Club Alpino Italiano
Società Alpina delle Giulie - Sottosezione di Muggia


Tariffario rifugi



 

 

1985-2015: UN CAMMINO CHE CONTINUA

"Muggia, marinara per antonomasia, si sposa alla montagna".

Queste le parole che annunciarono nel 1985 la nascita della sottosezione di Muggia della Società Alpina delle Giulie, sezione di Trieste del Club Alpino Italiano.
Nel tempo quest'unione si è rafforzata, grazie all'impegno di tutti quei soci che in varia forma, nel corso degli anni, hanno affiancato l'opera dei presidenti che hanno retto le redini della sottosezione.
Il comitato promotore, che con caparbietà ed entusiasmo ne rese possibile la nascita, era costituito da Fabio Tercovich (il primo presidente), Roberto Balbi, Maurizio Sabadin, Luciano Comelli (attuale reggente), Paolo Salvini, Stefano Cerneca e Manlio Pellizon.
Di questi, alcuni hanno preso altre strade, altri - Balbi, Comelli e Sabadin - continuano tuttora a prodigarsi per far funzionare al meglio questa realtà ormai ben conosciuta nell'ambito locale.

Oltre alla "normale" attività di proposizione delle escursioni, di particolare importanza sono stati alcuni eventi che meritano di essere ricordati: il primo è stato la conclusione del Camminaitalia, nel 1995, alla presenza delle massime autorità del C.A.I. nazionale, di cui un cippo in riva al mare, tratto dalla locale cava d'arenaria, rimane a testimonianza.

L'anno successivo Muggia ebbe l'onore di ospitare il 105° Convegno di primavera delle sezioni veneto-friulane-giuliane, ospitalità gratificata da numerosi attestati di simpatia da parte dei delegati. Nel 2003, infatti, siamo stati nuovamente scelti, grazie all'appoggio della sezione madre,  per organizzare l'assemblea d'autunno del Convegno delle sezioni del C.A.I. di Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Ma al di là di queste importanti occasioni, quella che affettivamente ci è più cara è l'inaugurazione della nuova sede sociale, avvenuta il 17 gennaio 1998. Il taglio del nastro è stato effettuato dall'allora sindaco di Muggia Roberto Dipiazza, con ospite d'onore il Presidente Nazionale del C.A.I. Roberto De Martin.
Dopo tredici anni di gentile e gradita ospitalità da parte del Centro Giovanile Italiano abbiamo ora dei locali adatti ad un'ottimale fruizione da parte dei soci, ormai assestati su un numero tale da rendere insufficienti i vecchi locali. I necessari lavori di maquillage sono stati possibili grazie all'opera volontaria di una numerosa parte dei soci che si sono prodigati così tanto e bene, da far sembrare l'ex forno di prima un accogliente rifugio di montagna.
L'immancabile brindisi finale lo abbiamo voluto dedicare alle future fortune della sottosezione, che grazie a questo nuovo ed importante punto di riferimento, ci auguriamo portino sempre più amici a conoscere gli splendori della montagna.
Nel 2005, per festeggiare il ventennale della sottosezione, sono state organizzate diverse iniziative, tra cui quella che ha avuto più risonanza è stata quella del trasporto filatelico "Dai monti al mare", in cui una staffetta formata dal Gruppo Corsa in Montagna e dal Gruppo Vulkan - mountain bike  della S.A.G., dagli automobilisti delle ALFA ROMEO MATTA e dai velisti del Circolo della Vela di Muggia ha portato la posta, con l'annullo speciale dedicato, da Sella Nevea a Muggia attraverso anche la
Slovenia.


 

Sede sociale
 v. Paolo Reti 1/a
34015 Muggia (Trieste)

 

Consiglio Direttivo

(in carica sino al 31 gennaio 2019)

 

 
Reggente:
Luciano COMELLI
Telefono e fax:
 
Vice reggente:
Sergio COSTANZO
040/271000
 
Tesoriere:
Maurizio BERTOCCHI

 
Segretario:
Maurizio SABADIN
orario d’apertura:
 
Consigliere:
Roberto BALBI (*)
lunedì e giovedì
 
Consigliere:
Stefano DE MONTE
dalle 18.30 alle 20.00
 
Consigliere:
Giorgio GEROMELLA
e-mail:caimuggia(at)libero.it
 

(*) responsabile attività escursionistica


Altri incarichi sociali:
Addetta alla segreteria:
Loredana MASE'

Bibliotecaria:

Caterina DE PRETIS
   


 

 



La sala riunioni
 


 

