Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 





Guide of MATRIMONIO CIVILE

Sposi per Sempre, Documenti per il matrimonio
I Documenti civili e religiosi per il Matrimonio.
La Legge italiana ammette tre tipi di matrimonio: .
Matrimonio religioso (cattolico): lo celebra il sacerdote, in Chiesa, alla presenza di almeno due testimoni.
Matrimonio civile : celebrato in Municipio dall'ufficiale di Stato Civile, alla presenza di due testimoni.
Matrimonio di culto acattolico : viene celebrato davanti a ministri di culti ammessi dallo Stato.
Per quanto riguarda validità ed effetti, è regolato dal Codice Civile.
Per produrre effetti nel nostro ordinamento deve essere trascritto nei registri di Stato Civile Italiano entro 5 giorni dalla celebrazione...continua>> .
il matrimonio instaura automaticamente il regime patrimoniale della cosiddetta "comunione dei beni" tranne se...continua>> .
Gli articoli di legge che disciplinano le fasi del procedimento civile e dettano i diritti ed i doveri della coppia...continua>> .
Il matrimonio religioso richiede la frequenza di uno specifico corso prematrimoniale tenuto in tutte le parrocchie...continua>> .
In caso di matrimonio compete ai lavoratori ed alle lavoratrici non in prova un congedo matrimoniale di 15 giorni consecutivi...continua>> .

MATRIMONIO CIVILE


ti sposi? tutti i documenti necessari per il matrimonio
Nell'ordinamento giuridico italiano esistono tre tipi di matrimonio:.
- il Matrimonio Civile : (presso il comune), celebrato davanti all'Ufficiale di stato civile;.
- il Matrimonio Canonico: (solo in chiesa) celebrato davanti al Ministro del culto cattolico;.
- il Matrimonio Concordatario: ( prima al comune e poi in chiesa ) celebrato davanti al Ministro del culto cattolico ( Parroco ) ma regolarmente iscritto nei registri di stato civile..
Tuttavia, per evitare l’insorgere di qualsiasi tipo di imprevisto, consigliamo comunque di iniziare a “preparare le carte” con almeno 6 mesi di anticipo rispetto alla data fissata per il matrimonio.
Oggi per il matrimonio civile , occorre che uno dei due fidanzati, circa due mesi prima del matrimonio, si rechi presso l'ufficio di Stato Civile del Comune di residenza, per firmare un documento (con i dati personali degli sposi), chiedente l'appuntamento per la promessa di matrimonio.
I testimoni possono essere anche gli stessi che presenzieranno al matrimonio..
Funzione della pubblicazione è quella di portare a conoscenza di tutti l'intenzione dei nubendi di contrarre matrimonio affinché chiunque vi abbia interesse possa fare opposizione..

UAAR - Per la laicità dello Stato: Matrimonio civile. Proposta di legge n. 5589 del 22 gennaio 1999: «Modifica dell’articolo 106 del codice civile, in materia di celebrazione del matrimonio civile»
Una più partecipe attenzione alla vita della famiglia non può prescindere da un approccio più moderno al momento che determina formalmente la nascita di questa istituzione: il matrimonio e le forme della sua celebrazione.
L’attuale formulazione dell’articolo 106 del codice civile impone che il matrimonio sia celebrato «nella casa comunale», vincolando coloro che scelgono questo rito alla celebrazione negli spazi riconosciuti come sede propria del comune.
D’altra parte, l’iniziativa di sindaci, come quello di Bagno a Ripoli (oggetto di una trasmissione televisiva di RAI2), che hanno fatto richiesta di poter celebrare i matrimonî fuori dalla casa comunale, non sono state accolte dal Ministero di grazia e giustizia (Direzione affari civili e professioni) con la motivazione che le uniche eccezioni alla celebrazione nella sede propria sono tassativamente previste dall’articolo 110 del codice civile, a garanzia della certezza del luogo e della pubblicità della celebrazione..
Si determina in questo modo una disparità di trattamento tra le amministrazioni comunali «ricche» e quelle «povere» di edifici significativi, sotto il profilo artistico o storico, e tra le coppie che scelgono il matrimonio civile in alternativa al matrimonio concordatario, non essendo quest’ultimo vincolato a nessun luogo di celebrazione, pur svolgendo il sacerdote officiante le veci dell’ufficiale di stato civile per gli effetti civilistici del matrimonio.
.

