tecnica: acrilico
dimensioni: cm 50 x 70
anno: 1997
proprietÓ: famiglia Vergalli-Riva
commento: dipinto con l'ausilio di foglie raccolte nel Giardino Ducale di Parma. L'aspetto dell'opera muta notevolmente col variare della luce naturale, che suscita sensazioni differenti nello spettatore, dando vita ora ad un aspetto, ora ad un altro. Da un'orientale pace, frutto dell'armonia con la natura, all'angoscia occidentale, creatura della vita frenetica. La visualizzazione tramite foto rende difficile assaporare questi aspetti emotivi. Le impronte delle foglie passano dai colori naturali (il verde, il giallo, il rosso) alla cromia fantastica del blu. Tracce pittoriche che suggeriscono timidamente il "dolce-armonioso" verde, per poi sfociare sonoramente nel "penetrante-angoscioso" rosso. Nello struggente viaggio dalla realtÓ all'astrazione si esperimenta il rapporto dell'uomo con la natura. Intenso e soddisfacente il messaggio finale: l'armonia con la natura si accorpa e si smembra come in un caleidoscopio, la magia sta nel trovare l'unico punto di equilibrio, il solo.

di Etienne Pascal


TORNA ALLA HOME PAGE QUADRO PRECEDENTE QUADRO SUCCESSIVO