ASSOCIAZIONE  "INSIEME ONLUS" ADOZIONI A DISTANZA
DOVE AIUTIAMO

MAHARASHTRA : Mumbai, Lonavala, Kune, Pune, Nashik
GUJARAT : Dakor
GOA: Sulcoma Benaulim
KARNATAKA: Kasarkod, Kalantur, Josephnagar
ANDHRA PRADESH: Guntur, Naigonda, Wyra, Yellapoor
TAMIL NADU : Madras (Broadway, Tirovattiyur, Kodambakkam), Polur, Ami, Paliconda, Vysarpadi, Tirupatur
MEGHALAYA : Shillong
KERALA: Vazhichai, Kara
ASSAM: Maligaon
SUDAN: Narus
 

In India quando incontri qualcuno o ti accomiati da lui, giungi le mani e dici "Namastè".
Significa: 

"Io sono in te il luogo dove risiede l'intero universo. Se tu sei in quel luogo in te, e io sono in quel luogo in me, siamo una cosa sola ".

Buscaglia

Clicca su Auxilium
CHI SIAMO
PROGRAMMA AIUTI
Consiglio direttivo e contatti
obiettivi
adozioni a distanza
doposcuola

 
 
 
 
 

CHI SIAMO

La nostra associazione, legalmente costituita, è apolitica, aconfessionale e non persegue scopo di lucro. Opera con l'aiuto di volontari che offrono, gratuitamente, una parte del loro tempo per sostenere lo sforzo delle Missioni che ogni giorno garantiscono del cibo e un tetto ai tanti piccoli che affollano le scuole e gli orfanotrofi dell'India, un paese affascinante. pieno di contraddizioni ma ricco di volontà di riscatto.

Insieme Onlus Iscritta al Registro Generale Regionale del Volontariato (decreto n. 121 del 05.01.2000)
SEDE LEGALE: 25121 BRESCIA, Via Savoldo n. 12 - tel 0302427576 - fax 0302427579
REGISTRATA A LODI N. 634/88 - C.F. 91508590154
versamento su c/c 5131421/01/04 - COMIT AGENZIA 5 MILANO

Torna all'inizio
 

PROGRAMMA AIUTI



 
 
 
 
 
ADOZIONI A DISTANZA PER UN ANNO (impegno minimo 3 anni) INDIA € 190
ADOZIONI A DISTANZA PER UN ANNO (impegno minimo 3 anni) SUD SUDAN  € 180
DOPOSCUOLA e AIUTO BIMBI DELLA STRADA (impegno minimo 3 anni)  € 80
VOCAZIONE RELIGIOSA  € 190
CORSO TAGLIO E CUCITO  € 190
CORSO MAESTRA D'ASILO  € 190
CORSO OPERATORE COMPUTER (impegno minimo 2 anni)  € 150
CLASSI SUPERIORI 113, 12a, UNIVERSITÀ'  € 250
ACQUISTO MACCHINA DA CUCIRE  € 130
ACQUISTO MACCHINA DA CUCIRE/RICAMO  € 200
ACQUISTO MACCHINA DA SCRIVERE  € 180
ACQUISTO CAROZZINA PER LEBBROSI  € 180
COMPLETO DIVISA SCOLASTICA  € 18
MATERIALE DIDATTICO PER UNA CLASSE  € 50
ACQUISTO LIBRI PER LA BIBLIOTECA  € 150
UN BICCHIERE DI LATTE (per un anno)  € 30
PACCO DONO NATALIZIO 
A tutte le famiglie dei bambini adottati a distanza ed ad altre 120/150 famiglie povere diamo : 
una coperta, un asciugamano, un sari, un abito per i bambini, kg. 1 di latte, di fagioli o lenticchie, 
di zucchero e altre cose indispensabili. 
Ai bambini viene donato un giocattolo, caramelle e materiale didattico.
€ 12
SOCIO ORDINARIO annue € 55
SOCIO SOSTENITORE annue € 30
SOCIO SIMPATIZZANTE O BAMBINI annue € 15

