Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 







LE AUTOMOBILI

































Quattroruote
Segui in diretta la consegna dei premi, le interviste e i dibattiti .
| Eleganza, finiture e prestazioni che non temono la concorrenza.
| Terza generazione per la media di Stoccarda, da marzo nelle concessionarie.
Con soli 4, 80 euro in più il videogioco 'GT Legends'.
Per presentare la grande kermesse bolognese, quest'anno abbiamo realizzato un numero ancora più ricco dello "Speciale Motor Show", che trovate in vendita nelle edicole e al Salone, nel nuovo formato (28 x 37 cm), al prezzo di 2, 50 euro.
Anche quest'anno Quattroruote propone il meglio delle proprie prove su strada in un'edizione video della durata di oltre due ore.
Il Dvd è in edicola a 10, 90 euro e raccoglie le più belle auto esaminate nel corso del 2006.
L'elenco delle postazioni mobili Autovelox della Polizia Stradale presenti sulle autostrade e sulle statali dal 22.01.07 al 28.01.07.

Auto nuove - Quattroruote
Mazzocchi, 1 IL BLOG DEL DIRETTORE Filo diretto con Mauro Tedeschini Vendi la tua auto ma non sai quanto vale? Stai acquistando un usato e vuoi verificarne il valore? Chiedilo a Quattroruote.

Liberiamo l'aria - Regione Emilia-Romagna | Ambiente
Dal 1991 la Comunità europea ha emanato una serie di Direttive per regolamentare le emissioni di inquinanti da parte dei veicoli.
Per capire a quale di queste categorie appartiene la propria auto è necessario controllare i riferimenti presenti nella carta di circolazione del veicolo .
Sulla carta di circolazione di vecchio tipo l'indicazione dell'Euro di riferimento si trova in basso nel riquadro 2, su quella di nuovo tipo, formato A4, l'indicazione è riportata alla lettera V.9 del riquadro 2 ed è spesso integrata con una ulteriore specifica nel riquadro 3..
Euro 1: indica le autovetture conformi alla Direttiva 91/441 o i "veicoli commerciali leggeri" conformi alla direttiva 93/59.
La normativa ha obbligato nel 1993 le case costruttrici ad adottare la marmitta catalitica e l'alimentazione ad iniezione.
Tutte le auto immatricolate dopo il 1° gennaio 1993 sono almeno Euro 1 .
Attenzione: alcune automobili, seppur immatricolate prima di tale data rispettano comunque la normativa Euro 1, per cui si consiglia di controllare sempre il libretto di circolazione..
Per i veicoli nuovi immatricolati prima del 1992, quando non è annotata sulla carta la dicitura "rispetta la direttiva CEE n.91/441" si consiglia di prendere contatto con la Motorizzazione Civile (ora denominata Dipartimento dei Trasporti Terrestri) per ottenere i relativi chiarimenti..

La California contro le auto chiede i danni dell'effetto serra - esteri - Repubblica.it
Lo storico idillio con le macchine sta ormai scricchiolando La California contro le auto.
NON C'E' più posto per le automobili nell'Hotel California, stanco di respirare veleni e succhiare tubi di scappamento.
La lunga, intensa, feroce love story fra i californiani e le macchine precipita, come nei film per signore tradite sfornati proprio qui a tonnellate, verso un divorzio, finanziariamente devastante come tutti i divorzi.
Nello stato dove il governatore stesso, il leggendario Terminator Schwarzenegger possiede una flotta di super fuori strada Hummer, la versione civile di quelle disgraziate jeep militari che esplodono ogni giorno sulle strade dell'Iraq, l'imminenza delle elezioni ha provocato la prima "causa per danni ambientali" intentata dal governo contro i costruttori di auto sia americani che giapponesi.
La California che ha creato la modernità e ha inventato a Hollywood il "sogno Americano", ha asfaltato i propri deserti e le proprie coste, ha creato le ribellioni studentesche e ambientali a sinistra e le rivolte antifiscali a destra e oggi rinnega ciò che l'ha fatta: the car, l'automobile.

la Repubblica/tecnologie: Il Baco del Duemila trasforma le auto in carrozze
Nello stato del Maine dove alcuni automobilisti si sono visti immatricolare vetture nuove come macchine d'epoca Il Baco del Duemila trasforma le auto in carrozze AUGUSTA (Maine) - La fata di Cenerentola era riuscita a trasformare una zucca in una carrozza, ma i computer dell'ufficio immatricolazioni auto delllo Stato americano del Maine hanno fatto di più.
Sono riusciti a registrare centinaia di automobili targate 2000, che ancora non hanno visto nemmeno un metro d'asfalto, in tante "carrozze senza cavalli", auto d'epoca insomma.
Per fortuna è accaduto solo sulla carta, complice il Millennium Bug.
"Il Millennium Bug si è presentato un po' troppo presto", ha detto uno sconsolato Peter Brazier.
Quando le macchine hanno iniziato a circolare nel Maine venivano identificate come "carri senza cavalli" e ancora oggi il programma registra automaticamente le vetture immatricolate prima del 1916 sotto questa denominazione perché in realtà di auto d'epoca, nelle fiere e nelle feste, ancora ne circolano.
Una figuraccia per il governatore Angus King e per i suoi collaboratori finiti sotto accusa per non aver approfondito a sufficienza il problema del Millennium Bug.

