Un cassetto riadattato e posto in luogo sicuro Ŕ la loro primissima casa all'aperto.
L'importante Ŕ che abbiano sole, ombra, una tana, cibo, acqua e che siano al sicuro dai predatori (qui non Ŕ visibile il "coperchio" con la rete di protezione).
Si mettono in gruppo solo le piccine che mangiano regolarmente e che reagiscono con vivacitÓ ai vari stimoli esterni.

Elenco
NEWS!

<---- Il pasto

Qui le piccole, oramai diventate quasi medie, sono nel loro recinto adiacente a quello delle grandi.

Controlla le News!

Il peggior pericolo per le tartarughe sono ratti e topi.
E' molto importante poterle difendere efficacemente e, in questo, sono di enorme aiuto i gatti.
I gatti non sono un pericolo per le tartarughe che abbiano superato la dimensione di un grosso mandarino.

I gatti proteggono, inoltre, dagli attacchi dagli uccelli (particolarmente pericolosi sono i corvidi). Una semplice rete appoggiata sopra migliora la protezione dagli  uccelli.

Siete nella pagina
Le piccole 1