IMPORTANTE

Per adottare a distanza un bimbo (con un impegno minimo triennale) ci si rivolge al
responsabile di zona, che fornisce i moduli di richiesta e provvede a inviarli alla sede operativa di Brescia, che si occupa delle assegnazioni.
I versamenti annuali  possono essere effettuati con i dati sotto indicati o direttamente al responsabile, intestando gli eventuali assegni o vaglia postali a Insieme
indicando sempre (in tutte le comunicazioni) il nome e il numero di codice abbinato al singolo bambino adottato (per evitare equivoci, essendoci tra l'altro bimbi omonimi) e il nome dello "zio" (usando sempre lo stesso cognome e nome).

Ricordiamo che l'associazione trasmette i fondi in due volte: a maggio, per dare la possibilità alle suore di acquistare il materiale per l'awio dell'anno scolastico che inizia ai primi di giugno e a fine novembre.
Si raccomanda la massima puntualità nei pagamenti:

Bonifico Bancario e/o INTESA BCI SPA RETE COMIT AG.5 MILANO cod. K 03069 - 09456
c/c n.5131421/01/54
POPOLARE DI BERGAMO sede di BRESCIA
Cod.05428 11200 c/c 93029
 
 


PER OGNI INFORMAZIONE POTETE
CONTATTARE UNA PERSONA DEL Consiglio direttivo

PER IL SUD SUDAN COMPILARE LA SCHEDA E SPEDIRLA ALLA SEDE
 

RACCOMANDIAMO

A tutti gli zii che pagano a mezzo bonifico di indicare:

II nome e il numero del bambino
II cognome dello zio segnalatoci all'atto dell'adozione

Ricordatevi sempre di comunicarci eventuali cambi d'indirizzo o di numero telefonico
La ricevuta per le quote versate verrà rilasciata a chi ci comunicherà per tempo il codice fiscale.

Torna all'inizio
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CONSIGLIO DIRETTIVO e contatti


Peroni Piercarlo, presidente  tel.030/2427576
Concas Alessandra, segretaria  tel.030/41421
Massolini Assunta, consigliere tel.0365/31974
Concas Marilisa, consigliere  tel.030/41421
Mazzini Maria Teresa, consigliere  tel.030/321435
Peroni Matteo tel.030/2427576
Colosini Caterina tel.030/398862

Responsabile per il Piemonte:
Micaela Viglino C-so Francia 300 10146 Torino tei. 011/711148 ufficio e fax 011/7723998
 

Torna all'inizio
 
 
 
 

I NOSTRI OBIETTIVI

Seguiamo con un impegno di "adozione a distanza" un bambino o una bambina in condizioni di particolari necessità, offrendo loro l'occasione di costruire il proprio futuro restando nella propria famiglia.
Nel proprio paese.
Una scelta precisa, nessun aiuto a pioggia, una verifica sul posto delle esigenze e delle realizzazioni con la visita alle Missioni interessate
almeno una volta all'anno.

Torna all'inizio
 
 
 

ADOZIONI A DISTANZA
 

Bastano meno di € 0.6 (1.000 lire) al giorno per seguire un bambino nella sua crescita, provvedere all'acquisto di divisa, materiale scolastico, medicinali, abiti, vitto e alloggio. Per ogni ragazzo manderemo la fotografia e la storia.

DETTAGLI IMPORTANTI

Torna all'inizio
 
 
 

DOPOSCUOLA

Con meno di € 0.3 (415 lire) al giorno assicuri un pasto, l'aiuto negli studi e l'insegnamento della lingua inglese ai bambini che vivono nello slum. Questi ragazzi frequentano la scuola pubblica ma nelle loro baracche non hanno luce ne spazio per fare i compiti. Questo servizio non è mirato al singolo ma su tutti i bambini che frequentano il doposcuola.