ALICE Salvadanaio | Finanziamenti | Al via gli incentivi fiscali per le auto pulite
Home > Finanziamenti > Al via gli incentivi fiscali per le auto pulite .
Le aste di eBay Auto, moto e scooter Audio e video Film e DVD Telefonia Sport e Viaggi Videogiochi e console .
La Commissione europea ha varato il piano per ridurre le emissioni di CO2 delle automobili .
Gli obiettivi di Bruxelles prevedono di ridurre le emissioni di Co2 delle automobili del 25% entro il 2012, portandole a 130 grammi per Km.
La nuova legislazione verrà presentata entro la metà del 2008 e annuncia un grande passo avanti nell’impegno a diminuire le emissioni di biossido di carbonio (uno dei più importanti gas serra), considerato che il livello attualmente conseguito dalla flotta di vetture nuove vendute ogni anno nell'Ue è pari a 162 grammi per Km .
Il piano di riduzione delle emissioni di gas serra inoltre prevede un'ulteriore diminuzione di Co2 pari a 10 grammi per km, ottenibile da una maggiore efficienza delle componenti (climatizzazione, pneumatici, indicatori di bordo) e da un maggiore uso dei biocarburanti .
In questo modo l’Unione conferma la propria leadership mondiale nella lotta al cambiamento climatico e incentiva allo stesso tempo l'innovazione delle imprese europee automobilistiche, favorendo lo sviluppo dell’emergente settore delle “ auto pulite ”, sostenuto sia da garanzie rivolte ai produttori, sia da incentivi fiscali per l’acquisto di vetture non inquinanti .

automobili ibride faq
In questo modo le automobili ibride non consumano benzina nel ciclo urbano, essendo alimentate da speciali batterie elettriche che si ricaricano durante il movimento e le lunghe tratte.
L'uso del motore elettrico in città riduce ad un decimo le emissioni inquinanti migliorando quindi la qualità dell'aria respirata da tutti.
Le automobili ibride sono poi eccezionalmente silenziose oltre che ecologiche.
Vediamo quali sono le domande più frequenti sulle automobili ibride: Un automobile ibrida è tecnologia affidabile? .
Toyota ha già venduto oltre 120.000 automobili ibride nel mondo (gran parte in Giappone).
La Toyota Prius, la prima automobile ibrida, è in commercio dal 1999.
L'ultimo restyling della Prius è uscito nel 2004, segno tangibile del successo delle automobili ibride.
Anche Lexus, Ford e Honda sono recentemente entrate nel settore delle Hybrid Car..
Guidare un'automobile ibrida è come guidare un'automobile con cambio automatico.
Nei lunghi tragitti o per le velocità medio-alte funziona il motore a benzina.
Quindi le performance su un'autostrada sono identiche a quelle di una normale automobile a benzina.

automobili gas
Il mondo dell'automobile vive un periodo di forte tensione.
Da un lato l'esigenza pubblica di ridurre l'inquinamento tramite l'applicazione di soluzioni tecnologiche avanzate e dall'altra l'esiguo portafoglio dei proprietari delle vecchie automobili.
Cambiare la propria automobile con una Euro4 comporta una spesa elevata per molte famiglie.
D'altro canto restare fermi a causa dei frequenti blocchi del traffico può comportare disagi non facilimente superabili proprio a causa di un servizio di trasporto pubblico decisamente migliorabile.
Un problema sociale di non facile soluzione.
Sono infatti oltre 11 milioni le automobili non catalizzate ancora in circolazione..
Nell'attesa di un futuro a idrogeno una soluzione a basso costo per le automobili a benzina potrebbe arrivare dall'uso del gas come carburante.
E' questa la strada indicata da molte riviste automobilistiche..
Una generale trasformazione del parco auto in Gpl, produrrebbe una diminuzione del 76, 53% nelle emissioni di ossido di carbonio, responsabili dell’effetto serra, dell’82, 02%di ossidi di azoto e del 55, 69% di particolato, più noto come Pm10, favorendo un generale miglioramento della qualità dell’aria.