Situazione soci


Canoni sociali

(al 31 dicembre 2017)
(rinnovo entro il 15/03/2018)

Ordinari

114 55 euro

Ordinari junior

15 27 euro

Familiari

52 27 euro

Giovani

11 16 euro

TOTALE

192 + 7 euro nuovi soci (una tantum)


L'associazione alla Società Alpina da diritto ai seguenti vantaggi:

consente la partecipazione a tutte le iniziative del sodalizio;
da diritto alle agevolazioni nei rifugi del CAI e delle altre associazioni aderenti all’UIAA;
da diritto alla copertura assicurativa per gli interventi del soccorso alpino e polizza infortuni durante l'attività "Sociale" a seguito di incidenti in montagna sia durante l’attività individuale che di gruppo;
i soci ricevono gratuitamente la pubblicazione mensile "Montagne360°" dal CAI , mentre "Lo Scarpone" è scaricabile direttamente dal sito www.cai.it e la pubblicazione sociale dell'Alpina denominata Alpi Giulie;
consultazione e prestito (solo per alcuni testi) del materiale della nostra biblioteca;
agevolazioni particolari per l’acquisto di pubblicazioni sociali quali guide e manuali del CAI;
sconti presso alcuni negozi convenzionati della città (Sportler, Libreria Transalpina, Avventura);
riduzione per la visita della Grotta Gigante sul Carso triestino;

Per la pubblicazione "Le Alpi Venete" e' possibile abbonarsi alla rivista semestrale presso la segreteria, al costo di 4,50 €

Iscriversi alla società

Nota bene: a termine dello Statuto del CAI, il rinnovo della tessera deve pervenire alla Sede Centrale di Milano entro il 31 marzo dell’anno in corso. L’eventuale rinnovo, pervenuto dopo tale data, comporta pertanto la temporanea perdita della qualifica di socio e della relativa copertura assicurativa per il periodo di tempo intercorrente tra la suddetta data ed il giorno di ricezione - da parte della Sede Centrale di Milano - della segnalazione inerente il rinnovo stesso..

Tariffario rifugi
1/6/2017– 31/5/2018

Cat. A/B
Cat. C
Cat. D
Cat. E
Capanna
Margherita
Soci
Non soci
Soci
Non soci
Soci
Non soci
Soci
Non soci
Soci
Non soci
Pernottamento
Posto letto con materasso e coperte
10,00
20,00
10,00
20,00
11,00
22,00
13,00
26,00
15,00

30,00

Posto letto con materasso e coperte in cameretta fino a 4 posti
12,00
24,00
12,00
24,00
13,00
26,00
15,00
30,00
-
-
Posto emergenza
-
-
3,00
6,00
3,00
6,00
4,00
8,00
-
-
Consumazioni
The (1/3)
2,00
2,50
2,00
2,50
2,00
2,50
2,00
3,00
2,50
3,50
The (1 litro)
4,00
5,00
4,00
5,00
4,00
5,00
4,00
5,00
4,50
5,50
Minestrone o pastasciutta
6,00
7,50
6,00
7,50
6,00
7,50
6,50
8,00
7.00
8,50
Acqua minerale (l. 0,5)
1,50
1,80
1,80
2,00
1,80
2,00
2,10
2,30
2,50
3,00
Acqua minerale (l. 1,5)
2.30
2,80
2,80
3,30
2,80
3,30
3,30
3,80
3,80
4,50
 
Mezza pensione
+ 10,00
+ 10,00
+ 11,00
+ 13,00
+ 15,00
Pernottamento soci giovani
5,00
5,00
5,50
6,50
7,50

 

Chiarimenti.

Gli importi sopra indicati sono quelli massimi applicabili. Le Sezioni sono invitate a sensibilizzare i gestori dei rifugi affinché venga fornito un servizio di ristorazione semplice e genuina. I non Soci che intendono usufruire dei servizi mensa del rifugio, consumando solamente cibi propri sono tenuti al pagamento di una quota (sino a max, di Euro 3,00), a discrezione della Sezione proprietaria o affidataria del rifugio, quale contributo per il servizio di riassetto e smaltimento rifiuti. Per questo servizio non deve essere richiesto ai soci alcun contributo.

Per il pernottamento è d’obbligo l’uso del sacco-lenzuolo personale in tutti i rifugi senza alcuna eccezione. Le Sezioni devono curare che questo accessorio, determinante per le condizioni igieniche delle nostre strutture, sia sempre disponibile per gli ospiti che ne siano sprovvisti.

Il posto di emergenza deve essere utilizzato solo e quando i posti letto ufficiali sono stati tutti occupati

 

 

home
Muggia