Aghi di pino

Ogni volto un'esistenza,
Ogni sguardo un paese,
decine di vite mi
passano davanti ed io
non ne so nulla.
Milioni di storie, di
possibili racconti, di
possibili romanzi.
Parole giÓ scritte
Solo da leggere.
Scarpe consumate,
pantaloni, gonne,
camicie, giacche e
magliette diverse
tra loro come aghi di pino
sparsi dal vento.
Onde altissime invadono
la spiaggia di spuma
bianca portando con
loro detriti e conchiglie.
Ogni conchiglia un volto,
ogni conchiglia una
filastrocca.
Bambini ciechi guardano
La televisione.
Bambini sordi ascoltano
La radio.