Parlamento europeo - Attualità - Servizio Stampa - Info - Bollo meno caro per le auto meno inquinanti
Bollo meno caro per le auto meno inquinanti Trasporti - 05-09-2006 - 14:17 .
Il Parlamento ha approvato la proposta di direttiva volta a definire una struttura comune a tutta l’UE per le tasse sulle auto, senza però armonizzare le aliquote fiscali.
Ma suggeriscono alcuni emendamenti tesi a tutelare di più l'ambiente e i consumatori e precisano che nulla vieta di esentare le auto storiche dalla tassa di circolazione.
Lo scopo della proposta è di migliorare il funzionamento del mercato interno, sopprimendo gli ostacoli fiscali esistenti per il trasferimento delle autovetture da uno Stato membro all’altro.
Mira inoltre a promuovere la sostenibilità attraverso una ristrutturazione della base imponibile - sia della tassa di immatricolazione sia della tassa annuale di circolazione - che introduce elementi direttamente connessi alle emissioni di biossido di carbonio da parte delle autovetture.
Più in particolare, la proposta prevede la soppressione della tassa di immatricolazione nell’arco di un periodo transitorio, durante il quale si applicherà un sistema di rimborso parziale della tassa in caso di esportazione o trasferimento permanente di un'automobile da uno Stato membro ad un altro.

Guide of LE AUTOMOBILI



info: LE AUTOMOBILI


Photo by www.moanamoana.it
Attualità - Archivi - Avvenimenti di spicco - Auto Oil II
Anche l'inquinamento prodotto dagli autoveicoli uccide, in modo molto più insidioso, e può essere considerato responsabile ogni anno di migliaia di morti nell'Unione europea.
Dall'inizio degli anni '90 l'Unione è impegnata nella riduzione di tale inquinamento e il Parlamento europeo è spesso riuscito ad imporre norme severe per limitare la nocività dei carburanti e promuovere la realizzazione di veicoli meno inquinanti.
Già durante la scorsa legislatura, il Parlamento europeo aveva esercitato una forte influenza su una serie di misure votate nel 1998, nell'ambito del programma 'Auto-Oil' per ridurre le emissioni inquinanti del parco auto.
L'obiettivo essenziale dei deputati era quello di rendere vincolanti le norme sulla qualità dei carburanti e le soglie per le emissioni inquinanti.
Come contropartita a questa obbligatorietà avevano accettato i valori un pò meno severi proposti dai governi, fermo restando che alcuni aspetti sarebbero stati rivisti durante la legislatura successiva in funzione del loro impatto.
Carburanti più puliti Durante l'attuale legislatura, il Parlamento ha dovuto innanzitutto pronunciarsi su una nuova normativa riguardante la qualità dei carburanti.

Le auto di Cars continuano a correre nelle sale italiane
Programmazione Cinema | Prossimamente | Annuario | Trailer | MovieCard® Tra corse in auto e football americano i film sportivi sbancano i botteghini in Italia e oltreoceano .
Con un nutrito gruppo di nuove entrate e il Festival di Venezia alle porte, la stagione cinematografica 2006/2007 è ufficialmente iniziata.
Come l'anno scorso, quando furono i simpatici animali di Madagascar a spadroneggiare, finendo al terzo posto assoluto dell'anno, anche stavolta è un cartoon digitale a occupare il primo posto assoluto.
Cars ottiene infatti il primato con oltre 2 milioni di euro che permette al film di raggiungere e superare quota 4 milioni in pochi giorni: il risultato stupisce ma fino a un certo punto, vista la fame di nuovi film dimostrata da parte del pubblico e il fatto che in Italia un film sulle automobili di questo tipo dovrebbe suscitare maggior interesse che in altre parti del mondo.
Dietro il film Pixar solo nuove entrate: Slevin , Garfield 2 , Le colline hanno gli occhi , che però non riescono a superare la barriera del milione di euro incassato.
, Mare Nero e Time , tutte pellicole d'autore, incapaci di superare quota cinquantamila euro.

Ufficio federale dell’energia UFE - L'etichettaEnergia per le automobili
L'etichettaEnergia facilita agli acquirenti di automobili la scelta della motorizzazione del motore del veicolo.
Quest'ultima incide direttamente sul costo d'acquisto dell'automobile e sulle spese legate al carburante.
Attualità Il Consiglio federale ha approvato una revisione dell'ordinanza sull'energia che, in particolare, ha effetti sull'etichettaEnergia per le automobili.
Inoltre, mediante l'aggiunta di un grafico, la rappresentazione delle emissioni di CO2 che figura sull'etichettaEnergia diventerà più chiara.
Sarà introdotta anche un'indicazione riguardante la presenza del filtro antiparticolato nelle automobili diesel.

Automobili gratis
La categoria 'Automobili' comprende i siti riguardanti il mondo dell'automobilismo in generale, inteso sia come sport: F1, Rally, Gokart, ecc., che come passione o business..
Sito che può essere utilizzato come punto di riferimento per le automobili.
Gli utenti hanno la possibilità in ogni momento di cercare, scegliere o vendere la propria auto (nuova, usata, km zero, d'epoca) trovando, inoltre, tutti i servizi, le news e le informazioni sul mercato attuale.
Esattamente 50 anni dopo la presentazione della prima 500, una nuova autovettura evolve nel mito dell'icona dello stile italiano.
L'Automobile Club d'Italia è un ente pubblico non economico senza scopo di lucro, che istituzionalmente rappresenta e tutela gli interessi generali dell'automobilismo italiano, del quale promuove e favorisce lo sviluppo.
Tutto sulle auto nuove in arrivo, prototipi, concept car, saloni d'auto, anticipazioni e notizie in generale dal mondo delle automobili con le opinioni e i commenti.
Auto in Sight è un blog che pone l'attenzione sulle strategie e il business del settore automotive.
Autoconsulting opera da molti anni nel mondo dei motori organizzando eventi, campionati, manifestazioni, corsi di guida e fornendo consulenza on-line gratuita.

