Recensione ONLAIN

Aperiodico collettivo di controinformazione cinematografica, vacanziera e ultimamente soprattutto cultura varia (e perchè no, sano kazzeggio...)

 

Numero 98
0.00 US $   0000 Lit.
0.00 Ptas.  0.00 UK £
 0.00 FF     999 Cocos
LA RAGAZZA SUL PONTE
****1/2
spoiler alert: level 3

Dieci minuti (più o meno) quasi ininterrotti di primo piano su Vanessa Paradis. Suppongo sappia recitare, anche se non m'intendo molto di queste cose. Come esordio non c'è male.
Un film francese. E detto questo partiamo con meno due punti. Però è divertente. Probabilmente senza essere una commedia. In senso stretto. In certi punti è senza dubbio molto intenso (senz'altro sopra le righe) ma nel complesso ci sta'. E poi se si arriva alla fine del film senza guardare l'orologio, vuol dire che il film ha fatto centro. Bravo ancke Daniel Auteuil. E infatti è un film di coppia e sulla coppia (non in senso normale, due che si trovano, stanno insieme, poi hanno problemi a tenere vivo il loro rapporto, etc. etc. etc...... che palle, ma su due persone che è ........(CENSURA PER SPOILER ALERT OVERLOAD... vi rovinerei il film, se andassi avanti con la frase).
Un'altro film in b/n come Juha, visto poko tempo fa. Ci stà bene, devo dire. Rende molto ruvido, molto aspro il film, quando ce n'è bisogno.
Non so cos'altro dire, tranne che l'elenco di brani nella colonna sonora (tra cui un "Romagna mia" ed un altro nientepopodimenochè di RAUL CASADEI) era a dir poko kilometriko.

DA TENERE: Secondo me, Vanessa Paradis è più brava come attrice che bella. Vorrei far notare che NON ho ASSOLUTAMENTE detto che non è bella.
DA BUTTARE: Oggi sarò buono, ed i soliti della Confraternita dei Rompikoglioni non li butto, vsto che non hanno rotto tanto.
NOTA DI MERITO: Al pubbliko (abbastanza numeroso devo dire per un martedì sera al Ciak... o forse proprio per quello?) che poteva far sentire una mosca che volava, durante il semi-monologo iniziale di Vanessa Paradis.
NOTA DI DEMERITO: Mi sento troppo buono in questa recensione, quindi nessuna nota di demerito. Anzi, al sottoscritto, che è troppo moscio, così imparo.
 

L' autore che vi saluta è il Gioda!
 

LEGENDA:

    * lasciare perdere
   ** cosi' e cosi'
  *** da vedere
 **** grande
***** capolavoro

spoiler alert level: livello di attenzione per eventuali particolari della trama presenti nella recensione;
level 0 = livello minimo, vai tranqui.
level 5 = livello massimo, l'archetipo del gossip.