Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 
Piccola guida alla costruzione di una forgia

Mi è stato chiesto più volte di spiegare come ho realizzato la piccola forgia che utilizzo per temprare i miei coltelli, a parole potrebbe non essere semplice comprendere i vari passaggi, ho così deciso di documentare fotograficamente la costruzione di una mini forgia a gas.

Per prima cosa i materiali:



Un barattolo di pomodori pelati (10 cm di diametro), una confezione da 1 Kg di malta refrattaria (presa al supermercato, si trova comunque nei vari bricocenter), due "L" metalliche, un tubo di cartone (5,5 cm di diametro) e un pezzo di tubo metallico (2,2 cm di diametro).

Per prima cosa taglio e foro le due "L"...



poi le rivetto al corpo del barattolo:



Se non disponete di una rivettatrice potete utilizzare bulloni e dadi (o trovare un modo diverso per non far rotolare il barattolo).

Pratico sul fondo del barattolo un foro della stessa larghezza del tubo di cartone:





Pratico sul lato del barattolo, a metà lunghezza, un foro della stessa larghezza del tubo di metallo:



Pratico lo stesso tipo di foro anche nel tubo di cartone:



Avvolgo il tubo di cartone in pellicola per alimenti (così la malta non si attaccherà sul cartone), lo inserisco all'interno del barattolo e infilo lateralmente il tubo metallico:



Preparo la malta, deve essere impastata in modo omogeneo e accurato, verso l'acqua poco per volta e senza esagerare (il composto non deve essere troppo liquido):



Con calma verso la malta all'interno del barattolo:



Lascio asciugare per 24 ore, poi tolgo il tubo di metallo e quello di cartone (tutto va fatto con calma, la malta è ancora molto fragile e si rischia di romperla), lascio asciugare ancora per alcuni giorni (almeno 3 o 4) evitando i posti troppo caldi, più lentamente si asciuga e minori sono i rischi di crepe. Dopo l'asciugatura il risultato è questo:



La forgia è pronta, la prima volta che la utilizzate non portate subito la fiamma del bruciatore alla massima potenza, lasciate che per alcuni minuti scaldi l'interno della forgia.

Questo è solamente uno dei modi per realizzare una forgia del genere, volendo potreste utilizzare dell'apposita fibra ceramica refrattaria al posto della malta, la malta però si trova facilmente e costa pochissimo.
Il passaggio del tubo di metallo potreste evitarlo, basterebbe forare il barattolo, chiudere il foro con del nastro adesivo, versare la malta e forarla una volta asciugata.
Le alternative possibili sono moltissime, dalle dimensioni ai materiali, potete adattare quello che avete in casa... o che trovate al supermercato...

BUON LAVORO!

Ho girato un piccolo video della forgia in uso:



ATTENZIONE!

Nonostante la semplicità di realizzazione, non si tratta di un "giocattolo", le temperature raggiungibili sono molto elevate! Utilizzate SEMPRE delle protezioni adatte e ponete molta attenzione a ciò che fate.

Emiliano