ORIGINI STORICHE     DEL SALENTO MESSAPICO

Relazione introduttiva al romanzo
storico di


Fernando Sammarco:


"I Leoni di Messapia"


 
Nel corso del V sec. a.C. la civiltÓ messapica presentava giÓ caratteri ben definiti nei vari ambiti:  culturale, geografico, etnico, politico e strategico-militare.
   L'etimo antico
Metapia poi Messapia (terra di mezzo) si riferisce alla penisola salentina, posta tra il mondo greco ed il territorio occupato dagli Itali. Japudýa o Jap¨dia (Japigia),  che, secondo alcuni autori moderni, Ŕ all'origine di Apulia, Ŕ un termine di derivazione illirica che Ŕ attribuito all'intero territorio pugliese.
Sin dagli albori della civiltÓ, la Puglia fu crocevia di importanti migrazioni di popoli che provenivano prevalentemente dal versante balcanico. Alcune di queste genti, tra le quali la stirpe predominante era quella degli illirici Japigi, occuparono stabilmente l'intera regione e si fusero con le etnie indigene. Dauni, Peucezi e Messapi furono trib¨ japigie che si insediarono in queste zone durante la grande migrazione illirica dell'etÓ del ferro.

 

 

                         

                       
                                                     
                                                     
                                           

ORIGINI  STORICHE   DEL  SALENTO MESSAPICO | LA MESSAPIA  DI ERODOTO | LA LEGA MESSAPIACA | I POPOLI JAPIGI E LA CRISI CON TARAS | ANTICHE  VIE  DI COMUNICAZIONE  | L'ALLEANZA TRA MESSAPI E ATENIESI | GRANDE VITTORIA  DEI MESSAPI- 473 A.C. | DECLINO DELLA LEGA MESSAPICA | ARTHAS IL GRANDE | ANTICO  E  GLORIOSO   SALENTO
 
PER ULTERIORI INFORMAZIONI SUL VOLUME:

                                     e.mail: arthas@libero.it    

                        e.mail: arthasplarr@yahoo.it