carmici significativi. Scully tratta la numerologia alla stregua di un gioco per bambini, ma nota un collegamento nelle fotografie - tutte le donne avevano lo stesso segno sui loro corpi. Potrebbe essere dell'anello dell'assassino.
      Mad Wayne si veste nel suo appartamento scuro, mette un grande anello con la faccia di un diavolo. Vede che fuori dalla sua finestra il Sig. Burt Ŕ sulla strada che fa il gioco delle tre carte. Il sig. Burt sorride e fa un cenno col capo verso Wayne, cantanto sulle labbra una musica. Le altre persone sulla strada si sono raggruppate in gruppi di tre, muovendosi al ritmo della musica come in una sinfonia fortuita. Wayne minaccia il sig. Burt di smettere di seguirlo, ma il sig. Burt confida nel fatto che non corrisponde al "modello" di Wayne. Quando il sig. Burt implora Wayne di fare una "scelta migliore," Wayne diviene agitato e rovescia il tavolino.
      Reyes va a far visita ad una numerologa di nome Vicki Burdick che risiede in una suite d'albergo al numero 33. BenchŔ riluttante ad essere coinvolta, la Burdick acconsente di aiutare la Reyes quando le mostra delle fotografie delle donne che sono state assassinate. Reyes riceve una chiamata da Doggett con la notizia che sono state scoperte altre due vittime con i segni distintivi dell'anello. Si incontra con lui e Scully presso l'ufficio della scienza del comportamento dell'FBI, dove l'Agente Speciale Fordyce mette al corrente la sua task force. Dopo tre assassini nel 1999 ed i tre recenti, hanno dedotto che l'assassino sta seguendo un percorso. Ancora non sanno come sceglie le sue vittime, perchŔ uccide e se ucciderÓ di nuovo o scomparirÓ come ha fatto in precedenza. Lo chiamano "l'assassino dei tre cerchi" a causa dei tre segni circolari sulle vittime. Quando Fordyce domanda alla Reyes come ha connesso gli omicidi lei comincia ad elencare le caratteristiche numerologiche del sospetto. Gli agenti che ci sono nella stanza la fissano stupiti. La stanza Ŕ in silenzio e viene svegliata dal trillo del cellulare della Reyes, Ŕ Burdick che le dice di aver scoperto qualche cosa di strano nei grafici numerologici. Improvvisamente, la porta d'ingresso di Burdick si apre. E' Mad Wayne.
      Pi¨ tardi, Fordyce interroga la Reyes sulla scena del delitto presso la suite d'albergo di Burdick. BenchŔ la Reyes non abbia detto a nessuno altro di essersi rivolta alla Burdick, come faceva l'assassino a trovarla e ad ucciderla? Fordyce sgrida la Reyes per essersi rivolta ad un numerologo perchÚ gli atti dell'assassino seguono degli impulsi incomprensibili. Tuttavia la Reyes si chiede se questi impulsi non possano essere il risultato di cose che nessuno capisce. Fuori dall'albergo, il sig. Burt tiene in mano una tassello del domino con sei punti quando Mad Wayne si avvicina. Mentre Doggett passa vicino al tavolo, il sig. Burt fa aprtire la reazione a catena delle pedine del domino. Mad Wayne chiede al sig. Burt perchŔ cerca di farlo catturare. Irritato per il distacco del sig. Burt, Wayne se ne va per evitare la polizia che sta circondando l'albergo.
