Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

3b - I tags di evidenziazione del testo

Un testo assume un aspetto più gradevole e comprensibile quando l'autore prevede l'evidenziazione di alcune porzioni di esso, parole o frasi, tramite sottolineature, corsivi o grassetti. Il linguaggio HTML prevede ciò attraverso l'utilizzo delle istruzioni che andremo di seguito ad analizzare, e delle quali potete osservare alcuni esempi.

<STRONG>...</STRONG> Tutto il testo compreso fra questi tue tags viene visualizzato in maniera particolarmente 'forte', generalmente attraverso l'uso del grassetto da parte del browser.
<EM>...</EM> Il testo viene enfatizzato, generalmente utilizzando il corsivo.
<U>...</U> Consente di sottolineare il testo compreso fra i due tags.
<B>...</B> Specifica espressamente che si desidera un carattere grassetto per il testo compreso fra i due tags.
<I>...</I> Specifica espressamente che si desidera visualizzare in corsivo il testo compreso fra i due tags.
<STRIKE>...</STRIKE> Questo testo viene visualizzato 'sbarrato', cioè con una linea orizzontale che percorre tutti i caratteri tagliandoli circa a metà. >


Anche qui c'è da fare la solita precisazione sulle differenti interpretazioni che i browser possono dare di tali istruzioni. Infatti, un testo <STRONG> non sempre è visualizzato in grassetto, e ogni browser può dare la sua differente interpretazione. Un po' di buon senso tuttavia basterà ad eliminare la maggior parte dei problemi di compatibilità. Infatti, l'importante è rimanere coerenti nella stesura del documento e ricordarsi che sebbene uno <STRONG> possa essere visualizzato in maniera diversa da un <B>, mai e poi mai due <STRONG> assumeranno aspetti diversi nell'ambito dello stesso browser. Sarà sufficiente mantenere delle linee guida generali e i vostri documenti verranno visualizzati bene con qualsiasi browser.

Ma il buon HTML non finisce qui! Infatti sono previsti dei tags estremamente specialistici per evidenziare anche le parti più particolari di qualsiasi documento. Prima di esaminarli, è utile richiamare l'attenzione sul fatto che ogni browser interpreterà queste istruzioni in maniera diversa e che dunque non si può avere la certezza che l'utente finale veda con il suo browser quello che vediamo noi con il nostro. Anche qui, un po' di buonsenso nella scelta dei tags ci toglierà ogni problema... o quasi!

<CITE>...</CITE> Vengono racchiuse fra questi tags le citazioni, quali p.es. il titolo di un libro o una frase celebre. Vengono generalmente visualizzate in corsivo.
<CODE>...</CODE> Quando si deve visualizzare il codice sorgente di un programma per computer, è buona norma racchiuderlo fra questi tags. Generalmente viene utilizzato un carattere a spaziatura fissa, simile a quello utilizzato dalle macchine per scrivere.
<KBD>...</KBD> Si utilizza per indicare ciò che un utente dovrebbe battere sulla tastiera del proprio computer. Ottimo per la stesura di manuali tecnici. Viene solitamente utilizzato un carattere a spaziatura fissa.
<SAMP>...</SAMP> Viene utilizzato per evidenziare una breve sequenza di caratteri in un esempio. Utilizza generalmente un carattere a spaziatura fissa, talvolta con un corpo più piccolo del testo circostante.
<VAR>...</VAR> Da utilizzare quando si vuole porre l'accento sul fatto che la parola contenuta al suo interno è una variabile di un programma. Viene tipicamente visualizzata in corsivo.
<TT>...</TT> Tutto ciò che viene scritto all'interno di questi due tags assumerà l'aspetto di un testo creato con una macchina per scrivere, sia come aspetto del carattere (font) che come spaziatura fissa.
<ADDRESS>...</ADDRESS> Da utilizzare per visualizzare un indirizzo stradale o di posta elettronica



Esempi di evidenziazione del testo

<STRONG>...</STRONG> Questo è un esempio di testo... 'forte'
<EM>...</EM>/TD> Questo è un esempio di testo enfatizzato.
<U>...</U> Questo è un esempio di testo sottolineato. O almeno dovrebbe esserlo! Dipende dalla configurazione del browser.
<B>...</B> Questo è un esempio di testo in grassetto.
<I>...</I> Questo è un esempio di testo in corsivo.
<STRIKE>...</STRIKE> Questo è un esempio di testo SBARRATO!!
<CITE>...</CITE> Vorrei fare una citazione, ma non mi viene in mente niente!
<CODE>...</CODE>

Tipico esempio di programma utilissimo...
10 input a
20 input b
30 print a+b
40 end

<KBD>...</KBD> Si consiglia all'utente di premere il tastoEnter
<SAMP>...</SAMP> Notate come viene visualizzata la parola esempio in questo breve testo.
<VAR>...</VAR> Utilizzo: nome_programma, variabile
<TT>...</TT> Vi è mai capitato di utilizzare una macchina per scrivere? No? Non c'interessa, ma i vostri documenti avrebbero assunto un aspetto simile a questo...
<ADDRESS>...</ADDRESS>
A tutti i curiosoni ecco il mio indirizzo E-Mail
Alien @digiland.it