Torna all'inizio
 
 
 

A Lonavla, una cittadina nel centro dell'India, vicino alla grande Bombay e non lontano da Pune, vive ormai da quasi cinquant'anni Suor Camilla, una Suora Salesiana originaria di Seregno, ancora oggi molto attiva ed efficiente, sempre pronta ad aiutare e ad intervenire ovunque se ne presenti la necessità. A Lonavla Suor Camilla è per noi un sicuro punto di riferimento. Il suo Convento è un luogo di accoglienza sempre aperto per chi desidera sul posto
e da vicino entrare in contatto con la realtà del luogo.
Chi ha avuto la possibilità e la fortuna di recarsi a Lonavla recentemente ha potuto constatare di persona quante cose Suor Camilla e le sue consorelle sono riuscite nel corso degli anni a realizzare con gli aiuti giunti dall'Italia. Tra i vari progetti c'è stata la costruzione di casette per famiglie senza tetto, riavviamento di corsi di formazione al lavoro per giovani ragazze e per madri in difficoltà, aiuto a distanza per aiutare a studiare bambine e bambini di famiglie poverissime e molti altri interventi di prima necessità. Per la costruzione di casette per i senza tetto abbiamo aiutato Suor Camilla ad acquistare un terreno dove alcune abitazioni sono già state costruite ed assegnate, la lista di persone ancora in attesa è però lunga e noi speriamo di poter partire presto con la costruzione di un nuovo lotto e di una sala comune dove poter organizzare un piccolo asilo ed un centro di lavoro artigianale per le donne! Per quanto riguarda le adozioni a distanza, Suor Camilla ci segnala i nominativi di quei bambini che non potrebbero senza una sovvenzione frequentare la scuola. L'aiuto annuale di "zii" e "zie" serve a coprire la retta scolastica, tutto il materiale didattico compresa la divisa che è obbligatoria, il pranzo di mezzogiorno, il doposcuola e, se necessario, anche l'assistenza medica. Alcune bambine, dopo la quinta, vengono ospitate nell'internato e tornano a casa solo durante le vacanze, questo permette loro di studiare meglio e di vivere in un ambiente più sano. La scuola è in inglese, molto severa ed impegnativa, ma apre certamente buone prospettive di lavoro, sicura garanzia per una vita più dignitosa.



 
 
 
 
 
 
Un altro progetto che va aiutato con entusiasmo e generosità è la piccola Missione di Kune, a pochi Km. da Lonavla, dove le Suore Salesiane hanno attivato un centro per aiutare una comunità tribale in via di estinzione a causa dell'estremo degrado di chi, in India, è considerato un "intoccabile" ed è posto al di fuori della società.
A Kune le famiglie vivono distillando clandestinamente prodotti alcolici di infima qualità di cui sono poi i principali consumatori. La piaga dell'alcolismo è molto grave in India ed il lavoro delle Suore è proprie indirizzato al recupero di queste popolazioni attraverso la educazione degli adulti e l'istruzione dei bambini.
A Kune la Superiora è ora Suor Anita, originaria del Kerala, un viso di una Madonna indiana, di poche parole ed instancabile.

 

Nella Missione sono già operanti la scuola materna, quella elementare e per i bambini che frequentano la scuola ci sono pasti caldi, controlli medici e regolare distribuzione di capi di vestiario.
C'è un convitto per i bambini rimasti soli, un dispensario di medicine ed una piccola infermeria.
Una delle attività di maggior rilievo a Kune sono i corsi organizzati per le donne e per le loro fìglie. Corsi di igiene e di economia domestica, di taglio e cucito e di ricamo, corsi riguardanti il micro credito ed altre piccole attività adatte alle donne ed utili per la loro indipendenza economica. Queste attività si stanno ora estendendo anche ai villaggi limitrofi.
Per le donne che ricamano c'è la costante supervisione di Suor Anita e, una volta completato il lavoro, tovaglie, salviette, lenzuola e ricami vari, tutti molto graziosi, vengono inviati e venduti in Italia. Il compenso che le ricamatrici ricevono per il loro lavoro costituisce spesso l'unico introito della famiglia.
Anche a Kune è stato organizzato un programma di aiuto a distanza che ha dato ottimi risultati proprio per il suo carattere di continuità.
Quando arrivano gli amici dall'Italia in visita a Kune, per i bambini è sempre gran festa, rispondono con allegria e grandi sorrisi ai giochi proposti ed
imparano subito a dire "ciao" ai loro zii.
Per le sponsorizzazioni a distanza il contributo che proponiamo è di (€ 210,00) all'anno, le quote vengono raccolte tra Novembre e Dicembre per l'anno successivo e tutti gli zii vengono regolarmente
informati riguardo i progressi dei loro protetti.
Con Suor Camilla i contatti vengono tenuti tramite la sua famiglia costituita da diversi fratelli, sorelle e nipoti, oltre che dal numeroso gruppo della Associazione Yoganubhava che fa capo al Dr Bhole, medico e ricercatore di Lonavla, da anni grande amico di Suor Camilla.