Eddyburg.it - Un'America senza automobili
Trasporti pubblici, ma anche diremmo noi 'olio di gomito' e un po' di buona volontà, per affrontare la sfida ambientale.
Titolo originale: Car Free in America – Scelto e tradotto da Fabrizio Bottini .
I dirigenti della General Motors amano ripetere che la vettura a idrogeno “toglierà l’automobile dall’equazione ambientale”, quando in realtà così si risolverà solo il problema degli scarichi.
Molti fra noi hanno visto le vecchie foto delle diffuse linee tranviarie e ferroviarie che servivano anche i centri americani più piccoli, e si sono chiesti se davvero ci sia stato un “progresso” da allora.
Anche se il pendolare del 1912 non aveva il sistema autostradale interstate , lui o lei potevano uscire dalla porta, saltare su un tram, raggiungere l’efficiente rete ferroviaria nazionale, che aveva quasi 500.000 chilometri di binari..
Il nostro ridotto, finanziariamente traballante sistema Amtrak è solo un fantasma della rete che abbiamo estirpato alla ricerca della modernità e della libertà personale offerta dalle automobili (le infrastrutture ferroviarie ora contano circa la metà dei chilometri che avevano nel 1912).
Ma le città stanno cominciando a ricostruire quanto andato perduto, rivolgendosi fra l’altro ai sistemi di ferrovia leggera, ai traghetti veloci, agli autobus su corsia riservata.

Stampa - Quattroruote porta le automobili sul palmare
> > Quattroruote porta le automobili sul palmare Grazie alla tecnologia Microsoft, i venditori di automobili potranno disporre sul proprio Pocket PC di informazioni tecniche e commerciali a supporto dell’attività di vendita Pubblicato: 7 luglio 2005 Da oggi il patrimonio informativo di Quattroruote, punto di riferimento per il mercato dell’automobile, può essere consultato direttamente sui dispositivi mobili.
Grazie infatti all’applicativo InfocarWebMobile, sviluppato da Editoriale Domus su tecnologia Microsoft, le concessionarie possono ottenere rapidamente tutti i dati necessari alla vendita di autovetture.
I venditori possono, per esempio, visualizzare dal palmare i dati sullo stato delle autovetture usate e l’aggiornamento in tempo reale sugli stock di vetture disponibili.
Queste caratteristiche permettono di risparmiare tempo prezioso e di condurre la trattativa al meglio, offrendo ai clienti la possibilità di consultare le informazioni mentre esaminano l’autovettura e fornendo al venditore un efficace sistema di presentazione dell’offerta e di gestione dei dati contrattuali.
La concessionaria Fratelli Giacomel , parte del gruppo Audi Volkswagen Skoda, che vende circa 3000 vetture all’anno di cui 700 usate, è stata una delle prime ad aver introdotto la soluzione InfocarWeb Mobile.

Test sulle auto grandi - In primo piano - Altroconsumo
Le auto grandi, berline o station wagon, sono destinate a chi cerca buone capacità di carico e comfort per tutti i passeggeri, anche per viaggi piuttosto lunghi.
Rispetto alle multispazio, che rappresentano le loro dirette concorrenti, le auto che abbiamo testato hanno una linea più classica, ma sono meno eclettiche in quanto a modularità e più care.
Diversamente da quanto accade in altre categorie, in questa non esiste una netta separazione fra auto diesel e a benzina, anche se le prime rappresentano quasi sempre la soluzione più economica.
Rispetto al passato, dobbiamo constatare che sono stati fatti passi avanti sul fronte delle emissioni inquinanti, soprattutto grazie al fatto che per tutte le auto è possibile scegliere la versione con filtro antiparticolato, che nei motori diesel trattiene le polveri sottili.
Ma attenzione: tutte le auto possono essere vendute nella versione con o senza filtri, e questo può avere un’influenza sul prezzo: vi invitiamo a verificarlo.
Le prove fatte stando al volante sono nel complesso soddisfacenti.
Le auto grandi del nostro test sono state tutte promosse, al termine di un test che ha messo sotto osservazione motore, cambio, freni, comportamento su strada e campo visivo.