info: MATRIMONIO CIVILE



Photo by www.sponsali.it

matrimonio civile e documenti - Sorrento Sposi - Matrimonio e nozze a Sorrento
Questa sezione del sito, non vuole essere esaustiva, ma si propone come una piccola "guida" introduttiva agli aspetti tecnico-burocratici del Matrimonio, affrontando ogni argomento nell'aspetto più generale.
Il matrimonio civile viene celebrato dal Sindaco o da un Ufficiale di Stato civile nel Comune di residenza di uno dei due fidanzati, alla presenza di due testimoni (al contrario del rito religioso i testimoni non possono essere più di due).
Per libertà di stato si intende che non siano legati da un precedente matrimonio civile o da uno religioso che sia stato scritto nei registri dello stato civile.
I cittadini che non siano legati da vincoli di parentela, affinità, adozione ed affiliazione, nei gradi stabiliti dal Codice Civile.
I cittadini già coniugati che abbiano ricevuto l’annullamento del matrimonio religioso o la cessazione degli effetti del precedente matrimonio civile.
L'ufficio stesso richiederà tutta la documentazione necessaria, dopo di che sarà possibile fissare la data della "promessa di matrimonio"..
Rappresenta il primo atto ufficiale, è una formalità comune sia al rito civile che religioso e ha valore giuridico, ma non è vincolante.

Nozze in Ville - I nostri Partners
Se i nubendi scelgono il matrimonio concordatario (religioso con effetti civili), dopo aver effettuato il consenso presso la parrocchia, devono presentare la richiesta di pubblicazioni religiose rilasciata dal Parroco all'Ufficiale di stato civile di uno dei Comuni di residenza degli sposi e prendere appuntamento per il consenso civile.
I nubendi autocertificheranno i loro dati anagrafici e dichiareranno che tra di loro non ci sono legami di parentela altrimenti il matrimonio non potrà essere celebrato.
Il comune che riceve la promessa di matrimonio chiede i certificati necessari per verificare le dichiarazioni dei nubendi ed effettua le pubblicazioni di matrimonio fuori dalla casa comunale per otto giorni consecutivi e, qualora gli sposi non risiedessero nel medesimo comune, provvederà a far eseguire dette pubblicazioni anche nel comune di residenza dell'altro sposo.
Trascorso detto periodo, ai nubendi verrà rilasciato il certificato di eseguite pubblicazioni che dovrà essere presentato al Parroco che celebrerà il matrimonio religioso.
Detto certificato ha validità di 180 giorni, trascorsi i quali, non ha più nessun valore ed occorre rifare la richiesta di pubblicazioni di matrimonio.

Matrimonio concordatario e matrimonio civile
sui servizi STUDIO LEGALE Avvocati Sedi dello studio Contatti e appuntamenti Matrimonio concordatario e matrimonio civile Il matrimonio / Promessa di matrimonio / Obblighi tra i coniugi / Obblighi verso i figli / Regime patrimoniale / Invalidità del matrimonio / Matrimonio concordatario e matrimonio civile La celebrazione del matrimonio può avvenire davanti all'Ufficiale di stato civile, oppure davanti ad un ministro di culto cattolico o di uno degli altri culti ammessi dallo Stato.
In tale ultimo caso, il matrimonio può comunque produrre effetti sul piano civile (si parla di matrimonio concordatario ).
I) Matrimonio contratto con rito esclusivamente religioso I requisiti richiesti per la celebrazione del matrimonio religioso sono diversi da quelli previsti per contrarre il vincolo civile, così come differenti sono le cause di invalidità.
La disciplina relativa all'atto di matrimonio celebrato con rito religioso è di esclusiva competenza dei tribunali ecclesiastici.
II) Matrimonio contratto con rito religioso e contestuale attribuzione degli effetti civili ( matrimonio concordatario ) All'atto della matrimonio, è possibile attribuire efficacia civile alle nozze celebrate davanti ad un ministro di culto cattolico.

