Sito ufficiale della SocietÓ Calcio Battaglia Terme (PD)














Intervista a BOLLA ANTONIO (6/10)

Allora, per decretare la squadra vincitrice, non c'erano i calci di rigore: fu effettuato il sorteggio con la monetina, e vinse il Crocefisso. C'Ŕ da dire che nel secondo tempo regolamentare fu annullato un gol di Fuser Massimo ottenuto direttamente dal calcio d'angolo, per presunto fallo di ostruzionismo di Andrea Rizzato davanti al portiere avversario.
Questa la formazione tipo di quella squadra: Bodon Francesco, Bottaro Stefano, Berengan Loris, Bertin Roberto, Schiavo Alfredo, Zabarella Giampietro, Franceschi Ermes, Franti Michele, Rizzato Andrea, Pavan Massimo, Fuser Massimo, pi¨ Maselli Claudio, Momolo Massimo, Zabai, Celestre.
La squadra degli allievi richiamava circa 100 - 150 spettatori; ricordo che anche alcuni dipendenti INPS e qualche curante si affacciavano verso il campo per seguire la partita. Spesso si giocava con la maglia blu bordata di rosso; i pantaloncini erano blu.
Dell'esperienza con la Condor rimangono non solo i positivi ricordi sportivi, ma soprattutto i valori dell'amicizia, dell'umiltÓ, della generositÓ, dell'altruismo, vissuti allora da tutti (atleti, genitori, collaboratori, dirigenti Condor e del patronato, sacerdoti, suore).
Molti giovani che iniziarono a giocare a calcio con la Condor continuarono successivamente a giocare in altre squadre dei dilettanti; i migliori di loro giocarono anche in alcune societÓ professionistiche.

Negli anni 1978 e 79 il G. S. Galileo A. C. Battaglia propose alla Condor dei rapporti di collaborazione, allo scopo di consociare, in qualche forma possibile, le due societÓ sportive. Si arriv˛, dopo varie vicende, a concretizzare tale collaborazione, che si attu˛ nel passaggio e/o trasferimento, a titolo gratuito, di sei giocatori dalla Condor al Battaglia: Bertin Roberto, Bottaro Stefano, Zabarella Giampietro, Rizzato Andrea, Pavan Massimo e Franceschi Ermes. Lo stesso avvenne anche per alcuni collaboratori della Condor.
I giocatori che si trasferirono all'A. C. Battaglia non avrebbero comunque potuto proseguire la loro attivitÓ calcistica alla Condor: questa societÓ, per sua scelta, non aveva squadre al di fuori del settore giovanile. Lo scopo primario della Condor, infatti, era la formazione del giovane attraverso la disciplina sportiva.


 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10






1976/77 squadra Allievi Condor Battaglia T.

Foto 8. " Nella foto, la squadra Allievi 1975/76 del G. S. Condor di Battaglia Terme.
L'anno successivo la squadra Allievi ha disputato la finale per il titolo provinciale C.S.I., chiudendo la partita in paritÓ. E' stata sconfitta solo dalla sorte: non essendoci i rigori, il titolo Ŕ stato assegnato con il lancio della monetina. Molti dei giocatori fotografati sono gli stessi che hanno disputato quella partita"

 



 

Home | SocietÓ | Informazioni | Squadre | Storia