Storia delle Case Automobilistiche - Archivio: Le auto italiane fino ad oggi
Trenta azionisti per un capitale sociale di 800 mila lire.
Al secondo giro d'Italia Automobilistico Giovanni Agnelli stabilisce il record su Fiat 8 HP.
1906 - FIAT 40 HP CORSA Nel 1906 i dipendenti Fiat sono diventati 2.500 e le esportazioni ammontano ai due terzi della produzione; negli Stati Uniti la Fiat conquista una fetta di mercato mentre in Italia rileva le officine della Ansaldi, adibite alla produzione di vetture leggere a 4 cilindri.
1910 - FIAT TIPO 3 Nel 1910 la Fiat rinnova totalmente la propria produzione: nascono le Tipo 1, 2, 3, 4, 5, 6 che presentano per la prima volta gli accumulatori elettrici.
Per quanto riguarda le competizioni, le vetture Fiat vincono la Coppa del RAC di Spagna, stabilendo a Los Angeles, Atlanta e Narbeth numerosi record di percorrenza, vincono in cinque categorie sulle piste argentine.
Nel 1915, ultimo anno di produzione, verrà equipaggiata con impianto elettrico.
Sempre nel 1912 viene costituita la Fiat Lubrificanti, mentre in Russia nasce la prima succursale italiana per la costituzione di vetture e ricambi 1915 FIAT 501 Nel 1915 la Fiat produce circa 1000 esemplari della vettura media Fiat 501, quasi tutti forniti al regio Esercito.

Benefits


Photo by www.zarattini.com
Bmw: tra due anni le auto a idrogeno - Corriere della Sera
Entro due anni il produttore di automobili tedesco presenterà infatti al pubblico il primo modello di veicolo Serie 7 equipaggiato con un motore in grado di bruciare idrogeno ed emettere come gas di scarico solo vapore acqueo.
SOLUZIONE MISTA - Secondo quanto rivelato da un portavoce dell'azienda, il colosso germanico prevede di inviare ai concessionari poche centinaia di esemplari in grado di passare selettivamente dalla consueta alimentazione a benzina alla fonte alternativa.
Questa soluzione mista è necessaria per superare il probabile ritardo nelle infrastrutture che consentiranno alle vetture di effettuare rifornimenti a idrogeno.
Proprio la necessaria compresenza di due serbatoi rende per ora praticabile l'installazione di simile tecnologia solo nelle vetture serie 7, le più ampie della gamma Bmw.
Anche se, precisano dall'azienda, l'obiettivo è quello di inserire l'opzione in tutte le vetture della casa.
Risale al 2004, nell'ambito del salone dell'auto di Parigi, infatti, la presentazione da parte di Bmw, del più veloce prototipo alimentato a idrogeno mai realizzato.

Apogeonline - Virus all'attacco delle automobili: ma è solo l'inizio dell'apocalisse?
Newsletter gratuita Inserisci il tuo indirizzo e-mail: .
Prezzo: 19.00 Euro Oggi più che mai abbiamo la possibilità di scegliere...ma siamo davvero più liberi per questo? Ogni scelta che facciamo in fondo, è anche la rinuncia a un'alternativa possibile e influenza tutta la nostra vita... [...] News sul tuo sito Vuoi avere le news di Apogeonline sempre aggiornate sul tuo sito? E' semplicissimo: Argomento: , .
Virus all'attacco delle automobili: ma è solo l'inizio dell'apocalisse? di Roberto Venturini Riportati casi di infezione ai sistemi di navigazione di alcune autovetture...
ma si profila all'orizzonte un fenomeno ancora più paranormale: una FIAT con dentro Windows .
Anni fa, Bill Gates dichiarò che se GM avesse avuto una evoluzione tecnologica simile a quello del mondo dei Personal Computer, tutti sarebbero stati in grado di comprare un'automobile nuova per 25 dollari e di farci 1, 000 kilometri con un litro.
Saremmo costretti a fermarci sul ciglio della strada, chiudere tutti i finestrini, scendere dall'auto, chiudere le portiere, riaprire le portiere, risalire, farla ripartire e riaprire i finestrini' e così via.

AUTO LEGGERE - Immaginando le auto del futuro - Racconto di Ecofantascienza
Le auto leggere sono veramente le auto del futuro..
Quando potremo costruire auto equipaggiate con gli ultra effcienti motorini OX2 e rivestite da una robusta e leggera carrozzeria in fibra di canapa (come l'Eoloauto), potremo viaggiare su automobili che, a parità di prestazioni, costeranno di meno, consumeranno di meno, inquineranno di meno, saranno più sicure in caso di incidente, e potranno anche risolvere il problema delle auto in sosta che intasano i centri storici..
Ecco come potrebbe essere il nostro futuro e quello delle nostre città quando le auto leggere avranno finalmente preso il posto delle pesantissime, costosissime, inquinantissime e pericolosissime automobili di oggi.
(Per le auto leggere vedi nel Capitolo Ottavo la voce riguardante 'Il motore OX2 e le auto leggere')..
'Le auto leggere sono state veramente una grossa rivoluzione, e quasi non hanno più nulla in comune con quelle inquinanti e pericolose del secolo scorso, che non a caso è stato definito il secolo dell'automobile..
Forse in futuro gli storici cercheranno di raccogliere in un museo una collezione di questi pesanti mostri di lamiera, in modo che tutti possano vedere come si viveva nel 20º secolo.

