Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

 

Ludovico Einaudi
Il crossover pianistico di Ludovico Einaudi

 

Ludovico Einaudi nasce a Torino il 23 novembre 1955.

Si diploma in composizione al Conservatorio G. Verdi di Milano con Azio Corghi e perfeziona i suoi studi con Luciano Berio, con cui ha lavorato come assistente su vari progetti musicali e teatrali.

Nel 1982 riceve una borsa di studio per un soggiorno al Festival di Tanglewood (USA).

La sua attivitą inizia con alcune composizioni da camera e sinfoniche presto eseguite nelle pił importanti istituzioni musicali internazionali, tra cui il Teatro alla Scala, il Maggio Musicale Fiorentino, il Festival di Tanglewood, l'IRCAM di Parigi, la St. Paul Chamber Orchestra (USA), Settembre Musica, l'UCLA Centre for Performing Arts, il Budapest Music Festival.

A partire dagli anni Ottanta Ludovico Einaudi inizia un suo cammino alla ricerca di un linguaggio pił libero, in grado di assorbire culture e influenze musicali diverse, tra cui il rock, riprendendone l'immediatezza, la carica emotiva e l'impatto sonoro.

Scrive per il cinema, il teatro, il video, e inizia un'intensa collaborazione con la danza componendo "Time Out" (1988), spettacolo multimediale concepito insieme allo scrittore Andrea De Carlo che ne firma i testi, e messo in scena nel 1988 dalla compagnia americana ISO Dance Theatre, riscuotendo un grande successo in Italia, negli Stati Uniti e in Giappone.

Dopo "Time Out", prosegue l'esperienza con la danza realizzando "The Wild Man" (1990) per l'Oregon Dance Company, "The Emperor" (1991) di nuovo con ISO Dance Theatre, presentato in prima assoluta al Lincoln Centre di New York e successivamente a Tokyo e in Israele.

Nel 1992 compone "Stanze", ciclo formato da sedici pezzi per arpa e poi di nuovo un ritorno al teatro danza multimediale con "Salgari", commissionato dall'Arena di Verona e ispirato alla vita e alle opere dello scrittore veronese, con testi scelti da Andrea De Carlo, coreografie di Daniel Ezralow, scene e proiezioni di Jerome Sirlin.

Einaudi ha recentemente creato l'Einaudi Electric Ensemble, una formazione di cinque elementi con un repertorio di sue musiche, in cui l'autore anche suona il pianoforte.


 
Ludovico Einaudi - Una mattina

 

Ludovico Einaudi
Una mattina

 

 

NOVITA' OTTOBRE 2004

Spartito per Pianoforte
 
  • Una mattina
  • Ora
  • Resta con me
  • Leo
  • A fuoco
  • Dolce droga
  • Dietro casa
  • Come un fiore
  • DNA
  • Nuvole nere
  • Questa volta
  • Nuvole bianche
  • Ancora
 


 
 
Ludovico Einaudi - The Best Of

 

Ludovico Einaudi
The Best Of

 

 

Spartito per Pianoforte
  • Limbo
  • Melodia africana II
  • La profonditą del buio
  • Quel che resta
  • Ombre
  • Samba
  • I giorni
  • Bella notte
  • I due fiumi
  • Melodia africana III
  • Lontano
  • Stella del mattino
  • Fuori dal mondo
  • Nefeli
  • Exit
  • Fuori dalla notte
  • Melodia africana I
  • Tracce
  • Password
  • Melodia africana IV
  • Le onde - Canzone popolare (Francia 1500 ca.)
  • Le onde
  • Dietro l'incanto
  • Giorni dispari
  • Julia
  • In un'altra vita
  • Un mondo a parte
  • Sotto vento
  • L'ultima volta
  • Inizio
  • La linea scura
  • La nascita delle cose segrete
  • Passaggio
  • Onde corte
  • Questa notte
  • Due tramonti
 


 
Ludovico Einaudi - Eden Roc

 

Ludovico Einaudi
Eden Roc

 

 

Spartito per Pianoforte
  • Fuori dalla notte
  • Due tramonti
  • Nefeli
  • Giorni dispari
  • Julia
  • Fuori dal mondo
  • Un mondo a parte
  • Password
  • Exit
 


 
 
Ludovico Einaudi - I giorni

 

Ludovico Einaudi
I Giorni

 

 

Spartito per Pianoforte

Un'antica canzone del Mali racconta la storia di un ippopotamo che viveva all'incrocio tra due fiumi, molto amato dagli abitanti di un villaggio vicino che lo accudivano.
Ma un giorno l'ippopotamo fu ucciso da un cacciatore.
Da quel giorno la canzone viene cantata come lamento per la morte di un re o di una persona importante, o per il rimpianto di una persona amata.

  • Melodia africana I
  • I due fiumi
  • In un'altra vita
  • Melodia africana II
  • Stella del mattino
  • I giorni
  • Samba
  • Melodia africana III
  • La nascita delle cose segrete
  • Quel che resta
  • Inizio
  • Limbo
  • Bella notte
  • Melodia africana IV
 


 
Ludovico Einaudi - Le onde

 

Ludovico Einaudi
Le onde

 

 

Spartito per Pianoforte
  • Canzone popolare (1500 ca.)
  • Le onde
  • Lontano
  • Ombre
  • La linea scura
  • Tracce
  • Questa notte
  • Sotto vento
  • Dietro l'incanto
  • Onde corte
  • La profonditą del buio
  • Passaggio
  • L'ultima volta