Aprile 2002
.
GLI AMBIENTI DEI BAMBINI 
di Monica Cristina Gallo

Fratelli Frilli Editori

Il migliore dei mondi possibili lo dobbiamo creare. 
Diversamente, quello che c'e corrisponde all'impegno che abbiamo dedicato. 
Molti concetti, qualche indicazione pratica per "iniziarsi" verso un'ecologia sostanziale e facile, ma non ancora nostra. 
Quando, per i nostri bimbi cresciuti, i concetti qui citati saranno il riferimento standard, avremo fatto un buon lavoro.

Il libro, che inaugura la collana "La casa di Pinocchio" , è una sintesi semplice e comprensibile, un raccoglitore di informazioni tratte da noti ed importanti testi di  bioarchitettura, ecologia della casa, ed educazione neonatale. 
Il suo principale scopo e quello di aiutare il lettore ancora del tutto inesperto in materia, ad iniziare un percorso "educativo" che ponga attenzione anche agli spazi dove i bambini trascorrono gran parte del loro tempo. 
I bambini devono essere amati , ascoltati , aiutati , ma anche guidati ed indirizzati, per questa ragione dovremo cercare di dar loro una educazione che tenda a sviluppare una coscienza capace di mettersi in relazione con la natura e di vivere in armonia con essa.

L'autrice: Monica Cristina Gallo, opera nel settore dell'architettura di interni da quindici anni, in prima istanza come progettista e poi come consulente nell'ambito della progettazione ecologica per bambini e insegnamento del massaggio infantile. 
Ha fondato l'associazione La casa di Pinocchio, che organizza corsi e percorsi per genitori e bambini, al fine di promuovere giochi e lavori per una cultura ecologica.
 

.

torna indietro
.