LE AUTO PIU' SONO PESANTI PIU' SONO SICURE
Di solito le diversità di opinione riguardano cose come le preferenze del gusto, le convinzioni religiose e morali o gli interessi personali: questioni cioè, per l'appunto, soggettive e opinabili.
Altre volte le differenze trovano giustificazione nella complessità di un argomento o nella scarsità dei dati a disposizione.
Tutto questo è comprensibile, fisiologico e scontato.
E' sorprendente, invece, che in una società tecnologicamente avanzata come la nostra si siano diffuse convinzioni che sono in disaccordo con alcuni elementari principi della fisica.
E' il caso dell'affermazione secondo la quale un veicolo, più è massiccio e pesante, più è sicuro in caso di incidente.
All'inizio del Novecento le prime automobili erano solo dei leggeri trabiccoli, sia perché le prestazioni del motore erano ancora modeste, sia per la necessità di ridurre al minimo gli alti costi di produzione che pochi si potevano permettere.
La produzione in serie ha fatto il resto, e il numero delle automobili è aumentato fino alla completa saturazione del mercato, avvenuta in Italia una trentina d'anni fa.
Da quel momento la politica delle case automobilistiche è cambiata: il problema non era più quello di abbassare i costi per vendere più auto, ma di convincere la gente a comprare automobili sempre più costose.

Nostalgia Club - Le Auto Storiche
In questa pagina sono raffigurate le vetture che sono, o sono state esposte all'interno del Museo Nostalgia Club.
F.I.A.T.: fondata a Torino nel 1899, è la più grande industria automobilistica italiana.
Nell'elenco sono presenti vari modelli di svariate annualità..
FORD: fondata nel 1903 a Detroit da Henry Ford, oggi è il secondo gruppo automobilistico americano..
Fu costruita dalla FORD inglese, monta un motore di 900 di cilindrata che le permette una velocità di 110Km/h.
Fondata da Nicola Romeo nel 1909 dopo l'acquisto della "DARRACQ", una fabbrica d'automobili che sorgeva in località Portello, alla periferia di Milano.
"Austin Seven" fu l'automobile più famosa ed apprezzata dell'epoca, tanto da essere costruita su licenza dalla BMW che la lanciò ribattezzandola "DIXI".
Presso "Nostalgia Club" vi è inoltre la possibilità di utilizzare la sede per servizi fotografici, oltre che vetture per le cerimonie.

hotel rimini hotel riccione hotel cattolica hotel cesenatico hotel milano marittima
Il più grande mercato online di auto nuove, auto aziendali, auto usate, auto km 0 ed auto km0 Auto-Aziendali.it : portale di offerte di auto.
Negli ultimi anni l'offerta di automobili si è allargata vedendo l'apparizione di nuovi tipi di offerte : auto aziendali ed auto km 0.
Le automobili aizendali sono auto immatricolate, per questioni di numeri, dalle varie case automobilistiche o concessionarie di auto e poi rivendute a privati o ad aziende.
Le auto a Km 0 o anche dette auto km0 sono automobili vendute già immatricolate ma senza percorrenza alcuna .: in pratica è un misto tra l'offerta di auto nuove ed auto usate..
Perchè le automobili proposte costituiscono offerte allettanti ? Perchè si tratta di autoveicoli praticamente nuovi che vengono venduti a prezzi molto vantaggiosi, consentendo così notevoli risparmi sull'acquisto di auto.
Visto l'esorbitante aumento dei carburanti e delle tariffe rcauto, perchè non risparmiare allora almeno sul prezzo di acquisto ? In che modo : consultando le occasioni auto aziendali, occasioni auto km 0, occasioni auto usate ed occasioni auto nuove.
La carrozzeria dovrà tornare ad affascinare con linee e colori autentici, e le parti meccaniche devono essere pronte a muoversi in sincrono, nell' originaria complessità.

AUTOMOBILI AREZZO - PagineSi Directory
Aggiungi il nostro motore di ricerca al tuo sito una parola dove? tutte le parole voi siete qui: home arezzo automobili Arezzo .
InterAuto Srl HOMEPAGE import, export, automobili , usato, moto, auto usate, fuoristrada, mercedes, bmw (...) sono alcune delle marche più prestigiose di automobili che trattiamo.
(...) in collaborazione con EUROP ASSISTANCE AUTOMOBILI AREZZO AREZZO .
(...) le migliori tecnologie per gli interventi su automobili furgoni ed autocarri.
AUTOCORIS SRL AUTOMOBILI Auto nuove ed usate di tutte le marche AUTOMOBILI CORTONA (...) .
(...) it - CASTIGLION FIORENTINO TOURING CAR SRL AUTOMOBILI Auto nuove usate e importazione di tutte le marche (...) .
(...) gpl impianti a gas per auto modifica a tutte le automobili AG Autogas System ha sviluppato un nuovo sistema GPL che (...) .
(...) le vostre passeggiate le gite in bicicletta o in automobile alla scoperta di un ambiente ed una cultura famosi in (...) .

