Dove il lago finisce per far posto appena più in là alle Dolomiti di Brenta, si trova Riva del Garda, indiscussa perla per la sua bellezza ed eleganza.
Il centro della città, che si affaccia sul lago, è tutto un richiamo al passato con numerose testimonianze di una storia millenaria, i segni inconfondibili di civiltà, di arte e di cultura sopravvissuti e arrivati a noi attraverso i tempi tormentati del Medioevo e delle Signorie.
A cominciare dalla Piazza III Novembre, delimitata da costruzioni in stile lombardo - veneto, dove si trovano la Torre Apponale, eretta nel 1220, il Palazzo Pretorio, costruito da Cansignorio della Scala nel 1375 e il Palazzo del Comune antecedente il 1200 e ricostruito dai Veneziani alla fine del Quattrocento.
Poco distante si erge, a difesa del litorale, la Rocca del 1124, oggi sede del Museo Civico e della Pinacoteca. Pregevoli gli esempi di architettura barocca rappresentati dalla chiesa dell'Inviolata e dalla chiesa dedicata a Santa Maria Assunta.
Sul lato ovest del paese si erge a picco il Monte Rocchetta, su lato est sorge il Monte Baldo. Tutt'intorno, una vegetazione mediterranea formata da olivi (i più a nord del Mediterraneo), limoni, palme e allori rallegra il mutare delle stagioni.
Nel passato personaggi illustri, come Nietzsche, Kafka, i fratelli Mann, sono stati ospiti della città.

Campi di Riva, lo spiega lo stesso toponimo, è da sempre il borgo "agricolo" di Riva del Garda con caratteristiche uniche ancora presenti nelle case che compongono le varie frazioni di questo piccolo paese, dove oggi risiedono solamente poche decine di famiglie.
L'area archeologica di San Martino è un insediamento esteso, forse uno dei più grandi dell'arco alpino e la sua posizione risulta motivo determinante della lunga frequentazione: il sito è stato infatti occupato in modo continuo, seppure con modalità diverse, dalla seconda età del ferro all'età moderna. E' considerata una delle aree archeologiche più interessanti del territorio trentino poiché conserva i resti di un santuario romano, di un villaggio del IV-VI secolo d.C. e di una chiesa medievale.

 

 

     PROGRAMMA    

(scarica il programma)

Venerdì 18 Settembre

Dalle ore 16.00

Accoglienza, registrazione e sistemazione degli equipaggi nel parcheggio riservato a Riva del Garda (Trento) in Via ... (la posizione sarà comunicata in un secondo tempo).

Distribuzione cartografie e materiale informativo della zona e del programma dell'incontro.

Sabato 19 Settembre

Ore 09.00

Visita guidata con la Dott.ssa Maria Luisa Crosina (storica di fama internazionale) "Alla scoperta dell'altra Riva", una Riva fuori dagli occhi del normale turista.

Ore 12.00

Pranzo libero.

Ore 15.00

Visita guidata ai giardini degli Asburgo del Villino Campi, con visita alla mostra "Ambiente castagno".

Ore 18.00

Trasferimento con i camper a Campi di Riva (circa 12 km).

Sistemazione in zona polivalente, con possibilità uso servizi, carico e scarico.

Ore 20.00

Cena comunitaria tipica con prodotti locali presso le ex scuole elementari.

Domenica 20 Settembre

Ore 09.00

Passeggiata culturale storico-naturalistica alla zona archeologica di San Martino.

Visita guidata al borgo medioevale di Campi, alla chiesa parrocchiale con la Porta dei Garibaldini e al suo antico organo.

Ore 12.00

Rientro ai camper e pranzo libero.

Ore 15.30 Dimostrazione della ricerca con cani addestrati del Gruppo cinofili della C.R.I. di Trento.

Ore 18.00

"Carne salada e fasoi" solo su prenotazione (vedi scheda iscrizione) e al raggiungimento del numero minimo previsto.

Prossimo appuntamento a I Borghi del Lazio dal 2 al 10 Ottobre



     NOTE ORGANIZZATIVE    


Incontro aperto a tutti, a numero chiuso e con prenotazione obbligatoria.
Numero massimo di 45 camper o 100 persone.
Termine ultimo per le iscrizioni il 13 Settembre 2015
e, comunque, fino a esaurimento dei posti disponibili.
La scheda di iscrizione al raduno, opportunamente compilata in tutte le sue parti, dev'essere inviata ad uno dei recapiti indicati nella successiva sezione "CONTATTI". Schede prive anche di uno solo dei dati richiesti
, o inviate ad altri recapiti, saranno cestinate senza ulteriore avviso.
In seguito sarà inviata una conferma dell'avvenuta iscrizione alla manifestazione.
La sosta a Campi, per chi lo desidera, è concessa anche per la notte della Domenica.

 

     COSTI    


1) Quota di partecipazione: euro 20,00 per equipaggio, interamente destinati alle finalità 2014/2015 dell’associazione. La quota comprende: o tre barattoli di marmellata o un cappellino o una maglietta (specificare la taglia nella scheda iscrizione), a scelta.
2) Costo dell'incontro: euro 25,00 a persona. L'importo comprende:
parcheggio Riva del Garda, visita guidata Riva e Villino Campi, parcheggio con carico e scarico Campi, cena del sabato, visita guidata zona archeologica di San Martino e borgo medioevale di Campi.
L'importo non comprende tutto quello che non è esplicitamente indicato.
3) "Carne salada e fasoi" (da prenotare con la scheda iscrizione e solo se sarà raggiunto il numero minimo previsto): costo stimato in euro 10,00 a persona con il costo delle materie prime suddiviso tra i commensali.
Gli importi sopra indicati dovranno essere versati al momento dell'arrivo alla sede del raduno.
Menu della cena:
strudel di pasta sfoglia con funghi, spressa delle Giudicarie;
tortino salato di pasta brisè con salmerino Alpino, cipolla e mozzarella di Fiavè;
verdurine marinate;
insalatina di sedano, mele e noci;
pinzimonio di verdure con salsa al basilico;
pane caldo e fragrante alle noci, alle molche e focaccia alle cipolle;
tagliolini caserecci con salsa alla trentina oppure con salsa alla trota al fil di fumo e zucchine;
torta di mele al profumo di cannella con gelato al fior di latte della Latte Trento;
vino e acqua di fonte a volontà.


 

     CONTATTI    


Per le iscrizioni e
ulteriori informazioni contattare:
- Franco Zocca e-mail franco.zocca@arancedinatale.org tel. 0444611184 cell. 3483138013;
- Arance di Natale O.n.l.u.s. e-mail arancedinatale@arancedinatale.org cell. 3934478391.

 

     NOTA BENE    


Il programma dell'incontro è da considerarsi liberamente accettato e sottoscritto al momento dell'invio della scheda di iscrizione e/o del versamento della quota di partecipazione e non è minimamente suscettibile di modifiche da parte dei partecipanti.
L’associazione non si assume alcuna responsabilità per contrattempi, imprevisti, ritardi, variazioni di orari e/o date, insufficiente o mancata prestazione di servizi da parte di persone, collaboratori e agenzie esterne non direttamente dipendenti dall'organizzazione tecnica e logistica dell'incontro.
L'accettazione del programma da parte del capo equipaggio, per sé e per tutti i componenti del suo equipaggio, esonera espressamente l'organizzatore e l’associazione da ogni responsabilità in caso di incidenti, danni e furti che si dovessero eventualmente verificare durante lo svolgimento del raduno.



25.07.2015

chiudi