Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 
Capitalizzazione Legge usura

interessi anatocistici - capitalizzazione degli interessi - calcolo teg - anatocismo

software per la effettuare la capitalizzazione semestrale, trimestrale, annnuale degli interessi ( anatocismo, anatocistici ),dei tassi TEG e determina il tasso soglia usura (legge 188/96 - legge anti usura).conto corrente bancario ti aiuta a determinare se il tuo c/c è sotto la soglia del tasso di usura

anatocismo Kipling usura mutuo

La Kipling di ostuni (br) produce software per il calcolo del teg degli interessi anatocistici. software analisi bancarie effettua anche perizie bancarie per l'usura su conto correnti bancari. Società specializzata in analisi bancarie e perizie bancari, leasing, factoring. perizie bancarie Aquista i nostri software sull'analis bancaria e sulla legge anti usura. Richiedere all'Istituto di credito la restituzione delle somme, maggiorate degli interessi legittimi e rivalutazione monetaria, indebitamente percepite in conseguenza della capitalizzazione trimestrale e per ogni altro costo ad essa connesso (spese di chiusura trimestrale, commissioni di massimo scoperto, spese di scrittura).
Gli interessi anatocistici (anatocismo) duvuti alla capitalizzazione degli interessi passivi che le banche sono, come recita il codice civile, gli interessi sugli interessi scaduti, che, in mancanza di usi contrari possono a loro volta produrre interessi solo dal giorno della domanda giudiziale o per effetto di convenzione posteriore alla loro scadenza e sempre che si tratti di interessi dovuti almeno per sei mesi. Anatocismo
Interessi Bancari Capitalizzazione interessi passivi Conto Corrente Anatocismo Banche - Clienti Contratti Anatocismo Restituzione Anatocismo Restituzione Una considerazione forse scontata ma che torna inevitabilmente alla mente in occasione di quella che avrebbe dovuto essere l'ultima parola del pasticciaccio brutto dell'anatocismo bancario. Procedura software per la valutazione del rischio relativa alla movimentazione dei conti correnti (rischi di revocatoria fallimentare ed effetti dell'anatocismo) e produzione della documentazione Legale calcolo teg software per la determinazione degli interessi (anatocismo), interesssi anatocistici, dei tassi TEG e determina il tasso soglia usura (legge 188/96 - legge anti usura). conto corrente bancario ti aiuta a determinare se il tuo c/c è sotto la soglia del tasso di usura anatocismo Kipling usura mutuo La Kipling di ostuni (br) produce software per il calcolo del teg degli interessi anatocistici. software analisi bancarie effettua anche perizie bancarie per l'usura su conto correnti bancari. Società specializzata in analisi bancarie e perizie bancari, leasing, factoring. perizie bancarie Aquista i nostri software sull'analis bancaria e sulla legge anti usura. per il calcolo del tasso Teg attiva nell' anatocismo interessi anatocistici capitalizzazione degli interessi
TEGRIC Tassi Usura Restituzione Restituzione interessi anatocistici Banche - Banca Perizie Bancarie Anatocismo interessi anatocistici Analisi teg Anatocismo interessi anatocistici Analisi conto corrente bancario Capitalizzazione interessi Ricalcolo - Restituzione - Interessi Passivi Restituzione - Ricalcolo - Interessi - Interesse - Bancario - Bancari La Corte Costituzionale con sentenza n. 425 del 17 ottobre 2000, ha dichiarato illegittimo l’art. 25, comma 3, del D.Lgs. n. 342 del 1999 (cd. decreto ‘salva interessi’). La problematica affrontata dalla Corte Costituzionale, attiene l’illegittimità delle modalità di calcolo degli interessi adottati dalle Banche per il passato. E’ noto infatti che fino alla recente Delibera C.I.C.R. del 9 febbraio 2000 (applicata dalle banche dal 1° luglio 2000), il comportamento delle Banche era quello di prevedere nei contratti bancari la capitalizzazione degli interessi a favore della banca ogni 3 mesi, e quelli a favore del cliente annualmente. Tale clausola risultava indubbio vessatoria, poiché squilibrata a favore della banca, e non trasparente poiché impediva al cliente di percepire l’effettivo tasso di interesse pagato annualmente. Per tali motivazioni le suddette clausole sono state dichiarate illegittime da una serie di sentenze della Corte di Cassazione. Le sentenze anzidette sancivano la nullità delle clausole che rinviavano agli “usi su piazza” per affermare il principio che gli interessi debbono essere calcolati con la stessa periodicità sia a favore della banca che favore del cliente, rendendo così illegale il calcolo trimestrale e relativa capitalizzazione rispetto al calcolo annuo a favore del cliente. Con il cd. Decreto ‘truffa’ n. 342 del 1999, il Governo D’Alema - Amato aveva tentato di realizzare una sanatoria a beneficio del sistema bancario, contro le azioni giudiziarie promosse (o promuovibili) da parte dei clienti nei confronti delle banche sulla scorta delle sentenze rese dalla Corte di Cassazione. Tale Decreto (ora dichiarato illegittimo dalla Corte Costituzionale) prevedeva che il diritto riconosciuto dalle sentenze della Corte di Cassazione, doveva valere per il futuro e non per il passato, rendendo di fatto impossibile recuperare gli interessi dovuti al calcolo trimestrale. La Sentenza n. 425 del 2000 della Corte Costituzionale, apre ora la via alle richieste di rimborso dei maggiori interessi passivi indebitamente corrisposti a beneficio del sistema bancario. Possono presentare istanza di rimborso tutti coloro (privati ed imprese), che intrattenendo (o avendo intrattenuto) con una banca un rapporto di conto corrente, un affidamento o un fido, hanno operato in maniera tale da far maturare interessi passivi a favore della banca. La richiesta di rimborso concerne sia i maggiori interessi passivi (cd. interessi anatocistici) che la maggiore commissione di massimo scoperto corrisposti per effetto della capitalizzazione trimestrale. La domanda interrompe il termine decennale di prescrizione e risulta possibile relativamente ai 10 anni anteriori, che decorrono dalla richiesta (cd. ‘messa in mora’) presentata alla banca, fino al 30 giugno 2000. L’istanza può essere avanzata direttamente dai clienti (siano essi privati, che imprese), senza ausilio di avvocato. Occorre inviare una raccomandata A/R alla propria banca, utilizzando il modello che proponiamo di seguito (come elaborato dalle Associazioni dei Consumatori più rappresentative). In caso di probabile non risposta da parte dell’Istituto di Credito, occorre avviare un procedimento giudiziario. In tal caso ci si può rivolgere al Giudice di Pace qualora la somma che si richiede sia inferiore a Lit. 5 milioni. Al riguardo si fa presente che per richieste fino a Lit. 1 milione si può stare in giudizio senza ausilio di alcun avvocato. Ci si rivolgerà al Pretore se la somma è tra i 5 milioni e i 50 milioni, ed infine al Tribunale se la somma è superiore ai 50 milioni. Si consiglia tuttavia, in questa prima fase, di limitarsi a presentare la raccomandata interruttiva dei termini prescrizionali, senza avviare nell’immediato procedure costose, attendendo l’evoluzione della problematica. Ciò in quanto: a) - l’incostituzionalità è basata su un vizio di forma (eccesso di delega): questo non esclude che non possa seguire un ulteriore intervento del Governo e del Parlamento data la rilevanza finanziaria del problema; b) - il ricorso presuppone una stima delle somme da richiedere è questo è possibile o con la richiesta di un estratto conto decennale alla banca (servizio non gratuito) o attraverso il calcolo di un esperto (ad esempio lo scrivente Studio), avendo a disposizione tutti gli estratti conto degli ultimi 10 anni. anatocismo anatocismo anatocismo anatocismo bancario anatocismo anatocismo anatocismo anatocismo anatocismo anatocismo bancario anatocismo anatocismo anatocismo anatocismo anatocismo anatocismo bancario anatocismo anatocismo anatocismo anatocismo anatocismo
 
Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

Kipling s.a.s. - Via P.V.Buonsanto, 20 - 72017 Ostuni (Br) - Tel. 0831 305279 - Fax. 0831 332350

Sito Ufficiale: www.kipling90.com

Home Page
E Mail: info@kipling90.com

Home Page Servizi Software Tassi Contatti

I NOSTRI SERVIZI Consulenza su tutte le tematiche riguardanti l'anatocismo, restituzione interessi e competenze indebitamente pagate. Analisi e perizie bancarie, supportate da software altamente professionali.

I NOSTRI SOFTWARE Procedure informatiche specifiche per la determinazione del TEG (Legge 108/96), calcolo degli interessi, C.M.S. con o senza capitalizzazione, determinazione costo reale di un c/c.I nostri software sono gli unici in italia ad aver ottenuto la certificazione di conformità N.SAB/001/04 rilasciata dall´ISTITUTO DI SCIENZA E TECNOLOGIE DELL´INFORMAZIONE "A. FAEDO" del CNR (Consiglio Nazionale Ricerche) di Pisa.

TASSI ED INDICATORI Consulta la sezione del sito dedicata ad i tassi.

CONTATTI Richiedi una consulenza on-line sull'anatocismo o sull'usura.

LEGGE 7 marzo 1996, n. 108. Pubblicata nella G.U. 8 marzo 1996, n. 58 Disposizioni in materia di usura.

2002/2005 - Grafica, layout e software sono di esclusiva proprietà di kipling s.a.s.