 
 

Torna all'inizio
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

RAGIONE SOCIALE

Insieme Onlus Iscritta al Registro Generale Regionale del Volontariato (decreto n. 121 del 05.01.2000)
SEDE LEGALE: 25121 BRESCIA, Via Savoldo n. 12 - tel 0302427576 - fax 0302427579
REGISTRATA A LODI N. 634/88 - C.F. 91508590154
versamento su c/c 5131421/01/04 - COMIT AGENZIA 5 MILANO

Torna all'inizio
 
 
 
 
 
 
 
 
 

INSIEME
per una solidarietà senza frontiere "ONLUS"

SCHEDA DI PRENOTAZIONE adozione a distanza
PADRE ELIA - SUD SUDAN



Data richiesta ...................................................................................
Versato .............................................................................................
Cognome ...........................................................................................
Nome .................................................................................................
VIA ....................................................................................................
C.AP. ................... Città ....................................................................
Telefono ................ ...........................................................................
Codice Fiscale ..................................................................................
(necessario solo per chi richiede ricevuta per detrazione  fiscale)
Età e sesso di preferenza .................................................................
Presentato da ....................................................................................
Responsabile ....................................................................................

Firma

------------------------

N.B. Appena la Missione ci segnalerà il bambino Vi invieremo una sua fotografìa, la sua storia e l'indirizzo dove potrete scrivergli. Le preferenze circa il sesso e l'età del bambino verranno soddisfatte nei limiti del possibile.
 

Torna all'inizio
 
 

