Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

 

 


Regolamentazioni tassa di possesso Moto





La tassa di possesso delle moto, ex tassa di circolazione ( il cui tagliando deve
essere conservato a norma di legge per almeno 5 anni ), viene calcolata in base
alla potenza del motore in Kw. Per tutti i ciclomotori e per i motocicli fino a 11
Kw la tassa di possesso è fissa e stabilita da ogni regione autonomamente, oltre
tale potenza il calcolo della cifra da pagare si effettua sommando a tale cifra fissa un'aliquota da moltiplicare al numero di Kw del motore.
P.e. Nelle Marche la cifra fissa ( e fino a 11 kw di potenza ) è di 20.63 euro, più la
cifra di 0.88 euro per ogni Kw eccedente ( nel calcolo si usa il valore in Kw
intero trascurando la parte decimale, p.e. per 47.5 Kw si usano 45 Kw).
Le moto d'epoca hanno una regolamentazione ancora diversa, che varia sempre
da regione a regione, in genere moto con almeno 20 anni hanno riduzioni
e dopo i 30 la tassa si riduce ulteriormente; in alcune regioni ciò avviene solo
se il motociclo "d'epoca" è regolarmente iscritto al registro FMI, mentre ad es.
in Toscana basta solo l'età del mezzo per ottenere automaticamente la riduzione.
La tassa di possesso su mezzi d'epoca è per legge dovuta solo quando gli stessi
vengano utilizzati, nulla è dovuto se vengono tenuti inattivi in garage.

In caso di ritardato pagamento:

- entro 30 giorni dalla la scadenza la sovrattassa è del 3.75% più gli interessi;
- dopo i 30 giorni, ma entro il 12° mese successivo dalla scadenza la sovrattassa
diventa del 6% più gli interessi;
- dopo il 12° mese dalla scadenza la sovrattassa è del 30% in più.
---------------
Qui sotto riporto un semplice sistema di autocalcolo della somma da pagare
per moto con potenze superiori agli 11 Kw, dati necessari la potenza e la regione.


Calcolo tassa di possesso di motocicli
con potenze superiori a 11 Kw

 

Regione KW Euro da pagare

 

Torna indietro