Il gallo canta

 

 

 

 

 

"Amici della foresta... son costretto!
Nel pollaio... allegro... canta il GALLO!
Mi sta pestando troppo il callo!
E... canta e canta solo per dispetto.

Da quando soli qui, da PRESIDENTE
ho letto... ho meditato tutte le carte
nessuna di esse ho messo da parte
e a me vicino ho un vero competente.

E' vero... molti errori sto commettendo
mi fido di persone di "VECCHIO" stampo!
Per i miei denigratori non ci sarÓ scampo
sono solido... caparbio... io'? Non mi vendo!

Tutto Ŕ segreto... tutto nel mio ufficio!
Cerco un tassello... che manca all'opera!
Il mio cervello Ŕ attento... non sciopera!
E... alla fine risolvo tutto con giudizio.

Lavori pubblici esaminati... attentamente
lasciano me ed assessori... perplessi!
i componenti del consiglio? Non son fessi!
Risolvono i problemi cosý... come niente!!

Ma cittadini miei cari... UDITE... UDITE!!
Si attende un "AVVISO" di comparizione
che noi seguiamo con molta attenzione!
Per dare al GALLO sorprese infinite!!!

Vi manca acqua? Ne son pieni i FIUMI!
Andate sotto le querce a far pipý!
Il tempo brutto da tempo ormai finý!!
Se non lo capite... avete perso i lumi!!

Io sto qui... seduto e me la fumo!!
Il popolo mi ha dato la poltrona
e la lascer˛ quando il popol tuona!
E...voi parlate...scrivete...IO rester˛ MUTO!!

MORALE
Il "gallo" ha ascoltato e... chicchirichi"'
e: "amico... stai rompendo troppo! "ha da finý"

TORNA ALL'INDICE