archimagazine - car design - Le auto innovatrici della Renault
di Umberto Panarella Si è inaugurato il Salone dell'Automobile di Parigi ove la maggior parte della case francesi ha presentato le proprie novità.
Tra tutte le aziende che hanno esposto i loro modelli, la Renault è quella che più di tutte si è fatta notare per le novità stilistiche.
La Renault ha sempre segnato la storia automobilistica con novità stilistiche contro corrente rispetto al gusto imperante; molte sono le automobili, nella storia recente della casa, che testimoniano quanto detto: La Renault Dauphine , presentata a Parigi nel 1956, con una linea tondeggiante ed equilibrata e ben raccordata in tutte le sue componenti.
La buona abitabilità abbinata alle quattro portiere ne decretarono il successo finanche sul mercato americano.
Le Renault modello 3 e modello 4 sono state un altro successo grazie ad un disegno basato sulla massima funzionalità ed economia.
La Renault 16 , l'auto di prestigio francese che contrapponeva la linea a due volumi e cinque porte alle auto di quel segmento che dal secondo dopoguerra erano state esclusivamente a tre volumi .

LE AUTOMOBILI ?

Se microsoft costruisse automobili... | Volalibero.it
Quali cose sarebbero diverse nella nostra vita se Microsoft costruisse automobili ? Le Ferrari si chiameranno linux I numeri sul contachilometri sarebbero in sistema binario e sul cruscotto arriverebbero dei messaggi che inneggiano a «Bill Gates capo del mondo».
IP Il motore si spegnerebbe all'improvviso e dal navigatore satellitare uscirebbe una scritta "SI è VERIFICATO UN ERRORE IRREVERSIBILE NEL MODULO.........." Come portachiavi useremmo un disco di ReBoot Jolly Bisognerebbe tenere sempre una copia dei sedili di sistema, una del serbatoio di configurazione e una chiave di ripristino (Io) I nuovi sedili ci richiederebbero di avere tutti i nostri sederi uguali.
Le spie dell'olio, della benzina e del motore sarebbero rimpiazzate da una singola spia: "Errore di protezione generale dell'auto".
Tutte le volte che le linee della strada venissero ridipinte bisognerebbe ricomprare l'auto.
Ogni tanto le auto si fermerebbero senza ragione e curiosamente i guidatori accetterebbero la cosa senza farsi domande.
La gente si ecciterebbe sentendo le nuove caratteristiche delle auto Microsoft senza sapere che erano fornite da altre marche, da molto tempo.
Excite Italia - World - Italiano - Tempo Libero - Auto - Classiche
[Napoli] Un''ampia galleria fotografica, la sezione medica e l''elenco delle prove su strada pubblicate da diverse riviste.
Una rivista che nasce dalla passione per l''automobilismo storico, sportivo e non.
Sito amatoriale per gli appassionati di auto e moto d''epoca per ricevere news e inserire piccoli annunci.
E'' presente un archivio fotografico dei raduni ed informazioni sul club e sulle manfistazioni.
Questa parte del sito ufficiale é dedicata al club degli appassionati dei famosi "Testa calda".
Una delle più antiche manifestazioni di auto d''epoca valida come prova turistica ASI trofeo Zanon per vetture sport, turismo e granturismo costruite entro il 1960.
Sezione del sito ufficiale dell''Esercito Italiano, dedicata ai mezzi storici, si basa essenzialmente sui materiali custoditi presso il Museo della Motorizzazione (Città Militare della Cecchignola a Roma) e sui pezzi custoditi dalla Scuola di Artiglieria di Bracciano.
Oltre alle immagini, per ciascun veicolo é riportata una breve storia e le caratteristiche e prestazioni principali.
Approfondimenti sui veicoli di trasporto commerciale (camion, rimorchi, autobus) e autovetture.
Open Directory - World: Italiano: Tempo Libero: Auto: Tuning
Presenta l'elenco dei soci, lo statuto e l'elenco degli eventi e fiere a cui partecipano e quelle che organizzano.
Abruzzo Tuning Club - [Spoltore, PE] Offre informazioni su modifiche estetiche, tecniche ed audio, elenco dei soci, fotografie dei soci e delle autovetture, calendario dei raduni, rassegna stampa, statuto e contatti.
Adriatic Company - Offre l'elenco dei soci, delle manifestazioni, dei raduni e degli eventi.
Inoltre storia del club, galleria fotografica, mercatino interno e contatti.
Albenga Tuning Club - Offre fotografie delle auto e dei soci, descrizione, finalità ed intenti, circolari ministeriali ed ordinanze utili per le elaborazioni dei veicoli, collegamenti e contatti.
AlwaysTuning - Offre informazioni e storia dell'associazione, elenco dei soci, fotografie di auto elaborate, forum interno, calendario dei raduni, rassegna stampa, collegamenti e contatti.
AM Tuning - [Merate, LC] Offre storia del club, elenco iscritti, calendario degli eventi e delle manifestazioni, galleria fotografica, libro degli ospiti ed articoli tecnici.
