Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

                     Simboli e caratteristiche tecniche dei componenti elettronici

 Diodi 1N4148, 1N4007

      transistor npn

      transistor pnp

      jfet 2N3819, BF245

      fototransistors

      circuiti integrati μA741, LM324

      Tavola dei componenti elettronici

 

      Esercizi di elettrotecnica ed elettronica:

 

        domande a risposta multipla, parole incrociate, a completamento di frase ecc.

 

ritorno ai circuiti elettronici di controllo

 

 

 

     

 

      Diodi:

 

sono componenti con due terminali, chiamati rispettivamente anodo e catodo; la corrente può fluire dall'anodo al catodo ma non viceversa; sul componente è presente una fascetta bianca o nera che indica il catodo.

 

      Diodo 1N4148

       Alta velocità di commutazione (<= 4nsec); massima tensione inversa 75V;

       Imax= 0,2 A; Ipicco= 0,45 A

 

ritorno ai simboli

 

      Transistor npn:

 

sono componenti con tre terminali, chiamati rispettivamente base, emettitore e collettore; la corrente entra dalla base e dal collettore ed esce dall'emettitore; valgono le relazioni:

 

                                     Ib + Ic = Ie                       hfe = Ic / Ib

 

hfe definisce il guadagno di corrente di tale componente; l'emettitore è individuato come simbolo dalla freccia rivolta verso l'esterno; sul componente fisico spesso è indicato da un'aletta di riferimento.

 

ritorno ai simboli

 

      Transistor pnp:

 

sono componenti con tre terminali, chiamati rispettivamente base, emettitore e collettore; la corrente esce dalla base e dal collettore ed entra dall'emettitore; valgono le relazioni:

 

                                     Ib + Ic = Ie                       hfe = Ic / Ib

 

hfe definisce il guadagno di corrente di tale componente; l'emettitore è individuato come simbolo dalla freccia rivolta verso la base del transistore; sul componente fisico spesso è indicato da un'aletta di riferimento.

 

ritorno ai simboli

 

 JFET 2N3819

 

visto dall'alto

 

 JFET BF245

 

ritorno ai simboli

 

      Fototransistors:

il fototransistor utilizzato nell'orientatore, BYP 62, è un transistor del tipo npn nel quale parte della corrente di base è generata per effetto fotoelettrico dalla luce che passa dalla apposita finestrella munita di lente; può quindi funzionare anche con il terminale di base non collegato.

 

 

 

 

 

 

ritorno ai simboli

 

      Circuiti integrati:

 Circuito integrato μA741

 Circuito integrato LM324

il circuito integrato LM324 è stato progettato per funzionare con una singola alimentazione, che può variare da 3 a 32 Volt; nel circuito di controllo è alimentato da una tensione di 12 Volt.

ritorno ai simboli

 

     Tavola dei componenti elettronici

ritorno ai simboli

 

ritorno ai circuiti elettronici di controllo