Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre è un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI  Per tutta la documentazione in nostro possesso clicca QUI  

Esami anni precedenti: clicca  QUI

Devo far notare che è dal 2010 luglio che ingoio ogni giorno vitamina D,  5 gocce, dal 2011 luglio sono passato a 10 gocce.
Non ho mai avuto l'idea di farla controllare con gli esami del sangue eseguiti a suo tempo e fattolo questa volta ne risulto CARENTE a 22.9  di   (30-74). Sono quindi passato a 40 gocce al giorno che corrispondono a 10.000 UI, che tra un anno ripeterò l'esame.

Oggi in data 23 settembre 2014 dopo la visione degli esami eseguiti il 17 settembre 2014 ne riporto i risultati ottenuti nel valore di 36.7 mg/ml dai precedenti 22.9 come si può rilevare dell'esame allegato:   clicca  QUI

Come da deduzione che se il COLESTEROLO è ALTO di conseguenza la vitamina D3 è bassa.
La conferma di quanto sotto è che il COLESTEROLO mio che nell'esame del 21 gennaio 2014 il
COLESTEROLO                                               223 ma/dl                    (110-200)
in data 23 gennaio 2015 è
COLESTEROLO TOTALE                               200 mg/dl                     (110-200)
pur mantenendo la medesima alimentazione.
Quindi questa è una GRANDE CONFERMA coadiuvata da quella di Franca:
http://digilander.libero.it/genfranca/Immagini/esamefranca15.htm

Dal 10 gennaio 2014 ingoio 40 gocce di vitamina D della DIBASE 10000 UI gocce pari a 10000 UI.
Devo far notare invece che i valori della vitamina D3 in data 23 settembre 2014 è risultata
VITAMINA D TOTALE (25-OH D)             36.7 ng/ml                       (30.0-74.0)
mentre ora è
VITAMINA D TOTALE (25-OH D)             35.2 ng/ml                       (30.0-74.0)
diminuendo di valore quindi è un segnale di impiego nella manutenzione del corpo come da spiegazione di
di Leonardo Rubini che rappresenta il dott. Cicero G. Coimbra riguardo alle controindicazioni:
Ed ora invece è importante essere a conoscenza di cosa può causare nel primo periodo il fatto di ingoiare la vitamina D costantemente.
Anche questo pezzo lo trovi nell'articolo sotto:

"Dolore ai muscoli e alle ossa
Questo è un effetto collaterale della vitamina D, che non è così facile che accada ed è in realtà un segno che è davvero necessario continuare a prendere la vitamina D. Se si verificano dolori da vitamina D molto probabilmente significa che le ossa si sono un po' demineralizzate per la carenza di vitamina D, per un periodo molto lungo. Quando le ossa sono demineralizzate e si inizia la terapia di vitamina D, questo comporta un ritorno del calcio nelle ossa. Quando il calcio va nelle ossa, porta con sé fluidi. Questi fluidi possono effettivamente causare una piccola espansione della "matrice del collagene" all'interno delle ossa e questa espansione spinge contro la copertura esterna dell'osso, che è molto flessibile e ha ampie terminazioni nervose.
In questo caso, si può sperimentare questo dolore osseo o, addirittura, dolore muscolare. In caso di insorgenza o peggioramento del dolore in seguito all'assunzione della vitamina D, che non fa parte delle controindicazioni della vitamina D, non c'è un motivo per essere spaventati o per smettere di prendere la vitamina D. Se si continua con la terapia di vitamina D, il dolore dovrebbe diminuire in alcune settimane. A questo disagio, si evidenzia un grosso vantaggio nel lungo termine, se si riesce a gestire il dolore per questo periodo e andare oltre."
http://digilander.libero.it/genfranca/Immagini/vitaminademagnesio.htm
infatti un valore richiesto sotto, determina questo stato di cose:
CALPROTECTINA fecale                                67 mg/Kg feci        <50 mg/Kg feci                    ALTO
che causano dolorini, saltuari, diffusi nel basso ventre senza localizzazione.

Questo perchè:

"Se il risultato è la CARENZA di questa importantissima vitamina D, è comprensibile che la maggiore produzione di COLESTEROLO è direttamente legata alla AUTOPRODUZIONE di questa sapendo che una parte di questo COLESTEROLO è tramutato nei capillari con l'intervento dei raggi UV del sole in vitamina D.
IN SEGUITO AD VARIE SEGNALAZIONI SU FACEBOOK E CON MAIL DI CHI AVENDO IL COLESTEROLO ALTO E' CARENTE DI VITAMINA D
ho quindi dedotto e scritto:
"Ciao, GRAZIE, quindi per uno il COLESTEROLO è a 245 e la vitamina D a 17.10, quindi CARENTE, per  l'altra il COLESTEROLO è a 270 e la vitamina D a 16.5 quindi CARENTE, il mio personale COLESTEROLO a 223 e la vitamina D a 22.9, quindi CARENTE e pensare che ingoiavo dal 2010 della vitamina D a 10 gocce al giorno, pari a 2500 UI al giorno.
http://digilander.libero.it/genfranco2/Immagini/esame14.htm