Astro Tuning Club - Propone la storia, gli obiettivi, le iniziative, il direttivo ed i soci dell'associazione.
Open Directory - World: Italiano: Tempo Libero: Auto: Classiche
Antiquariauto - [Napoli] Un'ampia galleria fotografica, la sezione medica e l'elenco delle prove su strada pubblicate da diverse riviste.
Le auto secondo Alexmed - L'autore dedica una sezione del suo ampio sito Web alle due auto che ritiene più interessanti nella storia: Lancia Aurelia e Citroen DS.
Parla poi anche di altri argomenti automobilistici.
Autocollezioni magazine - Una rivista che nasce dalla passione per l'automobilismo storico, sportivo e non.
Classic world - Sito amatoriale per gli appassionati di auto e moto d'epoca per ricevere news e inserire piccoli annunci.
E' presente un archivio fotografico dei raduni ed informazioni sul club e sulle manfistazioni.
Questa parte del sito ufficiale é dedicata al club degli appassionati dei famosi 'Testa calda'.
Coppa Toscana - Una delle più antiche manifestazioni di auto d'epoca valida come prova turistica ASI trofeo Zanon per vetture sport, turismo e granturismo costruite entro il 1960.
Esercito Italiano: Mezzi storici - Sezione del sito ufficiale dell'Esercito Italiano, dedicata ai mezzi storici, si basa essenzialmente sui materiali custoditi presso il Museo della Motorizzazione (Città Militare della Cecchignola a Roma) e sui pezzi custoditi dalla Scuola di Artiglieria di Bracciano.
Home Page Motori
Tantissimi filmati Tutte le novità auto in arrivo sul mercato italiano, e non, svelate in fantastici video...
Le auto in arrivo Skoda Nuova Fabia Dopo otto anni di successo, nella primavera 2007, la nuova Skoda Fabia sarà un'auto molto più emozionale, agile e sportiva.
Prove su strada Opel Astra GTC Bella, scattante ed irruente, dalla linea sportiva e personale.
La nuova Opel Astra GTC (Gran Turismo Compact) è probabilmente la più scenografica interpretazione di Astra, giunta oramai alla terza generazione, accompagnata dal nuovo linguaggio stilistico della Casa tedesca.Una linea spettacolare, che unisce proporzioni da vera sportiva ad un profilo slanciato caratterizzato da un tetto molto arcuato e dalla forma allungata del frontale e ....
Difficile raccogliere l'eredita' di un modello che e' riuscito ad entrare cosi' prepotentemente nei cuori dei centauri.
Ecco perche', in quel di Noale, hanno ben pensato di proporre una versione ancor piu' migliorata di Aprilia Tuono 1000 R che Infomotori.com ha ....
Ultime notizie La Kia Soul in Europa dal 2008 Seul - Soul è quella vettura dalle forme originali (simili PT Cruiser) che Kia presentò in anteprima al Salone di Detroit 2006.
Auto del Museo
Saranno, se volete, 'tenute' vive, ma vivono.
La civiltà della macchine, con il suo fluire di leggi mercantili, economiche, tecniche è la civiltà più cannibalistica della storia dell'umanità, mangia la coda a sè stessa ad ogni giro di tempo.
Le invenzioni incalzano: più avanti, sempre più avanti: via, correre, buttare, far sparire, all'insegna dell'efficienza e della comodità.
Chi conserva di queste cose l'immagine e il concetto che le vide nascere, la meraviglia e lo stupore di un tempo.
Ma, alla fine, la ricompensa: eccole lì, allineate, lucide, pronte a riprendere la strada di un tempo, le mirabili 'ancetre', le 'nonne'.
E oggi, tuffati in una specie di sogno improvviso, trascorreremo tra le nostre vecchie automobili alcuni momenti indimenticabili.
Non diciamo nulla delle forme, le miriamo.
Miti del XX secolo...
Puntando il mouse sulle fotografie, compaiono le didascalie.
leggenda, mito: qual'è la linea di demarcazione che le divide? La realtà fino a che punto si può spingere nell'elevazione a simbolo e a guida spirituale di una persona del passato? Tante volte ci si sente così fortemente attratti dalle grandi gesta e dallo stile di vita di un personaggio storico o leggendario da arrivare a desiderare di essere vissuto al suo tempo o di poter essergli stato compagno d'avventure in un'occasione qualsiasi, per poter poi conservare nel cuore il ricordo di quell'impresa.
Eppure mai come in questo periodo ho vissuto la divorante passione per le vite e le "gesta", appunto, di questi due personaggi.
Una domanda, un aneddoto, una storia: al Museo dell'Automobile ognuno ha qualcosa da raccontare.
E ogni "pezzo" di questa storia va immancabilmente ad alimentare nella mia anima la "leggenda"...
Credo che tutto sia cominciato un venerdì sera al Museo: si è tirato tardi (come sempre al venerdì) chiacchierando di bielle e pistoni, qualcuno, verso mezzanotte, si è incamminato verso un materasso.


Home @CallCenter