      Scully comincia la sua autopsia del corpo della Burdick alle 6: 06 pm. Gli attrezzi che si appresta ad usare sono stati disposti a gruppi di sei. Nota che le botte sulla fronte della Burdick hanno la forma di tre "6". Sei lentiggini sul torace della Burdick sono disposte come i punti su un domino. Scully afferra il suo registratore e si spaventa vedendo che sul contatore si legge" 666." Scully corre all'albergo per informare la Reyes che i segni sulle vittime non sono tre zeri, ma i numeri" 666," che Ŕ il segno del diavolo. Reyes ha scoperto che i grafici numerologi delle vittime combaciano con il grafico della Burdick. Tuttavia, nessuna di queste informazioni le porta pi¨ vicine a trovare l'assassino. Il profilo redatto da Fordyce non Ŕ di nessun aiuto, combacia con tutti i serial killer a cui l'FBI ha dato la caccia. Doggett comincia a credere alle affermazioni nomerologiche della Reyes quando nota su una mappa che il percorso degli assassini forma il numero 6.
      Mentre Scully e Reyes lasciano l'albergo, condividono un ascensore con Mad Wayne. Mentre stanno per uscire, Scully nota il grande anello a di diavolo sul suo dito ed estrae l'arma. Wayne torna sull'ascensore, e gli agenti lo seguono per le scale verso il parcheggio soterraneo. Una macchina esce mentre loro rimangono intrappolate nel garage. Cercano di usare il loro cellulare, ma non c'Ŕ campo nel garage. Scully e Reyes incontrano per caso il sig. Burt, che non ha nessuna carta di identitÓ con sŔ. Comunque, il suo bagagliaio Ŕ pieno di migliaia di cd ed una scacchiera. Dopo aver fallito nel tentativo di forzare la serratura del garage, acconsentono al suo invito di giocare a dama ed ascolta la musica. Mentre gli agenti giocano l'una contro l'altra, comprendono che la dama rossa e nera combaciano con il loro colore di capelli. Quindi capiscono che il sospetto ha ucciso in una successione di tre colori di capelli: biondo, rosso e bruno. Reyes si accorge che loro potrebbero essere le sue prossime vittime, e Scully punta istintivamente la propria arma da fuoco sul sig. Burt. Mentre Scully e Reyes dibattono sul ruolo della numerologia in questi assassinii e la teoria che forze superiori muovano l'universo, il sig. Burt incita la loro dissertazione. Quando la Reyes suggerisce che forse l'assassino potrebbe essere ancora nel garage, le luci improvvisamente si spengono. Scully e Reyes si separano e Scully non sente la Reyes che lotta con Mad Wayne. Vengono esplosi tre colpi, e le luci ritornano per rivelare che Ŕ stato Doggett a sparare a Mad Wayne e ha salvato Reyes. Ha scoperto che seguendo il modello di Wayne Scully e Reyes sarebbe state le prossime vittime. Scully cerca di chiedere a Wayne del motivo, ma l'uomo muore. Il sig. Burt, tuttavia, Ŕ svanito.
      Pi¨ tardi, alle 9: 09 di sera, Scully chiama la Reyes per chiederle quello che indica il suo numero carmico. Reyes le dice che Ŕ un 9, il che significato che Ŕ una persona spiritualmente evoluta. Scully ha ancora una domanda che le preme: chi era il sig. Burt? "Solo Dio lo sa," risponde la Reyes.
      Fuori dall'albergo, viene celebrata una festa italiana con la gente che balla felicemente nelle strade. Dall'alto, le luci del mondo formano la figura di un volto familiare: il Sig. Burt sorridente.

Scritto da: Chris Carter
Regia di: Chris Carter

Protagonisti:
Dana Scully (Gillian Anderson)
John Doggett (Robert Patrick)
Monica Reyes (Annabeth Gish)

Ospiti speciali:
Sig. Burt (Burt Reynolds)
Mad Wayne (Ray McKinnon)
Agente speciale Fordyce (John Kapelos)
Vicki Louise Burdick (Ellen Greene)
Barista/Guido (Angelo Vacco)
Uomo di mezza etÓ (Larry Udy)
Donna (Beth Watson)
Uomo italiano robusto (Ernesto Gasco)
Anziano uomo italiano (Benito Prezia)
Uomo della pizza (Nick De Marinis)
Amy (Amy D'Allessandro)
William (Travis Riker)
top
X-Files è un marchio registrato della Twentieth Century Fox Film Corporation.