L'importante e comunque dosare sempre il livello di vitamina D. Vanno dosati, devono essere non solo sufficienti, perchè la sufficienza è 30 ng/ml serve e ci garantisce un buon metabolismo dell'osso.
Però se vogliamo far funzionare al meglio tutti i nostri meccanismi per la prevenzione dei tumori, o comunque contro i batteri ed i virus esogeni, allora è importante che i nostri livelli si attesti intorno ai 70.
Quindi se vediamo che i nostri livelli sono insufficienti, lo possiamo vedere soltanto con un dosaggio, dobbiamo supplementare.  La dose raccomandata dal md Coimbra è di 10000 UI al giorno che corrispondono a 40 gocce della Dibase 10000 UI gocce della farmacia, oppure del generico ma quando si è raggiunto tale soglia, per mantenere il valore si dovrà monitorare con i 5000 UI pari a 20 gocce al giorno.
"
E' importante che si dica che la dose giornaliera che è raccomandata oggi, internazionalmente, non esclude nessun paziente dalla carenza di vitamina D, è una dose irrisoria, molto sotto la dose fisiologica.
E allora, quando abbiamo iniziato a dare la dose fisiologica, che è la dose di 10.000 unità giornaliere, cioè la dose che si produce con pochi minuti di esposizione solare, ossia, se hai addosso canottiera e bermuda, con le gambe e le braccia esposte al sole, produrrai in 20 minuti, se hai la pelle chiara e sei giovane, 10.000 unità di vitamina D al giorno.
Allora, 10.000 UI è una dose fisiologica, non è una super dose.
Però la maggior parte dei dottori considerano questa dose potenzialmente tossica."

http://digilander.libero.it/genfranco2/Immagini/vitaminadcoimbraa.htm

Quindi è chiaro che il COLESTEROLO ALTO è sintomo di CARENZA di vitamina D.
Non importa il valore del CALCIO, perchè a me interessava solo quello della vitamina D. Questo tuo è una ulteriore conferma a ciò che il tuo corpo che è TREMENDAMENTE FURBO, che tradotto in parole povere e sintetiche TI DICE: "Per mantenermi una SALUTE DECENTE ho bisogno di vitamina D poichè NE SONO CARENTE, che è la seconda vitamina OLEOSA (GRASSO) che mi AUTOPRODUCO per la MANUTENZIONE del mio essere, prodotta subito dopo il COLESTEROLO un "GRASSO" che ha le medesime funzione per la MANUTENZIONE. Ma dato che per AUTOPRODURMI questa vitamina D ho bisogno del COLESTEROLO che già mi produco, e te ne PRODUCO MOLTO, IN ABBONDANZA, e quindi basta che tu ti esponga al SOLE OGNI GIORNO in modo che con i suoi UV io possa AUTOPRODURMI la vitamina D INDISPENSABILE, poichè NE SONO CARENTE!!!! e come devo dirtelo? ti devo mandare un telegramma?". Quindi detto questo ti direi che il CIBO è importante, ma non più di tanto come vogliono farti credere i ciarlatani cominciando dai media e come ti è consigliato sopra, visto il LAVAGGIO DEL CERVELLO SUBITO, senza offesa per nessuno, poichè se questo succedesse negli animali, nostri cugini diretti, senza la possibilità di scelta poichè sono certo che mangiano CIO' CHE TROVANO senza alcun problema, MAI, a quest'ora si sarebbero ESTINTI TUTTI mentre in ESTINZIONE accompagnano noi e le nostre PAURE. Quindi se fai come Franca e me ingoi vitamina D, ma non a dosi consigliate dal tuo dottore, ed allora sì che col tempo il tuo COLESTEROLO si abbassa, poichè il tuo corpo, come il mio, SONO FURBI e non sono MAI AUTOLESIVI, ma IL TUO SIMILE SI' poichè il LUCRO è la cosa più importante, ma non la tua salute. Dico questo in quanto vorrei che tu mi dicessi se conosci una tizio di una specie animale che dipenda da un altro tizio della stessa specie nella salute. Per intenderci, un leone da un altro leone, un elefante da un altro elefante o una mucca da un'altra mucca ecc. Ma ti sembra mai possibile che per l'Homo Sapiens sia così? ma riesci a concepire che Madre Natura lo CASTIGHI così di brutto?"
"Scusami, se vuoi l'apporto di CALCIO, non sbagliare, usa il LATTE che è il CIBO più NATURALE e COMPLETO al mondo e che ne contiene di più come contiene di più vitamina D e molti altri "ALIMENTI ESSENZIALI". Non dare retta alle chiacchiere ed ai sentimentalismi o ai FINTI IGIENISTI, poichè se impunturano un vitello per lucrare con prodotti CHIMICI, il suo corpo reagisce immediatamente producendo dal FEGATO tanto ACIDO ASCORBICO da tramutare quelle TOSSINE in ACQUA che quel corpo non ha il tempo di smaltire perchè se il tempo lo avesse se ne libererebbe volentieri con le urine come è per noi. La dimostrazione pratica è che se compri una fettina di carne impunturata, come la metti in padella si dimezza ma non escono VELENI, ma ACQUA, PURA ACQUA. Ora leggiti questa pagina che in sintesi ti dice la VERITA' sul : "Generato, la gestazione e l'allattamento. Cosa hanno in comune"
http://digilander.libero.it/genfranco2/Immagini/spermalatte.htm
il tutto dalla pagina:
http://digilander.libero.it/genfranco2/Immagini/colesteroloecorpofurbo.htm