Benefits



Photo by www.hotelariston.com

Matrimonio Civile
sponsali.it Tutto per il tuo Matrimonio, organizzazione, ricevimento, accessori e ....
Rito Civile La cerimonia si svolge nella sala comunale apposita per le celebrazioni civili, in presenza del sindaco o di un suo delegato si svolge il rito civile.
82 Matrimonio celebrato davanti a ministri del culto cattolico .
Il matrimonio celebrato davanti a un ministro del culto cattolico e regolato in conformità del Concordato con la Santa Sede e delle leggi speciali sulla materia..
83 Matrimonio celebrato davanti a ministri dei culti ammessi nello Stato.
Il matrimonio celebrato davanti a ministri dei culti ammessi nello Stato è regolato dalle disposizioni del capo seguente, salvo quanto è stabilito nella legge speciale concernente tale matrimonio..
minori di età non possono contrarre matrimonio.
Il tribunale, su istanza dell'interessato, accertata la sua maturità psico-fisica e la fondatezza delle ragioni addotte, sentito il pubblico ministero, i genitori o il tutore, può con decreto emesso in camera di consiglio ammettere per gravi motivi al matrimonio chi abbia compiuto sedici anni.
La celebrazione del matrimonio dev'essere preceduta dalla pubblicazione fatta a cura dell'ufficiale dello stato civile.

MATRIMONIO CIVILE:

Documenti per il Matrimonio Civile e Religioso: documenti necessari per il Matrimonio Civile e Religioso!
RITO CIVILE LEGGI & IMPEDIMENTI RITO RELIGIOSO E' evidente che il matrimonio ha anche un aspetto 'contrattuale' oltre all'aspetto idilliaco e sicuramente più piacevole della cerimonia e dei preparativi al grande giorno.
Sicuramente questo aspetto va considerato con molta attenzione sia per le coppie che affronteranno un rito civile che per coloro che si prometteranno amore eterno davanti all'altare..
Documenti per il matrimonio civile e religioso .
Certificato di stato di famiglia Certificato e estratto di matrimonio Certificato di avvenuta pubblicazione di matrimonio Per sposarsi Documenti per il matrimonio in casi particolari Certificato contestuale Nascita, vita e morte Denuncia di nascita Riconoscimento di un figlio naturale Certificato e estratto di nascita Certificato di esistenza in vita Denuncia di morte Certificato e estratto di morte Certificato contestuale Cittadini stranieri iscrizione anagrafica per i cittadini stranieri acquisto della cittadinanza italiana Domicilio, residenza e cittadinanza Certificato di residenza Certificato di cittadinanza Certificato contestuale Acquisto della cittadinanza italiana Cambio di indirizzo Cambio di residenza Servizio on-line: informati sullo stato della tua pratica anagrafica Documenti personali Carta d'identità Certificato di identità per minori di anni 15 Libretto di lavoro Tessera elettorale Libretto internazionale di famiglia .

Celebrazione Matrimonio Civile
La celebrazione del matrimonio civile é regolata dal codice civile (art.84 e seguenti ).
Nel giorno stabilito, l'Ufficiale dello Stato Civile (Sindaco o suo delegato), nella Casa Comunale, celebra il matrimonio alla presenza di due testimoni (possono essere anche parenti ).
Nell'atto viene dichiarata la scelta del regime patrimoniale di separazione dei beni previo preavviso all'Ufficio di Stato Civile all'atto della prenotazione del matrimonio.
Chi intende celebrare il matrimonio civile in altro Comune deve presentare apposita domanda in carta da bollo al Sindaco di Firenze, con motivata richiesta.Gli sposi che intendono celebrare il matrimonio civile a Firenze su delega del Sindaco di un altro Comune devono prenotare il matrimonio, telefonando a questo Ufficio al momento della richiesta di pubblicazione presso il Comune di residenza e presentarsi una settimana avanti la celebrazione con: .
Se il cittadino non conosce perfettamente la lingua italiana, deve farsi assistere durante la celebrazione del matrimonio, da un traduttore – interprete munito di un documento d’identità .
Matrimonio celebrato in orario normale , fra cittadini di cui almeno uno residente in Firenze o iscritto AIRE ( A nagrafe I taliani R esidenti E stero ) di Firenze: gratuito.

