Palazzina Maiorano

Il prospetto principale

 

Fu fatto realizzare dal vice-podestÓ Angelantonio Maiorano (1880-1939) ai primi del XX secolo. La palazzina Ŕ a due piani e sul prospetto frontale, a pian terreno, (in alcuni locali si trova una gelateria) presenta cinque porte: un ampio portone di ingresso principale, sul quale si trovano in ferro battuto le iniziali del committente A.M., e quattro secondari, due a ciascun lato. Al piano superiore, utilizzato a uso abitativo, presenta cinque balconi e relativi finestroni architravati in asse con le aperture a piano terra. Quello centrale Ŕ di maggiori dimensioni e presenta, oltre all'architrave, anche un timpano di vago sentore neoclassico. Su di un prospetto laterale vi sono quattro porte al livello della strada e altrettante finestre con balcone al primo piano; sull'altro lato vi sono cinque finestre rettangolari senza architrave. Alle spalle si trova un piccolo giardino con delle palme.

Il prospetto laterale