Esami in data 23-01-2015
EMATOLIGIA E COAGULAZIONE
TUTTO NELLA NORMA
PROTEINA C REATTIVA                             0.48 mg/dl                     (0.01-0.60)
GLICEMIA                                                      103 mg/dl                     (65-100)
FERRITINA                                                      56.0 ng/ml                    (10.0-150.0)
CRATININA                                                   0.97 mg/dl                    (0.20-1.10)
SODIO                                                             143 mEq/l                    (134-146)
POTASSIO                                                       4.4 mEq/L                   (3.6-5.3)
CALCEMIA                                                     9.2 mg/dl                      (8.4-10.6)
FOSFOREMIA                                                 3.6 mg/dl                     (2.6-4.6)
TRANSAMINASI GP (ALT)                           37 mU/ml                    (5-43)
GAMMA-GLUTAMILTRANSPE                  31 mU/ml                    (7-50)
TRIGLIGERIDI                                              124 mg/dl                      (36-165)
COLESTEROLO TOTALE                              200 mg/dl                     (110-200)
HDL - COLESTEROLO                                   38 mg/dl                      (45-60)                         BASSO
P.S.A.                                                               0.48 ng/ml                      (0.00-4.00)
PARATORMONE INTACT(1.84 PTH)        26.0 pg/ml                      (6.5-42)
VITAMINA D TOTALE (25-OH D)             35.2 ng/ml                       (30.0-74.0)

ESAMI COMPLETO ORINE PARAMETRI CHIMICO-FISICI
NELLA NORMA
PH                                                                      7                                 (5-7.5)
LEUCOCITI                                                       2                      (val.significativo>20/ul)
EMAZIE                                                             4                      (val.significativo>15/ul)

CALPROTECTINA fecale                                67 mg/Kg feci        <50 mg/Kg feci                    ALTO


>50 INFIAMMAZIONE           >100 MALATTIE VARIE ED ANCHE TUMORE
Calprotectina nelle feci
Le concentrazioni di calprotectina nelle feci aumentano in corrispondenza di malattie infiammatorie del tubo digerente, aiutando quindi a distinguere le patologie flogistiche croniche dell'intestino (morbo di Crohn, colite ulcerosa) da quelle su base disfunzionale (sindrome del colon irritabile).
VALORI DI RIFERIMENTO: leggermente variabili da laboratorio a laboratorio, per quanto riguarda l'adulto sono indicativamente compresi nei seguenti limiti:
Negativo < 50 mg/Kg
Debolmente positivo > 50 - 100 mg/Kg
Positivo > 100 mg/Kg
NOTA: in età pediatrica il valore cut-off di 50 mg/Kg di feci è valido a partire dai 4 anni. Nei bambini di età inferiore, così come negli anziani, i valori normali sono nettamente più elevati.
CALPROTECTINA FECALE ELEVATA: aumenti consistenti della calprotectina nelle feci si riscontrano soprattutto nelle malattie infiammatorie croniche dell'intestino (rettocolite ulcerosa, Morbo di Crohn) ed in neoplasie del tratto gastroenterico di grado elevato. Come anticipato, la calprotectina fecale non è invece aumentata nelle persone con patologie non organiche, spesso di tipo funzionale, come la sindrome del colon irritabile (IBS). Può invece aumentare in patologie di carattere infiammatorio, acuto o cronico, comunque circoscritte al tratto digerente, come malattie peptiche, esofagiti, diverticoliti ed enterocoliti infettive.

http://www.my-personaltrainer.it/salute/calprotectina.html

Per questo valore di CALPROTECTINA fecale a 67 mg/Kg feci ho in data 30 gennaio 2015 aumentato la
vitamina D a 60 gocce pari a 15.000 UI e
ACIDO ASCORBICO a 3 cucchiaini 5 volte al giorno:
mattino
pranzo
metà pomeriggio
cena
prima di coricarmi
Ripeterò l'esame nel marzo 2015.

Per un periodo ma poi, dato che il valore nel sangue di massimo deve essere 70 ng/ml come indicato:  "In persone in buona salute, i livelli di calcidiol sono normalmente fra 32 - 70 ng/mL (80 - 175 nmol/L)" Quindi passiamo sicuramente a 5000 UI pari a 20 gocce giornaliere monitorando il valore appena sotto i 70.
http://digilander.libero.it/anna945/Immagini/vitaminadintossicazione.htm

                      Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
www.genfranconet.tk

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://digilander.libero.it/genfraglo/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    www.genfranconettt.tk