Celebrazione Matrimonio per cittadini italiani e stranieri
Celebrazione Matrimonio per cittadini italiani e stranieri .
- Cittadini italiani di cui almeno uno residente a Firenze interessati a contrarre matrimonio civile, religioso concordatario (cattolico) o di altri culti acattolici ammessi dallo Stato Italiano; .
- Stranieri residenti o domiciliati o non residenti ma che contraggono il matrimonio con un cittadino italiano residente .
I nubendi devono trovarsi nella libertà di stato per poter contrarre matrimonio, (articolo 86 del codice civile) occorre quindi : .
- Fissare un appuntamento con il responsabile del procedimento per la richiesta di pubblicazione di matrimonio alla quale devono intervenire entrambi gli sposi ( o persona munita di procura speciale risultante da scrittura privata) ; .
- Chi ha già in corso o ha necessità di cambiare residenza da un Comune ad un altro, deve avvertire immediatamente l’Ufficio di Stato Civile ; .
- Chi intende risposarsi (già vedovo o divorziato o matrimonio annullato ) deve accertarsi che gli atti allo Stato Civile e all’Anagrafe rispettivamente, del Comune di nascita e di residenza siano aggiornati; .
- Per il matrimonio cattolico produrre la richiesta del Parroco di Firenze; .

Documenti matrimonio | Sposi Marche |
MATRIMONIO IN MUNICIPIO La scelta del rito civile è sempre più frequente.
La celebrazione è molto breve rispetto al rito religioso: la lettura degli articoli del codice civile da parte dell'Ufficiale di Stato Civile, è seguita dalla tradizionale "domanda" rivolta agli sposi.
Documenti per il matrimonio civile Oggi per il matrimonio civile, occorre che uno dei due fidanzati, circa due mesi prima del matrimonio, si rechi presso l'ufficio di Stato Civile del Comune di residenza, per firmare un documento (con i dati personali degli sposi), chiedente l'appuntamento per la promessa di matrimonio.
I testimoni possono essere anche gli stessi che presenzieranno al matrimonio..
Funzione della pubblicazione è quella di portare a conoscenza di tutti l'intenzione dei nubendi di contrarre matrimonio affinché chiunque vi abbia interesse possa fare opposizione..
Concluse le pubblicazioni gli sposi dopo quattro giorni otterranno il "nulla osta" al matrimonio che per essere valido dovrà essere celebrato entro 180 giorni, pena la decadenza di validità dei certificati..
Tra i Paesi europei è stata stipulata una convenzione secondo cui il matrimonio viene trascritto automaticamente nel Paese d'origine.

Sportello d\'Informazione Sociale
Nullità e annullabilità del matrimonio .
Il matrimonio può essere celebrato sia davanti all'ufficiale di stato civile, e quindi con rito civile, che davanti a un Ministro di culto, con rito religioso..
Nell'ambito dei matrimoni religiosi si distingue, poi, tra matrimonio concordatario e matrimonio celebrato davanti al Ministro di culto non cattolico..
Il matrimonio concordatario è il matrimonio celebrato davanti a ministri di culto cattolico, disciplinato dal Codice civile e regolamentato dagli accordi tra Santa Sede e Stato italiano.
82 del Codice civile e Concordato Lateranense dell'11 febbraio 1929; Accordo di modificazione del 18 febbraio 1984, ratificato con Legge n.
L'attribuzione degli effetti civili al matrimonio concordatario segue un procedimento del tutto analogo a quello previsto per il matrimonio con rito civile (secondo l'art.
121 del 25 marzo 1985, che recita: "Sono riconosciuti gli effetti civili ai matrimoni contratti secondo le norme del diritto canonico, a condizione che l'atto relativo sia trascritto nei registri dello stato civile, previe pubblicazioni nella casa comunale....omissis")..