DETTAGLI IMPORTANTI

L'associazione Insieme è legalmente costituita come associazione non a fini di lucro,
è apartitica, aconfessionale. Opera dal 1988 con l'aiuto di volontari che offrono gratuitamente
una parte del loro tempo per sostenere lo sforzo di missioni che ogni giorno garantiscono
del cibo e un tetto ai tanti piccoli che affollano le scuole e gli orfanotrofi dell'India, un paese affascinante, ricco di contraddizioni, ma pieno di volontà di riscatto. Oggi l'Associazione
segue quasi 1.400 bambini, nei 13 anni di attività si è occupata di oltre 3 000 adozioni a
distanza.
L'impegno dell'adozione "a distanza" si concretizza  nel seguire un bambino o una bambina
in condizioni di particolare necessita`: famiglie disgregate, che vivono sul marciapiede o in baracche di fortuna, bimbi   abbandonati,   con  genitori  in condizioni di povertà al di sotto
dei limiti di sussistenza (il che significa un piatto di riso al giorno). Offre loro l'occasione di costruire il proprio futuro restando nella propria famiglia, nel proprio paese. Nessun aiuto
"a pioggia", ma interventi sempre e costantemente verificati (e verificabili) sul posto,
anche per mezzo di viaggi nelle missioni dove si realizzano concretamente i progetti.
Per le bambine, poi, l'adozione a distanza costituisce un'opportunità di emancipazione, rendendole indipendenti, in un paese dove le donne sono ancora pesantemente svantaggiate
e il problema della dote per accasare le figlie e` spesso insormontabile per il padre e,
nel caso di inadempienza nel pagare le "rate", le ragazze vengono sottoposte a ritorsioni e vessazioni che sfociano a volte... nell'omicidio.
Qualche dato: 50 centesimi di Euro al giorno sono sufficienti in India per seguire un
bambino nella sua crescita, provvedere l'acquisto di divisa, materiale scolastico, medicinali,
abiti, vino, alloggio, gli insegnamenti scolastici in lingua inglese, strumento fondamentale per inserirsi con buone possibilità nel mondo del lavoro.
Un altro progetto generalizzato è quello di doposcuola e aiuto ai bimbi che vivono nella
strada e negli slums: con 20 centesimi di Euro al giorno si assicura loro un pasto, l'aiuto
negli studi e l'insegnamento dell'inglese; nelle loro "case" non hanno luce ne spazio per
fare i compiti.
Altri progetti, mirati a singole situazioni personali segnalate dalle suore delle missioni,
riguardano aiuti una tantum, come l'acquisto di una macchina da cucire o da scrivere per
aiutare nell'inserimento nel mondo esterno le ragazze che abbiano terminato il ciclo degli
studi, oppure il supporto per un corso di taglio e cucito, o di operatore di computer, oppure ancora l'acquisto di una carrozzina per i lebbrosi.
Con altri fondi specifici donati da soci di Insieme si attuano poi i "grandi progetti",
di costruzione e di miglioramento della situazione fisica delle missioni.
Basti pensare che a Lonavala
(la principale tra quelle seguite da Insieme, sono stati costruiti ben tre edifici
pluripiano nel giro di un decennio, per la scuola, per il convitto ecc..
Le missioni aiutate sono tenute da suore salesiane con un approccio aconfessionale,
il che implica il non obbligo di adesione alla religione cattolica per i bambini aiutati e la collaborazione sui progetti di aiuto con altre confessioni religiose: induista, islamica,..
Ad oggi le missioni sostenute da Insieme sono quelle di: Lonavala, Mumbai, Kune, Fune,
Nashik, Dakor, Sulcorna, Benaulim, Kasarkod, Kalantur, Alur, Guntur, Nalgonda, Wyra, Yellapoor, Madras, Polur, Arni, Paliconda, Vysarpadi, Timpatur, Shillong, Vazhichal.
Si tratta di progetti di aiuto in aree molto diverse tra loro; si va da villaggi sperduti nelle campagne o nel deserto ad aree urbane in megalopoli ove gli immensi slums raggiungono
limiti di povertà per noi inconcepibili: intere famiglie hanno per casa un tratto di marciapiede!
I rapporti con i bambini adottati vengono mantenuti con queste modalità:
   periodici scambi di lettere, foto, comunicazioni, eventuali doni (es: a Natale) sono
garantiti dall'organizzazione interna delle missioni in alcune ricorrenze annuali;
  uno o due viaggi organizzati all'anno, di conoscenza delle realtà aiutate, dei progetti,
della società indiana nel suo complesso; viaggi in parte "turistici", ma "guidati" per meglio comprendere una realtà così diversa da quella cui siamo abituati, permettono di stabilire rapporti diretti tra bambini e "zii" (i soci di Insieme che sostengono un progetto di adozione a distanza vengono abitualmente definiti "zii" nel linguaggio corrente e nei rapporti con i bimbi adottati,
i "nipotini");
  durante i viaggi viene raccolta la documentazione '(anche fotografica) dell'avanzamento dei diversi progetti, delle strutture create anche attraverso i finanziamenti raccolti dai  soci
di Insieme, ecc.;
  sconsigliata (sebbene non vietata) la possibilità di fare venire in Italia i bambini indiani,
per le grandi difficoltà organizzative ed il grande impatto sul piano emotivo per i bimbi indiani, che spesso crea più danni che benefici agli stessi.
L'associazione ha un bollettino periodico di informazione,
Namastè (in India quando incontri qualcuno o ti accomiati da lui, giungi le mani e dici "Namastè", che significa "io sono in te il luogo dove risiede l'intero universo.
Se tu sei in quel luogo in te, e io sono in quel luogo in me, siamo una cosa sola").
Il bollettino viene inviato a tutti gli "zii" che partecipano alle Iniziative di aiuto.

Torna all'inizio