Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

LE FARÒ DA PADRE (1974)
di Alberto Lattuada


Soggetto: Bruno Di Geronimo
Sceneggiatura: Bruno Di Geronimo, Ottavio Jemma, Alberto Lattuada
Fotografia (Technicolor): Lamberto Caimi
Scenografia: Vincenzo Del Prato
Costumi: Marisa Polidoni D’Andrea
Montaggio: Sergio Montanari
Musica: Fred Bongusto
Produzione: Silvio Clementelli per Clesi Cinematografica (Roma)
Distribuzione: Cineriz
Durata: 108’
Interpreti: Luigi Proietti (Saverio Mazzacolli), Irene Papas (Raimonda Spina Tommaselli), Therese Ann Savoy (Clotilde), Mario Scaccia (don Amilcare de Loyola), Bruno Cirino (Peppe Colizzi), Lina Polito (Concettina), Isa Miranda (zia Elisa), Clelia Matania (zia Lorè), Pia Attanasio (nonna Anastasia), Nona Da Padova (la balia Anna), Gabriella Cammelli Severi (la cameriera), Daniela Caroli (Carmela), Gian Carlo Badessi (don Liguori), Mario Cecchi (il notaio Giovine), Giovanni Polito (Di Corato), Alberto Lattuada (il medico)


Soggetto:
Saverio Mazzacolli, intraprendente e cinico uomo d’affari, conclude un contratto con Raimonda Spila per costruire un insediamento turistico sulla costa di un paese del sud, e chiede come garanzia la mano della figlia Clotilde, una quindicenne bella ma ritardata mentalmente. Non soddisfatto delle clausole del contratto, fa rapire Clotilde e la tiene nascosta, pensando che quando la farà ritrovare “ compromessa” potrà pretendere migliori condizioni contrattuali per mantenere la promessa di matrimonio. Ma durante il soggiorno in casa sua Saverio si innamora di Clotilde, e dopo il rilascio è pronto a sposarla rinunciando anche all’affare.