io (a volte) ho la sensazione invece che il tempo sia infinito, e che sia un condensato di consapevolezza, desideri, progetti, chiarezza, fine, ma mi manca completamente lo spazio...come se avessi una strada di fronte a me, una curva, e sapessi cosa c' dietro la curva...sono pronta, se mi volto vedo la strada percorsa e dietro la curva, pur non vedendo cosa c', intuisco che ci sia un risultato...ma mi manca lo spazio. come se facessi un passo avanti e uno indietro. il tempo passa, i passi si susseguono. lo spazio percorso sempre lo stesso.
a volte