Prefazione

Definizione di LG: Le LG sono raccomandazioni di comportamento clinico, prodotte attraverso un processo sistematico, allo scopo di assistere medici e pazienti nel decidere quali siano le modalità di assistenza più appropriate in specifiche circostanze cliniche.

Categoria: Screening, Diagnosi, Prognosi, Trattamento.

Specialità Clinica: Ostetricia e Ginecologia.

Tipologia di utilizzatore. Operatore con competenze ostetrico‑ginecologiche che sia in grado di eseguire un esame secondo le raccomandazioni di seguito riportate nelle LG.

Potenziali utilizzatori. Per favorire l'accesso alle strutture di riferimento per l'ecografia ostetrico‑ginecologica e per rendere trasparenti i rapporti tra utente ed esperto del settore, si ritiene che queste LG siano rivolte anche alle seguenti categorie:

  •  Popolazione femminile

  •  Medici di Medicina Generale

  •  Medici Specialisti in Ostetricia e Ginecologia non esperti in Ecografia

  •  Medici Specialisti in altre discipline

  •  Ostetriche

  •  Magistrati

  •  Avvocati

  •  Assicuratori.

Tipologia di paziente: Popolazione femminile, in gravidanza e non in gravidanza.

Obiettivi delle presenti LG:

  •  Definire le finalità di ogni specifico esame ecografico, cioè che cosa si propone ciascun esame;

  •  Definire le indicazioni di ogni esame ecografico, cioè della popolazione a cui offrire l'esame ecografico;

  •  Indicare i requisiti tecnologici della strumentazione;

  •  Indicare la modalità di esecuzione dell'esame;

  •  Riportare l'accuratezza attesa dall'esame ecografico;

  •  Indicare le modalità di refertazione.

 

Tipologia di prestazione oggetto delle LG. Ecografia Ostetrica e Ginecologica. Approccio transaddominale e transvaginale. Ecografia Mammaria.

 

Elenco degli argomenti oggetto delle presenti Linee Guida.

  •  Ecografia Ostetrica nel Primo, Secondo e Terzo trimestre, con nota informativa

  •  Ecocardiografia Fetale

  •  Velocimetria Doppler in Gravidanza

  •  Ecografia Transvaginale nel monitoraggio del Parto Prematuro

  •  Diagnosi Prenatale Invasiva, con proposta di modulo di Consenso Informato

  •  Office Ecografia o Ecografia di supporto

  •  Ecografia Ginecologica

  •  Ecografia della Mammella.

 

Metodologia della raccolta dati (banche dati).

Per la stesura delle presenti LG, sono state consultate le pubblicazioni attinenti edite in campo internazionale e nazionale. Per le pubblicazioni internazionali, è stata consultata la MEDLINE http://www.nih.nlm.gov e la Cochrane Library (www.update‑software.com/cochrane), ove attinente. E' stata inoltre eseguita, sempre su Internet, una ricerca accurata per verificare l'esistenza di analoghe LG edite da organismi nazionali e/o internazionali. Allo scopo, sono stati verificati, tra gli altri, i siti Web di: National Guideline ClearingHouse (www.cbd.org), International Society of Ultrasound in Obstetrics and Gynecology (www.isuog.org), American College of Obstetricians and Gynecologists (www.acog.org), Royal College of Obstetricians and Gynecologists (www.rrcog.org.uk), Canadian Society of Obstetricians and Gynecologists (www.sogc.medical.org/SOGnet/index_e.shtml) ed European Association of Perinatal Medicine (www.eapm.it).

 

Ove necessario sono state utilizzate altre banche dati specificamente indicate in ogni singola linea guida.

Per ciò che concerne le pubblicazioni nazionali, sono stati consultati gli Atti dei Congressi SIEOG e SIGO (Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia) e le linee guida precedentemente pubblicate dalla SIEOG nel 1996.

 

Valutazione delle pubblicazioni selezionate.

E' stata adottata la seguente classificazione:

           Evidenza Ia Meta‑analisi di Randomized Clinical Trials (RCT);

           Evidenza I‑b > 1 RCT;

     Evidenza I‑c 1 RCT;

     Evidenza II‑a    Meta‑analisi di studi osservazionali (coorte o caso-controllo);

     Evidenza II‑b    uno o più studi di coorte ben disegnati;

     Evidenza II‑c    uno o più studi caso‑controllo;

     Evidenza III     studi comparativi temporali, di correlazione, descrittivi o case‑series;

     Evidenza IV     opinioni di esperti basate su esperienza clinica, rapporti di Commissioni.

     

Metodologia seguita per arrivare al consenso sul livello di raccomandazione.

     

Le valutazioni espresse all'interno dei gruppi di studio derivanti dall'analisi della letteratura sono state rilevate e messe a confronto, in modo che ciascuno dei partecipanti potesse rivedere i propri giudizi dopo avere conosciuto quelli degli altri, per favorire la correzione e la convergenza delle diverse posizioni, per ottenere la verifica ed il perfezionamento del consenso intorno alla formulazione delle raccomandazioni.

     

Classificazioni delle raccomandazioni in base al livello di evidenza nelle banche dati utilizzate nelle presenti LG.

     

Per la definizione del livello di evidenza che sostiene le raccomandazioni di maggior interesse clinico, è stata utilizzata la seguente classificazione (NHS Executive 1996: Clinical Guidelines: using clinical guidelines to improve patient care within the NHS. Department of Health UK) che articola le raccomandazioni in 3 livelli:

     

     Livello A ‑Raccomandazioni basate su buone e concordi evidenze scientifiche.

     Livello B ‑Raccomandazioni basate su evidenze scientifiche limitate o non unanimemente concordi.

     Livello C ‑Raccomandazioni basate principalmente su opinioni di esperti e/o Consensus.

     

Implementazione: Si prevede che le seguenti LG vengano utilizzate dagli operatori di Ecografie Ostetriche e Ginecologiche in Italia.

 Processo di Valutazione delle LG: E' prevista una valutazione dell'effettiva capacità delle presenti LG di modificare i comportamenti e di migliorare gli esiti clinici per cui sono state prodotte, secondo procedure in via di definizione.

 

Aggiornamento Ogni 3 anni. Qualora vi fossero importanti innovazioni tecnologiche, fisiopatologiche e/o diagnostiche, verrà pubblicata una integrazione.

Diffusione. Verranno distribuite ai soci SIEOG e rese disponibili online (www.sieog.it)

 

Le presenti Linee Guida sono state discusse durante l'Assemblea Ordinaria Annuale della SIEOG in occasione del 77° Congresso SIGO, Roma, 21‑ 24 Ottobre 2001.